La più grande risorsa online su turismo lento e borghi

Video: Castel di Guido, il borgo rurale a due passi da Roma


Mercoledì 21 luglio 2021

Scopri il borgo di Castel di Guido, una frazione di Roma Capitale nel cuore della lussureggiante Riserva Naturale Statale del Litorale Romano

Condividi

Roma: una parola sinonimo di storia millenaria, di imperatori, di chiese monumentali e musei ricchi di opere di artisti di immenso valore. Basta allontanarsi di qualche chilometro, precisamente 22, per essere catapultati indietro nel tempo, in un luogo dove la natura è incontaminata e dove la civiltà contadina si perpetua nel tempo: nel borgo rurale di Castel di Guido si resta affascinati dall'atmosfera bucolica, dalle biodiversità presenti sul territorio e da quella che è considerata la più estesa tenuta agricola statale.

Cosa vedere a Roma: alla scoperta di Castel di Guido
Castel di Guido è di fatto una frazione di Roma Capitale e sorge a ovest dell'Urbe, compresa tra Fiumicino, il Grande Raccordo Anulare e l'antica Via Aurelia, dove oggi si erge a distanza di secoli il maestoso Acquedotto romano. Castel di Guido si trova nel tipico paesaggio dell'Agro Romano, nel cuore della lussureggiante Riserva Naturale Statale del Litorale Romano, in una zona scampata alla cementificazione che ha riguardato invece le aree circostanti.

La Tenuta di Castel di Guido è il punto di riferimento di uno dei borghi vicino Roma più autentici e suggestivi: gestita dal comune romano, è di proprietà del Lazio ed è punteggiata da una serie di grandi case coloniche ancora oggi abitate. La Tenuta, oltre agli allevamenti non intensivi di bovini di razza Frisona e Maremmana laziale, porta avanti moltissime colture rigorosamente biologiche, dal latte, i formaggi, cereali, miele, marmellate e mozzarelle: i visitatori che raggiungono questa grande fattoria potranno degustare prodotti a Km 0, senza usare alcun tipo di conservante.
Per conoscere in maniera più approfondita la cultura contadina del luogo si può anche visitare il Museo Agricolo, ricco di fotografie d'epoca, utensili e attrezzi figli di epoche ormai passate.

Dalla Tenuta di Castel di Guido, percorrendo un sentiero sterrato immerso nella vegetazione, in bicicletta, a piedi o anche a cavallo, si raggiunge un bel prato verde che anticipa l'Oasi Lipu di Castel di Guido, mentre proseguendo poco oltre si incontra l'area archeologica di Villa delle Colonnacce, a due passi la chiesetta dello Spirito Santo.

Vuoi sapere di più su Castel di Guido? Guarda il video documentario!

Condividi
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2021 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360