L'artigianato molisano nella produzione di campane conquista il mondo, a cominciare da Indonesia, Myanmar e Thailandia.

 
CERCA PER ZONA

Campane dal borgo di Agnone: così belle da conquistare tutto il mondo
Sun, 15 Oct 2017

Campane dal borgo di Agnone: così belle da conquistare tutto il mondo

L'artigianato italiano è uno dei cuori pulsanti della nostra tradizione, una storia fatta di ottima cura dei materiali, grande manualità e inventiva e rispetto per ogni fase del procedimento di lavorazione. Ne è un chiaro esempio l'arte metallurgica medievale dell'Alto Molise, nel borgo di Agonone che affonda le sue origini nella cultura sannitica, e che raggiunge la sua massima espressione nella fabbricazione di campane, tra le più antiche al mondo.

Una lavorazione che ad oggi avviene ancora nel pieno rispetto delle tecniche originarie: le fascine di legna proveniente dalle vicine foreste, i camini, le forme sempre in legno delle campane di tutte le grandezze per la creazione degli stampi, i forni che ardono, gli operai che in un'attività incessante limano, scalpellano e cesellano gli esemplari usciti dalla fusione, dopo il raffreddamento, e che una volta finiti prenderanno le destinazioni di tutti e cinque i continenti. Un'eccellenza manifatturiera che non lascia indifferenti all'estero: presto infatti, le campane molisane saranno presenti anche in Paesi come l'Indonesia, il Myanmar e la Thailandia.

Antonio Delli Quadri, maestro campanaro da tre generazioni, oggi 80/enne della Pontificia Fonderia Marinelli di Agnone, la le più antiche al mondo e addirittura riconosciuta "patrimonio dell'umanità" dall'Unesco, afferma: 
“Le nostre campane vanno in tutto il mondo. I rapporti con il Myanmar nascono dal fatto che poco tempo fa il nostro Museo, in cui è narrata ed esposta tutta la storia millenaria dell'azienda, fu visitato da un personaggio che scoprimmo essere un ministro indonesiano. Da lì sono nati i contatti per cui le nostre campane saranno fornite anche alle missioni cristiane presenti in quei Paesi"Noi ci onoriamo di mantenere le stesse tecniche di sempre, di quando non esisteva l'energia elettrica, perché questo è il nostro 'marchio di fabbrica” - aggiunge -. “I cambiamenti sono marginali. Non si usa più, ad esempio, lo sterco di cavallo per l'amalgama delle argille, con le sue speciali caratteristiche, sostituito da altri materiali e da sostanze refrattarie. Ma il complesso della lavorazione resta quello di mille anni fa".

Una storia di tradizione e scambio che fa bene alla nostra economia e alla nostra cultura manifatturiera, da sempre apprezzata in tutto il mondo, e che oggi sta conoscendo un periodo di intensa ascesa.

Eventi

  • San Cristanziano
    13-05-2019 | Agnone (IS)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-05-13 2019-05-13 Europe/Rome San Cristanziano Agnone

    Borgo di Agnone

  • 'Ndocciata
    24-12-2019 | Agnone (IS)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-12-24 2019-12-24 Europe/Rome 'Ndocciata Si tratta del più grande rito di fuoco che si conosca. Una sfilata di migliaia di enormi fiaccole costruite artigianalmente. Questa tradizione probabilmente nell'antichità era connessa ai riti della rinascita della luce. Durante l'evento è possibile gustare gli ottimi prodotti della gastronomia locale, nei vari punti ristoro dislocati all'interno della manifestazione. Agnone

    Si tratta del più grande rito di fuoco che si conosca. Una sfilata di migliaia di enormi fiaccole costruite artigianalmente. Questa tradizione probabilmente nell'antichità era connessa ai riti della...

    Borgo di Agnone | Scopri di più


Notizie correlate

Arona, Entracque e Guarene, tre perle piemontesi entrano tra le Bandiere Arancioni
Con questi tre nuovi borghi, il Piemonte raggiunge la seconda posizione tra le regioni più "arancioni" d’Italia.
By Redazione
Borghi digitali con Open Fiber
Rete ultraveloce nei borghi. Una nuova Italia grazie a Open Fiber, che cambia la velocità del Belpaese: le sue reti in fibra ottica, infatti, scorrono come in una strada a cento corsie e fanno viaggiare velocemente le informazioni
By Redazione
Luciana Francesca Rebonato
Petralia Soprana: il borgo dei Borghi autunno 2018
Il celebre concorso Borgo dei Borghi si è concluso con la vittoria di Petralia Soprana, incantevole comune situato all'interno del parco delle Madonie, in Sicilia
By Redazione
Borghi Photo Marathon 2018: le foto e la premiazione al TTG di Rimini
Un'entusiasmante manifestazione e mostra fotografica che non premia soltanto gli autori ma anche, e sopratutto i borghi
By Redazione
La bella Bevagna è 'Città del Cinema'
Il fascino della cittadina umbra
By Marino Pagano
Presentata la 23esima edizione della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola e dei Prodotti Tipici
Un appuntamento da non perdere il 7, 14 e 21 ottobre nella città dei Bronzi dorati.
By Redazione