La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Borghi in Lombardia: visitali portando con te #ilPassaporto


Domenica 05 marzo 2017

Nel 2017, l’Anno dei Borghi in Italia, come indetto dal MiBACT, andare in viaggio per i borghi lombardi significa scoprire il cuore autentico di una regione con tante destinazioni da vivere e da “collezionare”: grazie al #ilPassaporto #inLombardia

Condividi
Borghi in Lombardia: visitali portando con te #ilPassaporto

Visitare la Lombardia significa immergersi in una realtà che stupisce per varietà di attrazioni turistiche e culturali: gioielli naturalistici, città d’arte, eccellenze enogastronomiche, siti Unesco e anche alcuni tra i Borghi più belli d’Italia:  la regione, fra le più ricche in Italia in tal senso, ne conta ben 20. Si passa da quelli tipicamente medievali, come Gradella (CR) e Cornello dei Tasso (BG), a gioielli rinascimentali, come l’incantevole Sabbioneta (MN), che è anche sito Unesco.
Sabbioneta
Alcuni si affacciano sui grandi laghi lombardi, come Lovere sul Lago d’Iseo, Tremezzo sul Lago di Como, Tremosine e Gardone Riviera sul Lago di Garda . Uno, Monte Isola, la “perla del  Lago d’Iseo”, sorge proprio su una piccola isola al centro dello specchio d’acqua del lago. Particolare anche il caso di Castellaro Lagusello (MN), il cui piccolo bacino d’acqua è a forma di cuore. Sulle sponde di un fiume sorgono invece Soncino (CR), Grazie (MN), Pomponesco (MN), Gromo (BG), San Benedetto Po (MN) e Cassinetta di Lugagnano, situato lungo il Naviglio Grande di Milano.

Nell’Oltrepò Pavese, provincia di Pavia, ecco Fortunago e Zavattarello, mentre poco lontano da Cremona sorge Castelponzone con i suoi caratteristici portici antichi; o ancora Bienno, in provincia di Brescia, con la sua Mostra Mercato o ancora Morimondo, vicino Milano, celebre per la sua Abbazia cistercense.Morimondo Si tratta di piccoli gioielli nascosti, nei quali storia e paesaggio naturale si combinano armoniosamente. Incarnano la tradizione e lo spirito della regione, dando sfoggio delle loro tipicità artigianali ed enogastronomiche.

Nel 2017, l’Anno dei Borghi in Italia, come indetto dal MiBACT, andare in viaggio per i borghi lombardi significa scoprire il cuore autentico di una regione con tante destinazioni da vivere e da “collezionare”: grazie al #ilPassaporto #inLombardia, un memorabilia totalmente gratuito che ti accompagna alla scoperta del territorio, su cui farsi apporre, presso gli Infopoint o i luoghi designati,  un timbro tematico per ogni luogo visitato in Lombardia.  Castellaro_LaguselloUn modo originale e personale per creare il proprio racconto di viaggio. A breve, viaggiare in Lombardia e ottenere i timbri sarà ancora più semplice grazie al lancio di un’App dedicata che consentirà di reperire informazioni in tempo reale sui punti di interesse che si stanno visitando, ma anche di divertirsi con un gioco che unisce mondo reale e virtuale, ingaggiando una sfida sulla conoscenza del territorio e che permetterà di aggiudicarsi premi esclusivi. Per richiedere #ilPassaporto e rimanere aggiornato sui prossimi sviluppi dell’iniziativa, visita il sito dedicato: speciale.in-lombardia.it/passaporto.

#ilPassaporto #inLombardia

Condividi

Dormire, mangiare, comprare...

Hostaria Milago
L’Hostaria MiLago predilige prodotti del territorio tra cui il pesce di lago, pescato dai pochi p...
Loc. Peschiera Maraglio, 144, Monte Isola
Monteisola Service
Peschiera Maraglio - 25050, Monte Isola
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950