A Grottaglie, in provincia di Taranto, l’orecchietta è la regina della tavola, così come nel resto della Puglia. La si apprezza in tutte le salse e per tutti i gusti, ma la ricetta classica rimane un evergreen per gli intenditori
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Orecchiette di Grottaglie tradizionali e alle cime di rapa

Fri, 27 Jul 2018
Ricetta: Orecchiette di Grottaglie tradizionali e alle cime di rapa

Le orecchiette a Grottaglie sono così importanti da dedicarvi anche una manifestazione annuale, "Orecchiette nelle ‘nchiosce” , quest’anno in scena il 6 e il 7 di agosto. Il piatto più famoso della Puglia, presente tutto l’anno in qualsiasi abitazione, vede il suo trionfo in una due giorni di prelibatezze che consente di mangiarle con le cime di rapa oppure nelle rivisitazioni con mandorle e fichi neri, gluten free, con la percoca, al ragù di cinghiale bianco, con le cozze tarantine e persino con il vincotto e con le bacche di ginepro. Per rimanere sul classico, invece, ecco che i riflettori si accendono sulle sfiziose e tradizionali orecchiette con le cime di rapa.

Ingredienti

  • orecchiette
  • 1 mazzo di cime di rapa fresche
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 spicchi di peperoncino
  • 6 filetti di acciughe sott’olio
  • olio extravergine

Procedimento

Lavate e pulite le cime di rapa selezionando le foglie più belle: quando le comprate fate attenzione che non siano fiorite e che le foglie siano belle verdi e vive. Riempite d’acqua una pentola molto ampia, in grado di contenere anche la pasta: portate a bollore l’acqua, aggiungeteci il sale grosso e mettetevi quindi dentro le orecchiette e le cime di rapa. Fate cuocere i due ingredienti insieme. In un’ampia padella, intanto, mettete un filo di olio, lo spicchio di aglio e le acciughe: fate cuocere il soffritto fino a quando le acciughe non si saranno sciolte, quindi aggiungete i due spicchi di peperoncino rosso. Quando la pasta sarà cotta, prendete una schiumarola e trasferite la pasta e le cime di rapa nella padella ben calda. Fate saltare gli ingredienti tutti insieme a fuoco vivace per alcuni minuti, in modo che la pasta si insaporisca per bene e... buon appetito!

Foto principale: ufficio stampa Fabetti 

COMMENTI :

Eventi a Grottaglie

  • Festa Patronale di San Ciro
    Dal 30-01-2020 Al 31-01-2020 | Grottaglie (TA)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-01-30 2020-01-31 Europe/Rome Festa Patronale di San Ciro Grottaglie

    Borgo di Grottaglie

  • Processione con incappucciati 'bubble-bubble'
    10-04-2020 | Grottaglie (TA)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-04-10 2020-04-10 Europe/Rome Processione con incappucciati 'bubble-bubble' Grottaglie

    Borgo di Grottaglie

  • Festa delle Trombe in onore dei Santi Pietro e Paolo
    29-06-2020 | Grottaglie (TA)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-06-29 2020-06-29 Europe/Rome Festa delle Trombe in onore dei Santi Pietro e Paolo Grottaglie

    Borgo di Grottaglie


Notizie correlate

I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Le Ferratelle o pizzelle abruzzesi sono un dolce simile ai noti “waffles”.
By Redazione
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
By Redazione
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Un piatto gustosissimo ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali
By Redazione
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Un piatto simile alla carbonara originario dell'Umbria, gli strascinati di Cascia
By Redazione
Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione

Piú letti del mese

Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
By Redazione
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Le Ferratelle o pizzelle abruzzesi sono un dolce simile ai noti “waffles”.
By Redazione
Sauris, passaggio a nord-est
Sauris, passaggio a nord-est
Incorniciato dai suggestivi paesaggi della Carnia, il borgo alpino di Sauris è noto per il suo Lago, il Prosciutto IGP, lo speck e la birra artigianale, la Zahre Beer.
By Redazione E-borghi Travel
A Modena va in scena il meglio della musica lirica
A Modena va in scena il meglio della musica lirica
E' iniziata la stagione concertistica 2019-20 presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti. Un'occasione per ascoltare artisti di livello mondiale e visitare gli incantevoli borghi del modenese
By Redazione
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
Il 15 e il 16 novembre AgrieTour sarà in grado di offrire un panorama completo del mercato e della cultura dell'ospitalità rurale.
By Luciana Francesca Rebonato
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di