La più grande risorsa online su turismo lento e borghi

Wiki Loves Monuments 2020 premia la Puglia ma anche i borghi


Lunedì 30 novembre 2020

Si è conclusa l’edizione 2020 del concorso che cattura la bellezza del patrimonio artistico e paesaggistico italiano per metterla a disposizione di tutti. Sul podio, la Puglia

Condividi
Wiki Loves Monuments 2020 premia la Puglia ma anche i borghi

Wiki Loves Monuments è il concorso fotografico organizzato da Wikimedia, associazione per la diffusione della conoscenza libera, che ogni anno premia i migliori scatti per permettere di approfondire la conoscenza del nostro immenso patrimonio culturale. Dal 2012, le foto vincitrici hanno l’onore di poter essere ammirate sulle pagine di Wikipedia e poter essere utilizzate liberamente. Quest’anno, l’edizione italiana 2020, che si è conclusa con una premiazione online vista l’emergenza sanitaria lo scorso 26 novembre, vede sul podio 3 scatti tutti pugliesi e, nella top 10, 4 borghi a noi ben noti.

Concorso che si svolge in 50 paesi, Wiki Loves Monuments quest’anno ha anche visto una partecipazione italiana tale da collocarla tra le tre nazioni più partecipative a livello globale dietro USA e Iran. I nostri oltre 700 fotografi hanno inviato 15.000 foto seguendo l’invito dell’organizzazione di immortalare il proprio monumento del cuore. Con nostra sorpresa e vanto abbiamo riscontrato che 4 delle prime dieci foto italiane rappresentano dei borghi che vorremmo condividere con voi:

1° posto - Mareggiata Polignano di Nicola Abbrescia - Polignano a Mare (Immagine principale in alto)

Lesina

3° posto - Tutto Rosa di Alberto Busini - Lesina

Pietrapertosa

5° posto - Pietrapertosa in bianco di Teodoro Corbo - Pietrapertosa

Varenna

7° posto - VARENNA - le Frecce tricolori di Achille Ballerini - Varenna

Guarda tutte le 10 foto vincitrici

Seppur la Puglia ha conquistato il podio è la toscana che è stata ritratta più volte, con oltre 4000 scatti, seguita da Lombardia, Basilicata ed Emilia-Romagna. Inoltre, l’associazione ha ricevuto oltre 300 richieste di autorizzazione per inserire nuovi monumenti nella lista italiana di quelli fotografabili portando il numero di questi a 15312 che potranno essere riprodotti in scatti condivisibili con licenza Creative Commons BY-SA. Infatti, in Italia, solo i monumenti inseriti in tale lista possono essere fotografati e condivisi liberamente.

Matteo Ruffoni, presidente di Wikimedia Italia, ha commentato:

“Grazie a Wiki Loves Monuments siamo riusciti, anche in un anno così complesso, a proseguire il lavoro di valorizzazione del nostro patrimonio artistico, aumentando il numero di monumenti liberati e fotografati. Tutti hanno il diritto di poter ammirare e apprezzare le bellezze italiane e mondiali, in particolar modo in questo 2020 che ci ha messi di fronte all’impossibilità di viaggiare e all’opportunità di ammirare l’arte gratuitamente attraverso un semplice click”

Ora, i nostri 10 miglior scatti, dovranno cimentarsi a livello mondiale partecipando all’elezione della migliore fotografia che verrà giudicata il prossimo gennaio.

Condividi

Dormire, mangiare, comprare...

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2021 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360