Preparato secondo una ricetta antica, la Befana è il biscotto tradizionale del borgo di Barga per festeggiare l'epifania in famiglia o con amici

 
CERCA PER ZONA

Ricetta: La Befana, il tradizionale biscotto dell’Epifania del borgo di Barga
Fri, 04 Jan 2019

Ricetta: La Befana, il tradizionale biscotto dell’Epifania del borgo di Barga

Nel borgo di Barga è tradizione per l’Epifania preparare un particolare biscotto secco chiamato, per l’appunto, la “Befana”, o i befanini. In questo borgo toscano, dove la festività è particolarmente sentita e festeggiata fin dal pomeriggio della vigilia, la figura folkloristica della Befana a cavallo della sua scopa, dispensa doni dal suo sacco di iuta, partendo dalla sua casetta di legno di Pegnana, fino ad arrivare nel centro storico acclamata da centinaia di bambini vestiti da “befanotto”. Tra canti tradizionali, giochi e festeggiamenti, non poteva mancare una leccornia locale protagonista in tutta la Valle del Serchio. Ancora oggi, come in passato, per la festa dell’Epifania, le famiglie preparano la “Befana” la vigilia della festa. Questo biscotto secco, non solo bello da vedere ma anche molto gustoso da mangiare.

Ingredienti

Per il biscotto:

  • farina 1 kg
  • zucchero 700 gr
  • burro 250 gr
  • 6 uova (di cui 1 albume e mezzo per il marzapane)
  • lievito
  • scorza di limone e di arancia grattugiate

Per il marzapane:

  • mandorle tostate e tritate 300 gr
  • zucchero 280 gr
  • 1 albume e mezzo d’uovo
  • scorza di limone e di arancia grattugiate
  • alchèrmes, rum, sassolino e cognac

Procedimento

Iniziamo preparando l’impasto dei biscotti unendo il burro, che avremo lasciato a temperatura ambiente, con gli altri ingredienti, lavorando per ottenere un rimpasto omogeneo e che faremo riposare in frigo per 10/12 ore.
Intanto prepariamo il marzapane unendo tutti gli ingredienti, amalgamandoli fino ad ottenere un composto consistente ma non troppo morbido.
Una volta che l’impasto dei biscotti avrà riposato abbastanza, stendiamolo con un matterello e facciamo dei biscotti di varie forme che andremo a “pizzettare” (con delle pinzette di metallo) sul lato esterno del biscotto lasciando lo spazio al centro per porvi il marzapane. Sopra andremo a fare delle decorazioni di foglioline ottenute con la pasta dei biscotti. Fate riposare i befanini per circa un giorno, poi infornate a 180°. Una volta tolti dal forno spolverate i biscotti con zucchero a velo e lasciateli raffreddare.

Foto di Foto Katia Adami – da il Giornale di Barga

...buon appetito e buona Epifania!

Eventi

  • Carnevale Barghigiano
    Dal 01-03-2019 Al 05-03-2019 | Barga (LU)
    Carnevale

    Aggiungi al tuo calendario 2019-03-01 2019-03-05 Europe/Rome Carnevale Barghigiano Barga

    Borgo di Barga

  • Festa delle Quarantore - Antichi Giuochi Pasquali
    21-04-2019 | Barga (LU)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2019-04-21 2019-04-21 Europe/Rome Festa delle Quarantore - Antichi Giuochi Pasquali L'appuntamento clou è nel pomeriggio al Giardino nella nuova Piazza Giovanni Pascoli dove si svolgeranno gli "antichi giochi pasquali", una rivisitazione di tanti giochi di una volta legati alla ricorrenza: il rotolino, la corsa nei sacchi, la corsa con le carrette, mondo, slalom con l'ovino ecc. Barga

    L'appuntamento clou è nel pomeriggio al Giardino nella nuova Piazza Giovanni Pascoli dove si svolgeranno gli "antichi giochi pasquali", una rivisitazione di tanti giochi di una volta legati alla ricorrenza:...

    Borgo di Barga

  • Passeggiata della libertà a Sommocolonia
    25-04-2019 | Barga (LU)
    Rievocazioni storiche

    Aggiungi al tuo calendario 2019-04-25 2019-04-25 Europe/Rome Passeggiata della libertà a Sommocolonia Il piccolo paese è stato teatro nel 1944 del più importante scontro tra tedeschi ed alleati ed è uno dei luoghi simboli della Resistenza. Nasce da questi trascorsi, ma anche dalla volontà di valorizzare uno dei più piccoli ed affascinanti borghi montani della Valle del Serchio. Barga

    Il piccolo paese è stato teatro nel 1944 del più importante scontro tra tedeschi ed alleati ed è uno dei luoghi simboli della Resistenza. Nasce da questi trascorsi, ma anche dalla volontà di valorizzare...

    Borgo di Barga

  • San Cristoforo
    25-07-2019 | Barga (LU)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-07-25 2019-07-25 Europe/Rome San Cristoforo Barga

    Borgo di Barga

  • Barga Scottish Week
    Dal 01-09-2019 Al 08-09-2019 | Barga (LU)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2019-09-01 2019-09-08 Europe/Rome Barga Scottish Week Barga celebra il suo legame con la Scozia e con la cultura scozzese. Barga

    Barga celebra il suo legame con la Scozia e con la cultura scozzese.

    Borgo di Barga

  • Barga Castagna
    02-11-2019 | Barga (LU)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-11-02 2019-11-02 Europe/Rome Barga Castagna Barga

    Borgo di Barga

  • Concerto di Capodanno al Ciocco Tenuta e Parco
    01-01-2020 | Barga (LU)
    Spettacoli

    Aggiungi al tuo calendario 2020-01-01 2020-01-01 Europe/Rome Concerto di Capodanno al Ciocco Tenuta e Parco Appuntamento alle ore 17.30 presso l'Auditorium del Ciocco con la 19° edizione del Concerto di Capodanno, iniziativa a scopo benefico quest’anno dal titolo “Cinema Amore Mio - le più belle colonne sonore della nostra vita”. Barga

    Appuntamento alle ore 17.30 presso l'Auditorium del Ciocco con la 19° edizione del Concerto di Capodanno, iniziativa a scopo benefico quest’anno dal titolo “Cinema Amore Mio - le più belle colonne...

    Dalle 17:30 | Borgo di Barga


Notizie correlate

Ricetta: La Michetta del borgo di Dolceacqua, tra amore e leggenda
La Michetta di Dolceacqua è tipica del borgo ligure e, rispetto all’omonimo tipo di pane, pare sia legata a una storia d’amore. Una prelibatezza semplice e gustosa, per tornare indietro nel tempo assaggiando il presente
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: La Ciambella del borgo di Veroli. Capodanno a tutto gusto
Rinomata in tutta la Ciociaria, la Ciambella di Veroli, ha un inconfondibile aroma all’anice e la sua forma ricorda una corona. Per festeggiare l’inizio del nuovo anno all’insegna di serenità e prosperità
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: Pastorelle del borgo di Cuccaro Vetere, il sapore del Natale nel Cilento
Fagottini dolci e ripieni, tipici della tradizione natalizia del Cilento, precisamente del borgo di Cuccaro Vetere. Il trionfo delle castagne e dell’abilità dolciaria locale, tramandata nel tempo per la più importante festività della famiglia
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: i Susumelli, i biscottini natalizi del borgo Sant’Agata di Puglia
Sono le prelibatezze natalizie del borgo di Sant’Agata di Puglia, in provincia di Foggia, quando scocca l’Avvento e si attende con trepidazione il Natale. Biscottini dai sapori antichi, i Susumelli portano in tavola tutta l’emozione del presente
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: La leggenda natalizia dei mostaccioli nei borghi del Molise
A forma di rombo, ricoperti di glassa al cioccolato e con un cuore tenero a base di mele cotogne. Sono i mostaccioli, che rallegrano nelle festività natalizie i borghi della regione anche con la curiosa leggenda che aleggia intorno al loro nome.
By Luciana Francesca Rebonato
5 imperdibili borghi del vino
Gavi, Castagneto Carducci, Sirolo, Venafro e Sant’Agata dei Goti, borghi straordinari del vino e non solo.
By Luca Sartori