Si è svolto ieri un incontro tra giornalisti e personalità istituzionali durante il quale il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, ha presentato il Progetto Borghi.
 
CERCA PER ZONA

Un progetto per la valorizzazione e il rilancio turistico e culturale dei borghi calabresi

Fri, 08 Jun 2018
Un progetto per la valorizzazione e il rilancio turistico e culturale dei borghi calabresi

“Dall’indifferenza all’attenzione per questi nostri gioielli” queste sono state le parole del Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, durante la conferenza stampa tenutasi ieri, giovedì 7 giugno, nella sede della Cittadella di Catanzaro, presentando un progetto per la valorizzazione turistica e culturale dei borghi calabresi.

Il progetto prevede una dotazione finanziaria di 100 milioni di euro per operazioni a carattere pubblico e di 14 milioni per operazioni private, con risorse FSC e PAC Calabria 2014/2020. Frutto di una scelta indirizzata ad azioni di rivitalizzazione dei borghi che in passato hanno subito un progressivo spopolamento, il progetto vuole valorizzare a livello internazionale i piccoli centri custodi di tradizioni, storia e cultura.

“L’idea è quella di fare dei borghi un grande attrattore per il turismo diffuso, di farli diventare luoghi di nuove forme di ospitalità destinate ad un target di domanda, intercettando nicchie diversificate di turisti lontane dagli schemi del turismo di massa e più appassionati al turismo lento. I borghi calabresi rappresentano una ricchezza e un attrattore turistico da valorizzare anche in connessione della crescente attenzione alla dimensione autentica, tradizionale e identitaria dei luoghi scelti per le vacanze.” – Mario Oliverio

I fondi destinati serviranno ad incentivare la ricettività turistica diffusa grazie al recupero di unità abitative, al sostegno della ristorazione tipica, alla realizzazione di servizi qualificati a supporto delle attività turistiche e al miglioramento dell’impiantistica sportiva.

Il Presidente ha richiesto uno sforzo di creatività agli enti locali ed alle strutture culturali per sfruttare al meglio queste risorse utilizzando azioni mirate alla riscoperta delle identità e della tradizione calabrese attraverso la valorizzazione dei borghi, dei quali la Calabria può vantarne 18 certificati, di cui ben 13 tra i Borghi più Belli d’Italia. Queste risorse, grazie ad un’impostazione a 360 gradi, saranno impegnate con dei bandi semplificati, che saranno resi pubblici entro la fine di giugno attraverso una piattaforma online.

“Vogliamo censire e dare valore a questo immenso patrimonio, che non è conosciuto neanche dai calabresi, e costruire le condizioni per passare da una cultura dell’indifferenza ad una cultura dell’attenzione per questi nostri gioielli”. – Mario Oliverio

Molti gli apprezzamenti verso questo progetto da parte di sindaci e rappresentati delle associazioni dei borghi intervenuti all’evento. Anche il coordinatore regionale de I Borghi più Belli d’Italia, Bruno Cortese (ex-sindaco del borgo di Santa Severina), ha espresso apprezzamento per l’iniziativa attraverso le parole del coordinatore nazionale de I Borghi più Belli d’Italia, Fiorello Primi:

“La Calabria, con 100 milioni di risorse, è la prima regione d’Italia che sceglie di investire sui propri borghi con coraggio e con una visione chiara e strategica”.

Alla conferenza hanno anche partecipato i dirigenti regionali di settore, Tommaso Calabrò (programmazione) e Mimmo Schiava (beni culturali).

Notizie correlate

Le Associazioni Paesi Bandiera Arancione e Borghi Autentici sposano il progetto 'e-borghi'
Le Associazioni Paesi Bandiera Arancione e Borghi Autentici sposano il progetto 'e-borghi'
Il nostro circuito, dedicato alla valorizzazione dei borghi e del turismo slow, ha ottenuto il prestigioso patrocinio dell'organizzazione del Touring Club Italiano e dell'associazione che riunisce i piccoli e medi comuni del Belpaese
By Redazione
 E-borghi travel n° 4:  un 'mare' di meraviglie
E-borghi travel n° 4: un 'mare' di meraviglie
La nostra rivista digitale di questo mese è dedicata ai borghi marinari, in un viaggio sensoriale tra le isole più belle della Sardegna, navigando verso il litorale toscano e laziale, fino a toccare le coste del Salento, della Sicilia e avventurandoci oltre le acque italiane, alla scoperta delle mitologiche isole greche
By Redazione
A Montefioralle parte la 'Slow Road'
A Montefioralle parte la 'Slow Road'
Nel Chianti sarà presto attivo un progetto che mira a valorizzare le bellezze paesaggistiche, i profumi e i sapori della campagna toscana attraverso un percorso turistico da fare a piedi, con aree relax, panchine d'autore e visite alle vigne
By Redazione
Corchiano dice no alla plastica
Corchiano dice no alla plastica
Presentato in comune il progetto "Plastic Free", che dal primo giugno vieterà la distribuzione di materiale non biodegradabile in un territorio, quello viterbese, che deve tornare a respirare
By Redazione
Angera lancia il dialetto... digitale!
Angera lancia il dialetto... digitale!
Il borgo che sorge sulla sponda lombarda del Lago Maggiore rilancia il patrimonio linguistico locale attraverso una iniziativa molto innovativa presso la Biblioteca Civica
By Redazione
La Rocca Sanvitale di Fontanellato diventa family friendly
La Rocca Sanvitale di Fontanellato diventa family friendly
All'interno del castello arrivano fasciatoio e scalda biberon per bambini, due servizi in più per rendere ottimale l'accoglienza delle famiglie con bimbi piccoli
By Redazione

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Sulla sponda occidentale del Lario, a pochi chilometri da Menaggio, di fronte a Bellagio e Varenna, sorge un piccolo borgo antico, meritevole di una bella gita primaverile
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di