A Grottaglie, in provincia di Taranto, l’orecchietta è la regina della tavola, così come nel resto della Puglia. La si apprezza in tutte le salse e per tutti i gusti, ma la ricetta classica rimane un evergreen per gli intenditori
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Orecchiette di Grottaglie tradizionali e alle cime di rapa

Fri, 27 Jul 2018
Ricetta: Orecchiette di Grottaglie tradizionali e alle cime di rapa

Le orecchiette a Grottaglie sono così importanti da dedicarvi anche una manifestazione annuale, "Orecchiette nelle ‘nchiosce” , quest’anno in scena il 6 e il 7 di agosto. Il piatto più famoso della Puglia, presente tutto l’anno in qualsiasi abitazione, vede il suo trionfo in una due giorni di prelibatezze che consente di mangiarle con le cime di rapa oppure nelle rivisitazioni con mandorle e fichi neri, gluten free, con la percoca, al ragù di cinghiale bianco, con le cozze tarantine e persino con il vincotto e con le bacche di ginepro. Per rimanere sul classico, invece, ecco che i riflettori si accendono sulle sfiziose e tradizionali orecchiette con le cime di rapa.

Ingredienti

  • orecchiette
  • 1 mazzo di cime di rapa fresche
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 spicchi di peperoncino
  • 6 filetti di acciughe sott’olio
  • olio extravergine

Procedimento

Lavate e pulite le cime di rapa selezionando le foglie più belle: quando le comprate fate attenzione che non siano fiorite e che le foglie siano belle verdi e vive. Riempite d’acqua una pentola molto ampia, in grado di contenere anche la pasta: portate a bollore l’acqua, aggiungeteci il sale grosso e mettetevi quindi dentro le orecchiette e le cime di rapa. Fate cuocere i due ingredienti insieme. In un’ampia padella, intanto, mettete un filo di olio, lo spicchio di aglio e le acciughe: fate cuocere il soffritto fino a quando le acciughe non si saranno sciolte, quindi aggiungete i due spicchi di peperoncino rosso. Quando la pasta sarà cotta, prendete una schiumarola e trasferite la pasta e le cime di rapa nella padella ben calda. Fate saltare gli ingredienti tutti insieme a fuoco vivace per alcuni minuti, in modo che la pasta si insaporisca per bene e... buon appetito!

Foto principale: ufficio stampa Fabetti 

Eventi a Grottaglie

  • Festa delle Trombe in onore dei Santi Pietro e Paolo
    29-06-2019 | Grottaglie (TA)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2019-06-29 2019-06-29 Europe/Rome Festa delle Trombe in onore dei Santi Pietro e Paolo Grottaglie

    Borgo di Grottaglie

  • Festa Patronale di San Ciro
    Dal 30-01-2020 Al 31-01-2020 | Grottaglie (TA)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-01-30 2020-01-31 Europe/Rome Festa Patronale di San Ciro Grottaglie

    Borgo di Grottaglie

  • Processione con incappucciati 'bubble-bubble'
    10-04-2020 | Grottaglie (TA)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-04-10 2020-04-10 Europe/Rome Processione con incappucciati 'bubble-bubble' Grottaglie

    Borgo di Grottaglie


Notizie correlate

Ricetta: Caponata di melanzane di Mazara del Vallo
Ricetta: Caponata di melanzane di Mazara del Vallo
Piatto tipico della cucina siciliana, fu portato per la prima volta dagli arabi, che sbarcarono nell'827 sulle spiagge del borgo in provincia di Trapani
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Ad Arnad è tutto lardo che cola!
Ad Arnad è tutto lardo che cola!
Il salume prodotto nel piccolo borgo valdostano ha ricevuto il prestigioso riconoscimento europeo del marchio DOP
By Redazione
La ricetta: le Scalette del borgo di Altomonte
La ricetta: le Scalette del borgo di Altomonte
I biscotti tipici della tradizione calabrese sono ideali per celebrare feste e ricorrenze
By Redazione
Ricetta: la zuppa  di cipolla vernina di Certaldo
Ricetta: la zuppa di cipolla vernina di Certaldo
Il primo piatto tipico del borgo toscano viene rigorosamente servito con pane a lievitazione naturale e pecorino di Pienza
By Redazione
Ricetta: la paella algherese
Ricetta: la paella algherese
Un'ottima rivisitazione sarda di un primo piatto tipico spagnolo
By Redazione

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Grosio, tornando alle radici più antiche della Valtellina
Grosio, tornando alle radici più antiche della Valtellina
L'antico borgo in provincia di Sondrio custodisce un'area archeologica che racconta, tramite incisioni rupestri, la vita delle prime popolazioni della valle lombarda
By Stefano De Bernardi
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di