La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda

Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda

La Calabria è una bellissima regione del sud di Italia, ricca di luoghi incantevoli e sapori che una volta provati non si scordano più. Un piatto che sicuramente dovrete assaggiare e vi resterà nel cuore è la famosa pasta e patate nella “Tajedda”. La pasta e patate nella “Tajedda” è un piatto tipico silano. La “Tajedda” è una pentola di terracotta, molto usata nella tradizione culinaria del sud di Italia. La “Tajedda” consente di cuocere il cibo sia sul fuoco che nel forno e conferisce allo stesso un gusto particolare. Vediamo ora cosa ci occorre per preparare questo squisito primo piatto:

Ingredienti

Per 4 persone:

  • Pasta corta tipo penne 650 gr
  • Patate pasta gialla 600 gr
  • Passata di pomodoro 1000 ml
  • Olio evo 3 cucchiai
  • Origano q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b
  • Formaggio grattugiato 150 gr
  • Acqua 1 bicchiere
  • Pane grattugiato o mollica sbriciolata 50 gr

Procedimento

Prendi la teglia di terracotta e versaci un cucchiaio di olio ed una parte della passata di pomodoro condita in precedenza con olio, sale, pepe ed origano. Con la passata devi ricoprire il fondo della “tajedda”.

Ora aggiungi un po di pasta cruda, disponi su di essa uno strato di patate tagliate sottili, cospargi di formaggio grattugiato, un filo di olio, sale ed origano, ricopri il tutto di passata di pomodoro aromatizzata.

Continua a comporre il piatto in questo modo, alternando la pasta, le patate e la passata di pomodoro, facendo attenzione a far si che l’ultimo strato sia di pasta. Ricopri con il formaggio rimasto ed un filo di olio, cospargi con la mollica di pane raffermo oppure con del pane grattuggiato.

Versa un bicchiere di acqua su tutto il contenuto, in questo modo non si attaccherà molto alla pentola.

Riscalda il forno a 180° e poni all'interno la "Tajedda" di pasta e patate, lascia cuocere in modalità statica per circa 30 minuti.

In alternativa puoi dare una prima cottura sul fornello per circa 15 minuti e proseguire in forno per altri 20 minuti. Il risulato sarà lo stesso.

Lascia intiepidire per qualche minuto e gusta questo delizioso piatto! Buon appetito!

COMMENTI :

Notizie correlate

Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Un piatto gustosissimo ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali
By Redazione
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Un piatto simile alla carbonara originario dell'Umbria, gli strascinati di Cascia
By Redazione
Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni
By Redazione
Ricetta: il Brasato al Barolo
Ricetta: il Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto piemontese ricco di sapori gustosi per il palato
By Redazione
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nei bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso

Piú letti del mese

Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Un piatto simile alla carbonara originario dell'Umbria, gli strascinati di Cascia
By Redazione
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Un piatto gustosissimo ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali
By Redazione
Un giorno con Napoleone
Un giorno con Napoleone
La manifestazione culturale "Un giorno con Napoleone" è organizzata dall’Associazione Amici del Luogo della Firma del Trattato di Campoformio col sostegno del Comune di Campoformido e con l’aiuto di molti altri enti e associazioni del territorio, ma anche internazionali.
By Francesca Meneghin
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di