Al via gli Stati generali del paesaggio 2017, 25 e 26 ottobre 2017. Il paesaggio italiano come spunto di riflessione e risorsa da valorizzare.

 
CERCA PER ZONA

25 e 26 ottobre, il MIBACT lancia gli Stati generali del paesaggio 2017
Wed, 25 Oct 2017

25 e 26 ottobre, il MIBACT lancia gli Stati generali del paesaggio 2017

Oggi, mercoledì 25 e domani, giovedì 26, Il Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps accoglierà gli Stati Generali del Paesaggio il 25 e 26 ottobre 2017. La scelta della sede per questo importante appuntamento non è casuale.

Palazzo Altemps, nato come residenza aristocratica e da venti anni museo del collezionismo antiquario, per la sua articolata storia conserva importanti segni della centralità del paesaggio nella vita quotidiana e artistica. Boschi, prati, fiori, frutti, uccelli, animali, acque e dune si rincorrono nelle sale dell’antica casa che ha ospitato le famiglie Riario, Medici, Orsini, Altemps e Hardouin fino alla celebrazione del matrimonio di D’Annunzio nella chiesa di Sant’Aniceto, raro esempio di chiesa consacrata all’interno di una dimora patrizia.

IL PROGRAMMA

A poco meno di venti anni dalla Conferenza nazionale del Paesaggio del 1999, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT) lancia gli Stati Generali del Paesaggio come occasione di riflessione e di approfondimento sul futuro delle politiche paesaggistiche in Italia. Due giornate di incontri e tavole rotonde che si concluderanno con l’intervento del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini. Nel corso dei due giorni oltre quaranta relatori – docenti universitari, tecnici del Ministero, architetti, giuristi, economisti, esponenti delle istituzioni e del mondo dell’associazionismo – si confronteranno su temi relativi alla legislazione paesaggistica e alle politiche di trasformazione territoriale. Ambiente, territorio, agricoltura, sicurezza, legalità, identità, cultura, sviluppo, comunità, bellezza e futuro sono le parole chiave intorno a cui ruoteranno le cinque sessioni dell’evento, tutte rivolte al comune obiettivo di incentivare le istituzioni verso un’azione comune per la tutela e la valorizzazione del paesaggio. Nel corso degli Stati Generali verrà presentato il I Rapporto sullo stato delle politiche per il paesaggio dell’Osservatorio nazionale per la qualità del paesaggio del MiBACT

I temi di discussione saranno i seguenti:

Legislazione e diritto al paesaggio
Paesaggio: bene comune e risorsa economica
Paesaggio, politiche di trasformazione territoriale e qualità progettuale
Legalità e inclusione sociale: verso il diritto a paesaggi di qualità
Cultura del paesaggio: educazione, formazione e partecipazione

La giornata del 26 ottobre si aprirà con la lectio magistralis del Cardinale Gianfranco Ravasi, dal titolo «Pose l’uomo nel giardino per coltivarlo e custodirlo. Paesaggio, spiritualità e cultura».

Notizie correlate

Arona, Entracque e Guarene, tre perle piemontesi entrano tra le Bandiere Arancioni
Con questi tre nuovi borghi, il Piemonte raggiunge la seconda posizione tra le regioni più "arancioni" d’Italia.
By Redazione
Borghi digitali con Open Fiber
Rete ultraveloce nei borghi. Una nuova Italia grazie a Open Fiber, che cambia la velocità del Belpaese: le sue reti in fibra ottica, infatti, scorrono come in una strada a cento corsie e fanno viaggiare velocemente le informazioni
By Redazione
Luciana Francesca Rebonato
Petralia Soprana: il borgo dei Borghi autunno 2018
Il celebre concorso Borgo dei Borghi si è concluso con la vittoria di Petralia Soprana, incantevole comune situato all'interno del parco delle Madonie, in Sicilia
By Redazione
Borghi Photo Marathon 2018: le foto e la premiazione al TTG di Rimini
Un'entusiasmante manifestazione e mostra fotografica che non premia soltanto gli autori ma anche, e sopratutto i borghi
By Redazione
La bella Bevagna è 'Città del Cinema'
Il fascino della cittadina umbra
By Marino Pagano
Presentata la 23esima edizione della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola e dei Prodotti Tipici
Un appuntamento da non perdere il 7, 14 e 21 ottobre nella città dei Bronzi dorati.
By Redazione