E’ talmente squisito da essere stato insignito da riconoscimenti internazionali. Fantasioso e sfizioso, cambia sapore a seconda del pescato e ogni volta intriga come al primo assaggio
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Ricetta: Brodetto di Caorle, i tesori del mare del borgo di Caorle

Sat, 18 Aug 2018
Ricetta: Brodetto di Caorle, i tesori del mare del borgo di Caorle

In passato era protagonista sulle tavole delle famiglie dei pescatori: il brodetto di Caorle - o “broetto”, in dialetto veneto - è un piatto unico a base di pesce e può essere mangiato da solo o servito insieme alla proverbiale e locale polenta bianca oppure ancora con delle fette di pane casereccio. Lo si può assaggiare in infinite combinazioni perché ogni abitante ha il suo segreto che lo rende unico e la sua semplicità racconta la storia del mare, quando durante la navigazione i pescatori improvvisavano ricette con quanto avevano a disposizione dal regno di Nettuno. E’ un piatto unico, fra i più antichi e famosi della laguna, e le varianti sono moltissime perché oltre ai propri “tocchi” personali, ognuno usa il pesce che preferisce o quello che trova nel pescato del giorno.

Ingredienti

  • 2 chele di granchio oppure, in alternativa, 3-4 cicale di mare
  • 1 pesce San Pietro
  • 1 gallinella di mare
  • 1 coda di rospo
  • 500 grammi di seppie
  • 100 grammi di passata di pomodoro
  • olio extra vergine di oliva
  • aceto bianco
  • sale
  • pepe

Procedimento

 In un grande tegame mettete l’olio extravergine di oliva e iniziate a cuocere le chele del granchio, precedentemente tagliate a pezzetti. Aggiungete due bicchieri d’acqua e mezzo chilo di seppie, portando il tutto a ebollizione. A questo punto versate il resto del pesce - un pesce San Pietro, la gallinella di mare e la coda di rospo –, dopo averlo tagliato a tranci. Quando il pesce è cotto, spegnete il fuoco, aspettate una decina di minuti e versate nel tegame un bicchiere di aceto bianco, un pizzico di pepe, uno di sale e cento grammi di passata di pomodoro. In alternativa, potete usare oppure un terzo di un tubetto di pomodoro concentrato. A questo punto proseguite con la cottura finché il pomodoro non si rapprende e quando il brodetto è pronto, servitelo in un piatto fondo accompagnato con la polenta bianca. In alternativa, per una preparazione più veloce, potete utilizzare delle fette di pane casereccio.

 

Foto principale: www.turismovenezia.it

...buon appetito!

COMMENTI :

Eventi a Caorle

  • Incendio del Campanile
    Dal 11-07-2020 Al 12-07-2020 | Caorle (VE)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2020-07-11 2020-07-12 Europe/Rome Incendio del Campanile Ogni anno, il secondo sabato e la seconda domenica del mese di luglio, si svolge la Processione della Madonna dell'Angelo, che si snoda a piedi nel centro storico. Caorle

    Ogni anno, il secondo sabato e la seconda domenica del mese di luglio, si svolge la Processione della Madonna dell'Angelo, che si snoda a piedi nel centro storico.

    Borgo di Caorle | Scopri di più

  • San Rocco
    16-08-2020 | Caorle (VE)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-08-16 2020-08-16 Europe/Rome San Rocco Caorle

    Borgo di Caorle


Notizie correlate

Ricetta: I Tozzetti alle nocciole
Ricetta: I Tozzetti alle nocciole
Un dolce tipico della tradizione viterbese che ricorda i famosi “cantucci” ma che si differenziano per l’uso delle nocciole tostate
By Redazione
Prelibatezze dei parchi da nord a sud
Prelibatezze dei parchi da nord a sud
Un percorso enogastronomico che seduce le papille gustative, andando alla scoperta dei migliori parchi d'Italia
By Renata Giolli
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
By Redazione
Ricetta: i Culurgiones d’Ogliastra
Ricetta: i Culurgiones d’Ogliastra
Gustosissimi ravioloni tipici dell'Ogliastra, unici sia per il sapore che per la loro forma a spiga di grano.
By Redazione
Ricetta: il Chichì Ripieno
Ricetta: il Chichì Ripieno
È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
By Redazione

Piú letti del mese

4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di