La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Ricetta: la zuppa di cipolla vernina di Certaldo


Venerdì 05 aprile 2019

Il primo piatto tipico del borgo toscano viene rigorosamente servito con pane a lievitazione naturale e pecorino di Pienza

Condividi
Ricetta: la zuppa  di cipolla vernina di Certaldo

In Valdelsa si produce la celebre cipolla rossa di Certaldo, che è anche il simbolo raffigurato nella bandiera biancorossa dell'incantevole borgo in provincia di Firenze: furono i conti Alberti, proprietari feudali di Certaldo durante il XII secolo, a inserirla iconograficamente nello stendardo ufficiale. La cipolla rossa non è quindi solo un semplice ingrediente da usare in cucina, ma un vero e proprio elemento di identificazione cittadina, tanto che gli abitanti di Certaldo vengono chiamati "cipolloni". Se volete esaltare la cipolla rossa di Certaldo, preferibilmente vernina (a forma di trottola appiatita e di un rosso scuro), e renderla protagonista di un primo piatto squisito, potreste cimentarvi nella preparazione della zuppa di cipolla vernina di Certaldo. Vi spieghiamo come fare.

Ingredienti

  • 5 cipolle di Certaldo "vernine"
  • 1 patata
  • brodo vegetale
  • sale e pepe q.b.
  • pane toscano a lievitazione naturale cotto a legna
  • pecorino di Pienza q.b.
  • semi di papavero q.b.

Procedimento

Affettiamo le cipolle e la patata. Mettiamo tre cucchiai di olio in una casseruola e, quando l'olio è ben caldo, mettiamo le cipolle e la patate a rosolare per 5-7 minuti o fino a che la cipolla non diventa trasparente. Dopo aver preparato il brodo vegetale, aggiungiamolo delicatamente nella casseruola fino a coprire il tutto. Cuociamo per circa un'ora e, a fine cottura, passiamo tutto al setaccio. Aggiustiamo di sale e condiamo con una generosa macinata di pepe. Tagliamo il pane a fette di circa un centimetro, cospargiamo con pecorino grattugiato e semi di papavero e passiamo al grill. Friggiamo due anelli di cipolla. Serviamo la zuppa in un piatto fondo e adagiamo il pane tostato in superficie. Finiamo con gli anelli di cipolla fritta e due fili di erba cipollina.

Foto da Italia a Tavola

...buon appetito!


Condividi
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950