Un piatto semplice e povero, marchio della tradizione alessanese, protagonista di una delle più sentite sagre del salento.
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: i peperoni alla Ficandò di Alessano

Fri, 19 Jan 2018
Ricetta: i peperoni alla Ficandò di Alessano

PIATTO ADATTO A VEGANI

Con Ficandò si intende il tradizionale modo di preparare i peperoni nel borgo di Alessano. Non si conosce esattamente la natura del nome con il quale si definisce questo piatto. Infatti sembra che il termine Ficandò provenga da oltre i confini pugliesi e molto probabilmente lo si deve ad uno dei molti popoli che hanno conquistato nei secoli il territorio. Nella sua essenzialità è un piatto decisamente gustoso e particolare. Si tratta di peperoni fritti, meglio se piccanti, cotti con cipolla, pomodoro, tassativamente del territorio salentino, e foglie di basilico, che vanno a condire fette di pane fatto in casa, bruschette o frise. Ad Alessano, che della Ficandò ha fatto non solo un ottimo piatto ma quasi un marchio di riconoscimento, ogni 4 agosto dal 2009, si svolge la Sagra della Ficandò, un appuntamento molto sentito dove poter assaggiare il piatto preparato dalle abili massaie del borgo e dove poter assaporare al 100% la tradizione salentina grazie ai numerosi eventi musicali e culturali organizzati dalla Pro Loco. Per gustare meglio i peperoni alla Ficandò consigliamo dell’ottimo vino bianco, naturalmente d’Alessano.

Pronti a cucinare?

Ingredienti

  • kg. 1 Peperoni verdi (a piacere piccanti) 
  • gr. 500 Pomodori, meglio se di Morciano di Leuca

  • gr. 200 Passata di pomodoro

  • gr. 250 Cipolla di Alessano 
  • gr. 300 Olio extravergine di oliva 
  • Sale q.b.

Procedimento

Iniziamo pulendo i peperoni privandoli dei semi e dei filamenti interni, e tagliandoli a listarelle. Friggiamoli in abbondante olio di oliva. Versiamo 100 grammi di olio in un’altra pentola e riscaldiamo. Cuociamo a fuoco lento la cipolla tagliata alla julienne, e aggiungiamo i pomodori, privati dei semi e tagliati a tocchetti, e la passata di pomodoro. Portiamo il tutto a bollore e a metà cottura aggiungiamo i peperoni fritti. Lasciamo cuocere a fiamma moderata fino a quasi totale restringimento del sugo e regoliamo di sale.

Lasciamo raffreddare prima di portare in tavola. La Ficandò va gustato con pane di grano fatto in casa o con delle frise di grano d’orzo.

...Buon appetito!

COMMENTI :

Eventi a Alessano


Notizie correlate

Ricetta: il Chichì Ripieno
Ricetta: il Chichì Ripieno
È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
By Redazione
Ricetta: la Seupetta di Cogne
Ricetta: la Seupetta di Cogne
La Seupetta di Cogne è un piatto tipico dell’antica tradizione valdostana.
By Redazione
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Il Bagnun di acciughe è una succulenta ricetta dal sapore tradizionale di Sestri Levante.
By Redazione
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Le Ferratelle o pizzelle abruzzesi sono un dolce simile ai noti “waffles”.
By Redazione
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
By Redazione

Piú letti del mese

I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Il Bagnun di acciughe è una succulenta ricetta dal sapore tradizionale di Sestri Levante.
By Redazione
Ricetta: la Seupetta di Cogne
Ricetta: la Seupetta di Cogne
La Seupetta di Cogne è un piatto tipico dell’antica tradizione valdostana.
By Redazione
Ricetta: il Chichì Ripieno
Ricetta: il Chichì Ripieno
È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
By Redazione
Finlandia, borghi sospesi tra le acque
Finlandia, borghi sospesi tra le acque
La Finlandia è un paesaggio composto per il 10% da laghi, un luogo in cui si possono compiere esperienze autentiche nella natura e scoprire borghi tipici disseminati in ambiente singolare.
By Nicoletta Toffano
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
Un borgo trentino di origine antiche che ancora oggi sa coniugare tra le sue vie il sapore della tradizione sudtirolese con la calda accoglienza italiana.
By Simona PK Daviddi
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di