Sulla sponda occidentale del Lario, a pochi chilometri da Menaggio, di fronte a Bellagio e Varenna, sorge un piccolo borgo antico, meritevole di una bella gita primaverile
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como

Mon, 06 May 2019
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como

Ideale per una tranquilla gita primaverile, lontana dal caos del turismo di massa, Rezzonico è uno dei borghi forse meno conosciuti del Lago di Como e, proprio per questo, tra i più intimi e accoglienti. Situato sulla sponda occidentale del celebre ramo manzoniano, a 13 chilometri a nord di Menaggio e di fronte a Varenna (sul versante lecchese), Rezzonico è protetto alle spalle dalle Alpi svizzere, che fanno da cornice a un paesaggio incantato. Spiaggetta sassosa poco frequentata anche in estate, un breve lungolago con porticciolo e, all’interno del borgo, viuzze saliscendi che si insinuano tra portici e piccoli archi, fino a giungere ai piedi del Castello di Rezzonico, proprietà privata di una famiglia francese da oltre un secolo.

Ciò che colpisce di Rezzonico è proprio la quiete che si respira camminando a passo lento per i vicoli in ciottoli o seduti su una panchina prendendo un po’ di sole in riva al lago. Vi suggeriamo di considerare questo piccolo borgo comasco se abitate a Milano o comunque in Lombardia e, senza dover fare tantissimi chilometri in auto, volete trascorrere una giornata di puro relax in un angolo insolito del Lago di Como. Inoltre potrete mangiare dell’ottimo pesce d’acqua dolce, come vi raccomandiamo (vivamente) nell’articolo successivo: la vostra gita avrà un sapore ancora più squisito!

Rezzonico, come dicevamo, è un borgo piuttosto minuscolo, che si visita in poche ore. Il nostro itinerario parte da una romantica passeggiata sulla Spiaggia Santa Maria Rezzonico, che si trova ai piedi del castello trecentesco e raggiungibile percorrendo una scalinata che si insinua tra vigneti e appartamenti di campagna. Sulla riva opposta si vedono Dervio e le montagne della provincia di Lecco. Risalendo verso il castello, di fronte al quale c’è un grande parcheggio, potete imboccare due strade. Quella a sinistra conduce alla piccola chiesa di Santa Maria Assunta. A destra, la Contrada Larga, via principale del complesso antico, porta al lungomare. Facendo attenzione a non scivolare sui gradini in ciottolato, potrete ammirare i vasi di ceramica pieni di fiori, posti per terra accanto alle porte delle case. 

Passando sotto un arco dal soffitto molto basso e girando l’angolo nel portico in travi di legno, si giunge al porticciolo. Qui, seduti su una panchina, potete rilassarvi di fronte al meraviglioso panorama che si affaccia su Bellagio, punto d’incontro dei due rami del Lago di Como, e scattarvi un bel selfie. Uno scenario così suggestivo alle vostre spalle merita senz’altro una foto ricordo.Nonostante, come dicevamo, sia davvero minuscolo, il borgo di Rezzonico ha il suo perché. Umile nel suo modo di accogliere i visitatori ‘di nicchia’, può vantare una posizione geografica strategicamente privilegiata: le celebri Villa Balbianello e Villa Carlotta, a Tremezzo, distano una decina di chilometri più a sud. Inoltre, a Menaggio, partono i traghetti diretti alla sponda lecchese e a Bellagio. Insomma, seppur poco sponsorizzato, Rezzonico è al centro delle iniziative turistiche del Lago di Como.

Bellagio

Per raggiungere Rezzonico bisogna prendere l’Autostrada del Laghi in direzione Como/Chiasso. Al casello, uscire a Como e imboccare la Strada Statale 340, che costegga la riva ovest. Da Como a Rezzonico, superando in sequenza Cernobbio, Tremezzo e Menaggio, si impiega circa un’ora e un quarto, ma il tempo scorrerà piacevolmente: dal finestrino potrete ammirare il Lario in tutta la sua bellezza, tra gli scenari lacustri più belli del mondo.

COMMENTI :

Eventi a Bellagio


Notizie correlate

Attraversare è più importante di arrivare
Attraversare è più importante di arrivare
A piedi lungo la Francigena da San Miniato a Siena.
By Sara Melito
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Da Cavo a Cavo, un itinerario lungo le coste e i centri abitati della più importante isola della Toscana
By Redazione
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Da Olbia a Porto Torres, un itinerario che ci porterà alla scoperta di cinque fantastici borghi sardi tra mare ed entroterra
By Redazione
Penisole del cuore
Penisole del cuore
Un tour tra le penisole e i promontori più belli d'Italia
By Antonella Andretta
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
La meraviglia delle terre del Prosecco, patrimonio mondiale dell’UNESCO, a due passi da Treviso. Tra chiese, ville e antichi lanifici.
By Luca Sartori

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di