La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena


Venerdì 13 settembre 2019

Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni

Condividi
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena

La Scurpella, un dolce di pasta lievitata fritta, è simbolo di abbondanza. La tradizione vuole che venisse preparato dalle donne del borgo, le quali ne custodiscono l’antica ricetta e lavorano un' intera notte alla preparazione dell’impasto. La Scurpella viene offerta in grandi quantità durante occasioni speciali della vita civitellese, come battesimi, fidanzamenti, matrimoni ed è protagonista della Festa della Scurpella, festeggiata durante la seconda settimana di agosto, durante la quale, le donne del paese trasportano le loro creazioni su bastoni e in ceste.

Ingredienti

  • lievito
  • farina
  • uova
  • sale
  • pepe
  • semi di anice
  • olio

Procedimento

Iniziamo facendo sciogliere il lievito. In una ciotola capiente mettete la farina ed aggiungete l’acqua con il lievito sciolto. Aggiungiamo anche gli altri ingredienti e impastiamo fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lasciamo lievitare per otto ore, per poi dare la tradizionale forma e friggerlo.

Foto di Romano Visci


Condividi

Dormire, mangiare, comprare...

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950