In questa specialità è racchiusa tutta la bontà gastronomica di Atrani, borgo-gioiello della Costiera Amalfitana. Pare sia proprio il Sarchiapone l’antenato dei cannelloni, e si prepara con le tradizionali zucche verdi di forma allungata
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Il Sarchiapone di Atrani, il trionfo del sapore in Costiera Amalfitana

Fri, 01 Feb 2019
Ricetta: Il Sarchiapone di Atrani, il trionfo del sapore in Costiera Amalfitana

Ogni borgo ha il suo piatto tipico. Ad Atrani, gioiello della Costiera Amalfitana, il portavoce della gastronomia è il Sarchiapone, che le massaie da tempo immemorabile preparano - prevalentemente – a luglio, nel giorno della ricorrenza di Santa Maria Maddalena. E’ un piatto tipico estivo ma viene cucinato anche alla fine dell’inverno, quando la voglia di primavera e di prelibatezze a base di verdure prende il sopravvento rispetto alle tavole pantagrueliche delle festività natalizie. Si tratta di un piatto che ha come ingrediente principale la zucca lunga verde, svuotata e imbottita con una farcitura golosa che non lascerà indifferenti gli amanti della buona tavola.

Ingredienti:

1 zucca lunga verde
2 uova sode
1 mozzarella
400 grammi di carne macinata
300 grammi di ricotta
50 grammi di pane raffermo
40 grammi di parmigiano
salsa di pomodoro quanto basta
sale quanto basta
pepe quanto basta
prezzemolo quanto basta
Olio d’oliva quanto basta
Farina quanto basta
Pane grattugiato 1 uovo

Procedimento:

Lavare accuratamente la zucca, privarla della buccia e suddividerla in cilindretti di circa 10 centimetri l’uno. Scavare internamente ogni singolo cilindro, in modo da ottenere degli incavi da riempire con l’imbottitura, poi sbollentare i pezzi di zucca in abbondante acqua salata, per pochi minuti. A questo punto si prepara la farcitura: in un recipiente fondo impastare la carne macinata insieme al prezzemolo tritato, il pane raffermo - precedentemente ammorbidito in acqua o latte -, le uova sode tagliate a cubetti così come la mozzarella, la ricotta e un pizzico di sale e pepe. Lavorare tutti gli ingredienti fino a quando saranno ben amalgamati e poi imbottire i cilindri di zucca, precedentemente sbollentati e lasciati ad asciugare su un canovaccio da cucina, per eliminare l’acqua in eccesso. Una volta farciti tutti i pezzi di zucca, infarinarli, passarli nell’uovo sbattuto, poi nel pan grattato e friggerli in abbondante olio bollente. Quando i pezzi di zucca ripieni sono cotti, adagiarli in una pirofila da forno, ricoprirli con salsa di pomodoro, una manciata di parmigiano, e infornare  a 180 gradi per poco più di mezz’ora.

Foto principale: www.lucianopignataro.it

...Buon Appetito! 

COMMENTI :

Eventi a Atrani

  • Santa Maria Maddalena
    22-07-2020 | Atrani (SA)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-07-22 2020-07-22 Europe/Rome Santa Maria Maddalena Atrani

    Borgo di Atrani

  • Capodanno Bizantino
    31-08-2020 | Atrani (SA)
    Rievocazioni storiche

    Aggiungi al tuo calendario 2020-08-31 2020-08-31 Europe/Rome Capodanno Bizantino Celebrazione di origine bizantina antica, costumi. Atrani

    Celebrazione di origine bizantina antica, costumi.

    Borgo di Atrani


Notizie correlate

Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Le Ferratelle o pizzelle abruzzesi sono un dolce simile ai noti “waffles”.
By Redazione
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
By Redazione
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Un piatto gustosissimo ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali
By Redazione
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Un piatto simile alla carbonara originario dell'Umbria, gli strascinati di Cascia
By Redazione
Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni
By Redazione

Piú letti del mese

Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
By Redazione
Un giorno con Napoleone
Un giorno con Napoleone
La manifestazione culturale "Un giorno con Napoleone" è organizzata dall’Associazione Amici del Luogo della Firma del Trattato di Campoformido col sostegno del Comune di Campoformido e con l’aiuto di molti altri enti e associazioni del territorio, ma anche internazionali.
By Francesca Meneghin
Sauris, passaggio a nord-est
Sauris, passaggio a nord-est
Incorniciato dai suggestivi paesaggi della Carnia, il borgo alpino di Sauris è noto per il suo Lago, il Prosciutto IGP, lo speck e la birra artigianale, la Zahre Beer.
By Redazione E-borghi Travel
A Modena va in scena il meglio della musica lirica
A Modena va in scena il meglio della musica lirica
E' iniziata la stagione concertistica 2019-20 presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti. Un'occasione per ascoltare artisti di livello mondiale e visitare gli incantevoli borghi del modenese
By Redazione
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Le Ferratelle o pizzelle abruzzesi sono un dolce simile ai noti “waffles”.
By Redazione
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
Il 15 e il 16 novembre AgrieTour sarà in grado di offrire un panorama completo del mercato e della cultura dell'ospitalità rurale.
By Luciana Francesca Rebonato
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di