Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo

Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo

Le Sagne piccantine sono una specialità d'Abruzzo nata ai tempi in cui bastava un pò di acqua, farina ed un pizzico di fantasia per inventare un primo piatto semplice e gustoso. Scopriamo come prepararalo:

Ingredienti

  • Farina di grano duro 300 gr
  • Spicchi di aglio 3
  • Pomodori maturi  1 kg
  • Peperoncino piccante 1
  • Pecorino grattuggiato q.b
  • Basilico q.b
  • Un pezzo di peperone rosso
  • Olio evo 90 ml
  • Sale e pepe d'acqua*
  • Acqua calda per impastare

Ingredienti per 4 persone:

*Il pepe d'acqua è una pianta aromatica, diffusa soprattutto in Australia, ma usata anche da noi per aromatizzare alcune pietanze.

Procedimento

Versa su un piano la farina setacciata, forma un foro al centro nel quale devi versare buona parte dell'olio, circa 70gr, e il sale. Comincia ad impastare con l'aiuto di una forchetta ed aggiungi gradualmente dell'acqua in modo da ottenere un composto compatto. Avvolgi il "panetto" nella pellicola trasparente e lascia riposare l'impasto per circa un ora in un posto fresco.

Nel frattempo prepara il sugo mettendo in una padella 20ml di olio. Fai dorare gli spicchi di aglio nell'olio e aggiungi anche il peperoncino. Lava e taglia a cubetti i pomodori, falli cuocere nell'olio con l'aglio e metti anche un pizzico di sale. Aggiungi il pezzo di peperone rosso a cubetti. Quando il sugo è quasi pronto aggiungi le foglie di basilico e di pepe d'acqua per insaporire. Il tutto deve cuocere per una mezz'ora.

Riprendi il panetto di pasta, stendilo con l'aiuto di un mattarello e un pò di farina, in modo che non si attacchi. Taglia delle strisce di pasta larghe circa 4 cm e da queste ricava dei quadretti, dette sagne.

Metti a bolllire un pentola con abbondante acqua salata dove dovrai versare anche un cucchiaio di olio in modo da evitare che la pasta si attacchi durante la cottura. quando l'acqua bolle butta le sagne e cuoci finchè non le vedi a galla e, con l'aiuto di un mestolo forato, scola la pasta e mettila nel sugo. amalgama il tutto a fuoco vivace.

Servi la pasta con una splverata di pecorino e un pò di peperoncino e buon appetito!

COMMENTI :

Eventi a Roccascalegna


Notizie correlate

Ricetta: I Tortellini di Valeggio
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
In onore del tortellino di Valeggio, conosciuto anche come "Ombelico di Venere" o "Nodo d'amore", annualmente a giugno viene celebrata a Valeggio sul Mincio la “Festa del Nodo d'Amore”
By Redazione
Ricetta: Is Arrubiolus
Ricetta: Is Arrubiolus
Tra i dolci di Carnevale più amati in Sardegna, gli arrubiolus ogliastrini si aggiudicano il podio. Si tratta di dolcetti fritti molto deliziosi, realizzati con un goloso impasto a base di ricotta fresca
By Redazione
Ricetta: I Tozzetti alle nocciole
Ricetta: I Tozzetti alle nocciole
Un dolce tipico della tradizione viterbese che ricorda i famosi “cantucci” ma che si differenziano per l’uso delle nocciole tostate
By Redazione
Prelibatezze dei parchi da nord a sud
Prelibatezze dei parchi da nord a sud
Un percorso enogastronomico che seduce le papille gustative, andando alla scoperta dei migliori parchi d'Italia
By Renata Giolli
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
By Redazione

Piú letti del mese

L’altra Toscana: viaggio nei borghi dell’immediato entroterra e sulle isole
L’altra Toscana: viaggio nei borghi dell’immediato entroterra e sulle isole
La Toscana è una regione ricca di infiniti tesori storico-architettonici e naturali, dove si incontrano borghi di rara bellezza
By Simona PK Daviddi
Ricetta: I Tozzetti alle nocciole
Ricetta: I Tozzetti alle nocciole
Un dolce tipico della tradizione viterbese che ricorda i famosi “cantucci” ma che si differenziano per l’uso delle nocciole tostate
By Redazione
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Da Olbia a Porto Torres, un itinerario che ci porterà alla scoperta di cinque fantastici borghi sardi tra mare ed entroterra
By Redazione
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Da Cavo a Cavo, un itinerario lungo le coste e i centri abitati della più importante isola della Toscana
By Redazione
Ricetta: Is Arrubiolus
Ricetta: Is Arrubiolus
Tra i dolci di Carnevale più amati in Sardegna, gli arrubiolus ogliastrini si aggiudicano il podio. Si tratta di dolcetti fritti molto deliziosi, realizzati con un goloso impasto a base di ricotta fresca
By Redazione
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
In onore del tortellino di Valeggio, conosciuto anche come "Ombelico di Venere" o "Nodo d'amore", annualmente a giugno viene celebrata a Valeggio sul Mincio la “Festa del Nodo d'Amore”
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di