Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Ricetta: i Chneffléné di Gressoney

Ricetta: i Chneffléné di Gressoney

Un primo piatto tipico valdostano e in particolare della vallata di Gressoney, dove tra il XII e il XIII secolo si stabilirono i Walser, gli Chnéffléne sono piccoli gnocchetti realizzati con farina, latte e uova.
Possono essere conditi in vari modi: con la tipica Toma di Gressoney, con panna e speck o, come da tradizione, con la cipolla bianca rosolata in padella insieme al burro.
Oggi abbiamo scelto di farvi scoprire come vengono preparati con la tipica fonduta di Toma.

Ingredienti

Ingredienti per 6 persone

Per gli chnèfflènè:
500 g di farina
1/2 l di latte
2 uova
sale q.b.

Per la fonduta:
2 bicchieri di latte
1 cucchiaio di farina
200 g di toma di Gressoney
30 g di burro
1 tuorlo

Procedimento

Iniziamo versando in una terrina la farina, il latte, le uova e un pizzico di sale. Mescoliamo il tutto con una frusta fino ad ottenere una pastella omogenea, nella quale, una volta pronta, dovranno formarsi tante piccole bollicine. Lasciamola poi riposare per circa mezz'ora.
Prepariamo la fonduta sciogliendo il burro in un pentolino e aggiungiamoci la farina, mescolanco con la frusta. Uniamo il latte caldo a filo e la toma tagliata finemente. Facciamo bollire il composto continuando a mescolare. Togliamo il tegame dal fuoco, aggiungiamo il tuorlo e facciamoli amalgamare velocemente per poi passare la fonduta in un colino.
Nel frattempo facciamo bollire 3 litri d'acqua, lasciamo colare la pastella attraverso l'apposita grattugia a buchi grandi o una padella a fondo forato del tipo usato per arrostire le castagne. Scuotiamo l'utensile o passiamo un coltello avanti e indietro sull'impasto in modo da agevolarne la discesa (nella grattugia è previsto un apposito elemento scorrevole). Otterremo così tanti bottoncini di pasta che scoleremo una volta che riemergeranno in superficie. Condiamoli infine con la fonduta e serviamoli.

Buon appetito!
Foto di Sale&Pepe

COMMENTI :

Eventi a Gressoney-Saint-Jean

  • Festa Patronale di San Giovanni
    Dal 23-06-2020 Al 24-06-2020 | Gressoney-Saint-Jean (AO)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-06-23 2020-06-24 Europe/Rome Festa Patronale di San Giovanni I festeggiamenti cominciano la sera del 23 giugno con i fuochi di Sankt Johanz. Gressoney-Saint-Jean

    I festeggiamenti cominciano la sera del 23 giugno con i fuochi di Sankt Johanz.

    Borgo di Gressoney-Saint-Jean | Scopri di più

  • Manifestazione fieristica
    Dal 25-07-2020 Al 22-08-2020 | Gressoney-Saint-Jean (AO)
    Mercatini

    Aggiungi al tuo calendario 2020-07-25 2020-08-22 Europe/Rome Manifestazione fieristica Manifestazione fieristica dell'artigianato tipico valdostano del 25 luglio, 8 e 22 agosto. Gressoney-Saint-Jean

    Manifestazione fieristica dell'artigianato tipico valdostano del 25 luglio, 8 e 22 agosto.

    Borgo di Gressoney-Saint-Jean | Scopri di più

  • Festa di San Nicola
    06-12-2020 | Gressoney-Saint-Jean (AO)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2020-12-06 2020-12-06 Europe/Rome Festa di San Nicola St Kloas ed il suo asinello aspettano dalle 17.30 le bambine ed i bambini nelle piazze di Gressoney Saint Jean per la tradizionale distribuzione di dolci. Gressoney-Saint-Jean

    St Kloas ed il suo asinello aspettano dalle 17.30 le bambine ed i bambini nelle piazze di Gressoney Saint Jean per la tradizionale distribuzione di dolci.

    Borgo di Gressoney-Saint-Jean | Scopri di più


Notizie correlate

Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Ricetta: il Panficato gigliese
Ricetta: il Panficato gigliese
Discepolo del panforte senese, il panficato è il dolce tipico di Giglio Castello che viene preparato con fichi secchi e noci e tanti altri prodotti tipici dell'isola
By Redazione

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di