La più grande risorsa online su turismo lento e borghi

Ricetta: Il Panpepato, il dolce di Natale dei borghi ternani


Venerdì 16 novembre 2018

Natale si avvicina e nei borghi della provincia di Terni è tempo di Panpepato: il più importante dolce del territorio umbro, farcito di prelibatezze e con il carattere deciso del pepe nero. Un concentrato di energia e, anche, di magia

Condividi
Ricetta: Il Panpepato, il dolce di Natale dei borghi ternani

Ha origini antichissime, il Panpepato, il dolce natalizio per eccellenza di Terni e dei borghi del territorio. Pare risalga al Cinquecento e le leggende aleggiano intorno a questo tipico dolce natalizio che trionfa sulle tavole dei borghi ternani anche sino a Pasqua. La tradizione, infatti, vuole che almeno un Panpepato venga conservato in attesa della festa di Resurrezione. Ogni famiglia vanta la propria ricetta con le debite varianti, ma gli ingredienti-base sono sempre gli stessi, forniti dalla generosa stagione autunnale: noci, nocciole, mandorle, cannella, noce moscata, cioccolato, miele, uvetta, cioccolato. E pepe nero, ovviamente.

Ingredienti

  • 75 grammi di cioccolato fondente
  • 75 grammi di noci
  • 75 grammi di nocciole
  • 75 grammi di mandorle
  • 150 grammi di miele
  • 75 grammi di uvetta
  • 60 grammi di canditi
  • 1 cucchiaino di cannella
  • Pepe nero quanto basta
  • 175 grammi di farina 00
  • Noce moscata quanto basta

Procedimento

Mettere in ammollo l'uvetta. In un recipiente a parte, grattugiare il cioccolato e sminuzzare le noci, le mandorle e le nocciole. Disporre in un contenitore la frutta secca sminuzzata e aggiungere, mescolando, il cioccolato grattugiato e i canditi. Scolare l'uvetta e aggiungerla al resto della frutta secca insieme alla cannella, alla noce moscata e al pepe. A bagnomaria scaldare il miele, quindi unirlo alla frutta secca e al resto degli ingredienti, mescolando bene. A questo punto si può unire la farina setacciata per amalgamare il tutto, sino a ottenere un composto dalla consistenza omogenea. Prendere il composto ottenuto, metterlo su una teglia e infornarlo per una ventina di minuti. Una volta cotto il Panpepato, lasciarlo raffreddare prima di metterlo in tavola.

Foto principale: www.cucchiaio.it

...buon appetito





Condividi

Non perderti nulla dal mondo di e-borghi

Metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook e clicca su “Segui”
Ammira fantastiche foto sul nostro profilo Instragram
Iscriviti al nostro esclusivo canale Youtube
Segui i nostri tweet su Twitter
Iscriviti alla newsletter e potrai anche scaricare la nostra rivista e-borghi travel

Dormire, mangiare, comprare...

Le nostre collaborazioni

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2021 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360