Una specialità di pesce gustosa, veloce da preparare e che regala colore e sapore in qualsiasi stagione, anche in estate. Un omaggio al mare da parte di Livorno, celebre per le sue prelibatezze all’insegna di Nettuno
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Filetti di triglia alla livornese

Fri, 20 Jul 2018
Ricetta: Filetti di triglia alla livornese

Le triglie alla livornese sono un simbolo di questa città toscana legata inscindibilmente al mare e derivano da un’antica ricetta sefardita, le “triglie alla mosaica”. Gli ingredienti necessari alla realizzazione delle triglie alla livornese sono di una semplicità straordinaria: triglie freschissime e polpa di pomodoro. E ora uno sguardo alle caratteristiche della triglia: pesce di piccole dimensioni, presenta una colorazione rossastra sul dorso e rosa o aranciata sui fianchi. Per la precisione, esistono due tipologie di triglie: quella di sabbia e quella di scoglio, con quest’ultima che, pur avendo carni più tenere e pregiate, è particolarmente ricca di spine. E’ solo apparentemente difficile pulire le triglie, ma se proprio non ci si volesse cimentare con spine e affini, nessun problema: le triglie si possono acquistare anche già pulite.

Ingredienti

  • 1 chilogrammo di triglie fresche
  • 600-700 grammi di pomodori
  • 2 spicchi d'aglio
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • basilico
  • sale e pepe quanto basta
  • olio extravergine

Procedimento

Lavare i pomodori e praticare un’incisione a croce sul fondo di ciascuno, poi immergerli per una trentina di secondi in acqua bollente. Sgocciolarli in acqua fredda, poi una volta spellati bisogna dividerli a metà. Tagliare la polpa a piccoli cubetti oppure, in alternativa, usare quattrocento grammi di pomodori pelati spezzettati ma la ricetta originale non lo prevede. Incidere il peperoncino nel senso della lunghezza, eliminare i semi e tritarlo. Prendere i filetti di triglia, togliere le eventuali spine rimaste con una pinzetta, sciacquarli e asciugarli. E’ ora il momento di preparare il sugo: scaldare nella padella antiaderente quattro-cinque cucchiai di olio extravergine con l'aglio spellato e tritato grossolanamente insieme a sedano, salvia e peperoncino. Far rosolare per due o tre minuti e irrorare con il vino, lasciarlo quasi completamente evaporare, unire i pomodori e cuocere a fuoco medio per circa ottominuti. La salsa di pomodoro dovrà risultare fluida ma con i pezzetti di pomodoro ancora visibili. Eliminare salvia e sedano dalla padella e dopo aver messo un pizzico di sale, aggiungere i filetti di triglia nel sugo. Cuocere per un paio di minuti a fuoco basso, poi spolverizzare con il prezzemolo tritato. I filetti di triglia alla livornese sono pronti per essere serviti in tavola! 

Foto principale: www.cucchiaio.it

...buon appetito!

COMMENTI :

Notizie correlate

Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni
By Redazione
Ricetta: il Brasato al Barolo
Ricetta: il Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto piemontese ricco di sapori gustosi per il palato
By Redazione
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nei bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
By Nadia Calasso
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
By Nadia Calasso

Piú letti del mese

Poesia Festival '19, versi d'autore nel cuore dell'Emilia
Poesia Festival '19, versi d'autore nel cuore dell'Emilia
Dal 16 al 22 settembre torna l'evento promosso dai comuni delle Terre di Castelli: noti protagonisti del teatro, del cinema e della musica animeranno l'attesissima edizione numero 15
By Redazione
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Nel Lazio, tra noccioleti e costoni tufacei si cela un borgo magnifico che ospita uno dei gioielli dell’architettura di tutti i tempi: Caprarola
By Roberto Giarrusso
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni
By Redazione
Ricetta: il Brasato al Barolo
Ricetta: il Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto piemontese ricco di sapori gustosi per il palato
By Redazione
Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di