Assaggiamo i sapori tipici di uno dei più caratteristici borghi pugliesi, Ostuni
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni

Fri, 28 Jun 2019
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni

Ostuni la bellissima città bianca, non è solo meta di turisti da ogni dove, passeggiando per il centro storico in piena estate, vi può capitare di sentire un ticchetio e di scorgere avvicinandovi una vecchietta che picchietta su un tagliere con un sasso levigato, trovato magari nella vicina spiaggia di Campo Marino, ciò che rimane delle fave fresche, in modo da essiccarle e tenerle pronte per la stagione invernale.

Le fave sono un legume molto diffuso ed usato in Puglia ed in particolare nella provincia di Brindisi. Fa parte della tradizione e pur essendo un piatto povero, per alcuni considerato una prelibatezza, è sorprendente come questo legume riesca a sposarsi perfettamente con tanti altri alimenti.
Eccovi la ricetta originale:

Ingredienti

Per 4 persone

  • 400 gr di fave essiccate (sono di colore giallo paglierino
  • 2 patate medie
  • 100 gr di farina 00
  • Olio Evo e sale q.b

Per accompagnare, obbligatorio:

  • Crostini di pane o pane casereccio

Un ingrediente a scelta tra:

  • Bietola 1 kg
  • Cicoria 1 kg
  • Zucchina 1 kg
  • Peperoni 500 gr
  • Caroselli 500 gr
  • Rape 1 kg

e non solo, le fave vanno d’accordo anche con l’uva ed il melone giallo!

Procedimento

Per prima cosa metti le fave in ammollo in una ciotola capiente con un pizzico di sale, tienile in ammollo per circa due ore. Scola bene e metti le fave in una pentola capiente, prima di iniziare la cottura pulisci le patate, tagliale a dadini ed unisci  nella pentola insieme alle fave. Accendi il fuoco a fiama moderata sotto la pentola trascorsi i primi 10 minuti inizierai a vedere formarsi una patina bianca simile ad una schiuma, con un cucchiaino di legno cerca di eliminarla, ( in dialetto questa operazione si chiama schiumare le fave). Una volta fatto ciò aggiungi un pizzico di sale ed un filo di olio evo. Continua la cottura finché non vedi che il composto diventa una purea. A questo le fave sono pronte. Per renderle più dense ti svelo un trucco aggiungi due cucchiai di farina 00.

Ora puoi gustare le fave già cosi, accompagnandole con del pane casereccio o dei crostini oppure…

Lava pulisci e cuoci in acqua salata la verdura che preferisci tra quelle indicate (cicoria, bietola, rape, zucchine) Una volta pronta falla insaporire con un filo di olio evo.

Servi le fave a porzione singola adagiando sopra la verdura scelta. Tradizione vuole che le fave vengano mescolate insieme alla verdura, provare per credere!

COMMENTI :

Notizie correlate

Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni
By Redazione
Ricetta: il Brasato al Barolo
Ricetta: il Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto piemontese ricco di sapori gustosi per il palato
By Redazione
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nei bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
By Nadia Calasso
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
By Nadia Calasso

Piú letti del mese

Poesia Festival '19, versi d'autore nel cuore dell'Emilia
Poesia Festival '19, versi d'autore nel cuore dell'Emilia
Dal 16 al 22 settembre torna l'evento promosso dai comuni delle Terre di Castelli: noti protagonisti del teatro, del cinema e della musica animeranno l'attesissima edizione numero 15
By Redazione
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Nel Lazio, tra noccioleti e costoni tufacei si cela un borgo magnifico che ospita uno dei gioielli dell’architettura di tutti i tempi: Caprarola
By Roberto Giarrusso
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni
By Redazione
Ricetta: il Brasato al Barolo
Ricetta: il Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto piemontese ricco di sapori gustosi per il palato
By Redazione
Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di