La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Corchiano dice no alla plastica


Giovedì 11 aprile 2019

Presentato in comune il progetto "Plastic Free", che dal primo giugno vieterà la distribuzione di materiale non biodegradabile in un territorio, quello viterbese, che deve tornare a respirare

Condividi
Corchiano dice no alla plastica

Anche Corchiano dice no alla plastica. E' stato infatti presentato, presso la giunta comunale del borgo laziale in provincia di Viterbo, il nuovo progetto "Plastic Free", alla presenza del vice sindaco Pietro Pergentili. Dal primo giugno non si potranno più distribuire sacchetti di materiale non biodegradabile. Dall’anno prossimo, invece, saranno vietate le stoviglie di plastica con la medesima caratteristica.

I provvedimenti, fortemente voluti dai cittadini di Corchiano, saranno accompagnati da una campagna di sensibilizzazione per diminuire e, quasi azzerare, il consumo di un materiale che sta devastando non solo il paese ma anche il territorio circostante, attraverso il risparmio di risorse naturali, le buone pratiche locali, la protezione dei beni comuni, la differenziazione, la riduzione e il riutilizzo dei rifiuti.

Negli ultimi anni, purtroppo, l’enorme quantità di rifiuti in plastica prodotti, in particolare quelli monouso, stanno avendo un impatto devastante sull’ambiente, tale da mettere a repentaglio l’equilibrio biologico naturale e la stessa salute degli abitanti, in quanto ormai è ampiamente dimostrata l’interferenza della plastica nella "catena alimentare". A Corchiano la battaglia è appena cominciata. Il nostro augurio è che il bellissimo borgo medievale viterbese si liberi dalla plastica e accolga sempre più turisti, in cerca di natura e aria pulita.

Condividi
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950