La Toma di Gressoney è un prodotto tipico della Val D’Aosta, presidio Slowfood dal 2016
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

La Toma di Gressoney: tipicità ed eccellenza

La Toma di Gressoney: tipicità ed eccellenza

Ha sentori forti e decisi di pepe e vaniglia, la toma di Gressoney. Questa materia prima d’eccellenza dal borgo di Gressoney, Valle D’Aosta, è diventato presidio Slowfood nel 2016.

In francese Tomme de Gressoney, in lingua walser Kesch) è un formaggio da alpeggio (anche sopra i 2200 metri), quindi prodotto soltanto nei mesi estivi. È riconosciuta come P.A.T. della Valle d'Aosta.

La pasta di questa toma alpina è cruda, con la tecnica tipica di un formaggio semigrasso. Il latte crudo deve essere lasciato a riposo per 24 ore, e poi scremato eliminando il grasso in eccesso in affioramento; verrà poi aggiunto ad un latte con una scrematura di sole 12 ore. A questo punto il formaggio si riscalda, viene aggiunto il caglio liquido di vitello e si lascia coagulare. Si procede quindi alla rottura fine della cagliata che, una volta estratta, si colloca in fascere di legno e si sala, generalmente a secco.

La forma di questo formaggio è caratteristica: la forma è tonda l'altezza dello scalzo varia dai 5 ai 12 centimetri, il diametro delle facce va dai 20 ai 30 centimetri e il peso dai 3 ai 5 chilogrammi. La crosta lavata è liscia, leggermente untuosa e ha un colore che, a seconda della stagionatura, va dal rossiccio al grigio-marrone. La pasta è leggermente occhiata e di colore giallo paglierino.

A questo punto il prodotto deve essere lasciato stagionare per un anno, come per tutti i formaggi a lunga stagionatura. Buon appetito!

COMMENTI :

Eventi a Gressoney-Saint-Jean

  • Festa Patronale di San Giovanni
    Dal 23-06-2020 Al 24-06-2020 | Gressoney-Saint-Jean (AO)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-06-23 2020-06-24 Europe/Rome Festa Patronale di San Giovanni I festeggiamenti cominciano la sera del 23 giugno con i fuochi di Sankt Johanz. Gressoney-Saint-Jean

    I festeggiamenti cominciano la sera del 23 giugno con i fuochi di Sankt Johanz.

    Borgo di Gressoney-Saint-Jean | Scopri di più

  • Manifestazione fieristica
    Dal 25-07-2020 Al 22-08-2020 | Gressoney-Saint-Jean (AO)
    Mercatini

    Aggiungi al tuo calendario 2020-07-25 2020-08-22 Europe/Rome Manifestazione fieristica Manifestazione fieristica dell'artigianato tipico valdostano del 25 luglio, 8 e 22 agosto. Gressoney-Saint-Jean

    Manifestazione fieristica dell'artigianato tipico valdostano del 25 luglio, 8 e 22 agosto.

    Borgo di Gressoney-Saint-Jean | Scopri di più

  • Festa di San Nicola
    06-12-2020 | Gressoney-Saint-Jean (AO)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2020-12-06 2020-12-06 Europe/Rome Festa di San Nicola St Kloas ed il suo asinello aspettano dalle 17.30 le bambine ed i bambini nelle piazze di Gressoney Saint Jean per la tradizionale distribuzione di dolci. Gressoney-Saint-Jean

    St Kloas ed il suo asinello aspettano dalle 17.30 le bambine ed i bambini nelle piazze di Gressoney Saint Jean per la tradizionale distribuzione di dolci.

    Borgo di Gressoney-Saint-Jean | Scopri di più


Notizie correlate

Sassi, canyon e magia
Sassi, canyon e magia
Matera, capitale europea della cultura 2019, è affacciata sulla più celebre delle gravine, spettacolari formazioni rocciose carsiche che custodiscono diverse testimonianze del passato
By Luca Sartori
Il Veneto e il gusto: Assaggio a nord-est
Il Veneto e il gusto: Assaggio a nord-est
Il Veneto è un territorio dai mille volti che, insieme alle sue città d'arte e ai propri borghi, offre differenti proposte di visita e vacanza, da quella balneare a quella culturale, dalla termale alla sportiva a quella gastronomica.
By Luca Sartori
Friuli-Venezia Giulia, mille sapori di confine
Friuli-Venezia Giulia, mille sapori di confine
Il Friuli-Venezia Giulia è un meraviglioso viaggio in una moltitudine di prodotti e sapori, uno straordinario percorso di sorprese ed emozioni, anche per il palato
By Luca Sartori
Gran Paradiso… terrestre
Gran Paradiso… terrestre
Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è composto da uno straordinario mosaico di valli, ghiacciai, boschi, torrenti, laghi, cascate, prati e borghi.
By Luca Sartori
Neo-eremiti e castellani
Neo-eremiti e castellani
Siamo nella striscia occidentale del Parco Regionale delle Serre calabresi, a Soreto e ad Arena: entrambe appartenenti alla provincia di Vibo Valentia. Un piccolo viaggio: in un antico convento francescano; in un piccolo borgo medioevale vibonese.
By Daniela Sorace
Circeo, nel mito di Ulisse
Circeo, nel mito di Ulisse
Alla scoperta del parco nazionale del Lazio, tra natura incontaminata, scenari leggendari e sapori inconfondibili
By Cinzia Meoni

Piú letti del mese

Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di