Great Wine Capitals: Villa Quaranta Tommasi Wine Hotel & SPA è Global Winner al Best of Wine Tourism International Award. Premiata la ricettività della famiglia Tommasi.
 
CERCA PER ZONA

Prestigioso riconoscimento per la Famiglia Tommasi al Great Wine Capitals

Fri, 08 Nov 2019
Prestigioso riconoscimento per la Famiglia Tommasi al Great Wine Capitals

È Global Winner al Best of Wine Tourism International Award 2020 per la ricettività Villa Quaranta Tommasi Wine Hotel & SPA, storica dimora della famiglia Tommasi, alle porte della Valpolicella Classica.
Nella serata di ieri sono stati consegnati a Bordeaux in Francia, i premi Internazionali Best of Wine Tourism, il concorso internazionale che premia le eccellenze dell’enoturismo mondiale, nel corso della serata di gala, hanno partecipato i vincitori regionali eletti a giugno, le autorità della Camera di Commercio di Bordeaux e di Verona e i Consoli dei Paesi coinvolti,

«Siamo veramente molto onorati di ricevere questo ambito riconoscimento, che premia la lungimiranza di un investimento fatto dai nostri genitori nel 1992. – afferma Michela Tommasi - Da allora la nostra famiglia si è operata per diffondere in Italia e nel mondo la conoscenza di un territorio unico come Verona e la Valpolicella Classica ed i suoi valori, non solo attraverso la produzione vinicola, ma anche ampliando l’offerta con l’ospitalità, da sempre nel nostro DNA. Tommasi rappresenta oggi l’eccellenza italiana in più di 70 Paesi in tutto il mondo e siamo fieri di avere avuto questa occasione per portarla ancora una volta alla ribalta internazionale»

Il premio conferito conferma l’innovazione e l’eccellenza nel turismo enologico di Villa Quaranta Tommasi Wine Hotel & SPA a livello mondiale all’interno del progetto in rete delle Great Wine Capitals, il network creato tra dieci città capitali dell’eccellenza vitivinicola mondiale (da Bilbao ad Adelaide, passando per Bordeaux, la Napa Valley, il Cile e l’Argentina), per cui Verona rappresenta l’Italia.
La competizione premia le strutture che si caratterizzano per la qualità dei loro servizi enoturistici all'interno di differenti categorie, che vanno dall'ambito culturale e artistico, ai servizi per l’enoturismo fino alla ricettività e alla ristorazione.

«Qualche mese fa siamo stati i vincitori a Verona nella categoria ospitalità e siamo quindi entrati di diritto nella competizione globale con gli altri 9 vincitori delle altre 9 città. – continua il direttore Luca Carrara - Un grazie di cuore va a tutta la famiglia Tommasi per il continuo coraggio nell’investire per migliorare il prodotto Villa Quaranta permettendoci di competere e vincere con le migliori realtà enoturistiche mondiali. Inutile dire che tutti gli investimenti del mondo non servirebbero senza uno staff di prima categoria e sono orgoglioso di poter dire che dirigo un bel gruppo di professionisti appassionati al proprio lavoro.»

«L’accoglienza di una famiglia, i servizi di un grande albergo, l’ecletticità di una struttura che è cresciuta e si è evoluta negli anni – continua Barbara Tommasi – e il lavoro di squadra di tutto il personale, premiano un percorso di cui siamo molto fieri. L’ospitalità è parte fondamentale e strategica nel quadro d’insieme di Tommasi Family Estates. Non solo il vino, ma anche tutte le esperienze e le emozioni che ne derivano, dalla condivisione a tavola ad offerte benessere o meeting in un insieme unico ed esclusivo per soddisfare le esigenze dei consumatori.»

In tutte le location dell’ospitalità firmata Tommasi, da Villa Quaranta all’Albergo Mazzanti in centro a Verona e al vicino Caffè Dante Bistrot, fino all’agriturismo Poggio al Tufo in Maremma Toscana e non ultima l’accoglienza in Cantina, nella sede storica di Pedemonte, dove tutto è stato rinnovato, è possibile godere di esperienze uniche in luoghi autentici e caratterizzati dall'identità di una famiglia, che trasmette i valori dell’artigianalità e della qualità da quattro generazioni.

Il Premio Best of Wine Tourism International conferma il successo della strada intrapresa ed è fonte di grande motivazione per gli ulteriori progetti tra i quali il prossimo recupero della Villa De Buris.
Villa Quaranta si inserisce in contesto strategico ed aziendale per la famiglia Tommasi, che vuole promuovere le eccellenze di un terroir come la Valpolicella Classica che trae dal vino, dalle colline vitate e le bellezze naturali ed architettoniche la sua grande ricchezza e bellezza. Un insieme di fattori, che con vivacità e con entusiasmo la famiglia Tommasi porta avanti in tutte le declinazioni del vino, soprattutto l’enoturismo e l’ospitalità.

COMMENTI :

Notizie correlate

AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
Il 15 e il 16 novembre AgrieTour sarà in grado di offrire un panorama completo del mercato e della cultura dell'ospitalità rurale.
By Luciana Francesca Rebonato
e-borghi travel e Assoarte: quando il binomio è... un capolavoro!
e-borghi travel e Assoarte: quando il binomio è... un capolavoro!
La nostra rivista digitale lancia una rubrica dedicata alle opere di grandi artisti che, con il loro talento creativo, ci raccontano il mondo dei borghi e dei paesaggi
By Redazione
Manufactory Project: a Comacchio torna il festival della street art
Manufactory Project: a Comacchio torna il festival della street art
Dal 14 al 16 giugno con Man O ‘Matic, Sfhir, Solo, Diamond, Kikiskipi, Luca Ledda, Luogo Comune, Giulio Vesprini, Riccardo Buonafede e tanti altri. Tutti insieme per valorizzare l'arte urbana del borgo romagnolo
By Redazione
Le Associazioni Paesi Bandiera Arancione e Borghi Autentici sposano il progetto 'e-borghi'
Le Associazioni Paesi Bandiera Arancione e Borghi Autentici sposano il progetto 'e-borghi'
Il nostro circuito, dedicato alla valorizzazione dei borghi e del turismo slow, ha ottenuto il prestigioso patrocinio dell'organizzazione del Touring Club Italiano e dell'associazione che riunisce i piccoli e medi comuni del Belpaese
By Redazione
 E-borghi travel n° 4:  un 'mare' di meraviglie
E-borghi travel n° 4: un 'mare' di meraviglie
La nostra rivista digitale di questo mese è dedicata ai borghi marinari, in un viaggio sensoriale tra le isole più belle della Sardegna, navigando verso il litorale toscano e laziale, fino a toccare le coste del Salento, della Sicilia e avventurandoci oltre le acque italiane, alla scoperta delle mitologiche isole greche
By Redazione
A Montefioralle parte la 'Slow Road'
A Montefioralle parte la 'Slow Road'
Nel Chianti sarà presto attivo un progetto che mira a valorizzare le bellezze paesaggistiche, i profumi e i sapori della campagna toscana attraverso un percorso turistico da fare a piedi, con aree relax, panchine d'autore e visite alle vigne
By Redazione

Piú letti del mese

Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
By Redazione
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Le Ferratelle o pizzelle abruzzesi sono un dolce simile ai noti “waffles”.
By Redazione
Sauris, passaggio a nord-est
Sauris, passaggio a nord-est
Incorniciato dai suggestivi paesaggi della Carnia, il borgo alpino di Sauris è noto per il suo Lago, il Prosciutto IGP, lo speck e la birra artigianale, la Zahre Beer.
By Redazione E-borghi Travel
A Modena va in scena il meglio della musica lirica
A Modena va in scena il meglio della musica lirica
E' iniziata la stagione concertistica 2019-20 presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti. Un'occasione per ascoltare artisti di livello mondiale e visitare gli incantevoli borghi del modenese
By Redazione
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
Il 15 e il 16 novembre AgrieTour sarà in grado di offrire un panorama completo del mercato e della cultura dell'ospitalità rurale.
By Luciana Francesca Rebonato
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di