Specialità tipica del borgo piacentino, i maccheroni alla bobbiese sono un piatto conosciuto fin dal medioevo
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Maccheron a ra bubbieiza fatt con agucchia di Bobbio

Fri, 10 Nov 2017
Ricetta: Maccheron a ra bubbieiza fatt con agucchia di Bobbio

Piatto tipico della tradizione del borgo di Bobbio e della media Val Trebbia, i maccheroni alla bobbiese hanno la particolarità di essere ricavati arrotolando delle strisce di pasta attorno ad un ferro da maglia (o un grosso ago da calza o da uncinetto) che verrà rimosso appena formato il maccherone. Questo piatto tradizionale lega il lavoro in casa delle donne con la passione per la cucina. Il condimento per questi maccheroni può essere un ragù di funghi o un sugo di stracotto, di cui oggi vedremo la ricetta. I maccheroni alla bobbiese sono una prelibatezza con un passato molto antico e vengono citati anche nel libro De Arte Coquinaria del Maestro Martino da Como (tardo 1400) così:

"Piglia de la farina bellissima, et inpastala con biancho d'ovo et con acqua rosa, overo con acqua communa. Et volendone fare doi piattelli non gli porre più che uno o doi bianchi d'ova, et fa' questa pasta ben dura; dapoi fanne pastoncelli longhi un palmo et sottili quanto una pagliuca. Et togli un filo di ferro longo un palmo, o più, et sottile quanto un spagho, et ponilo sopra 'l ditto pastoncello,et dagli una volta con tutte doi le mani sopra una tavola;dapoi caccia fore il ferro, et ristira il maccherone pertusato in mezo. Et questi maccharoni se deveno secchare al sole, et durerando doi o tre anni, specialmente facendoli de la luna de agusto…"

Ingredienti per 4/5 persone

Per la pasta

Per la pasta:

  • 500 grammi di farina 00
  • 2 uova
  • 1 noce di burro
  • acqua qb

Per il sugo

  • copertina di manzo
  • carote
  • sedano
  • cipolle
  • alloro
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • olio
  • burro
  • aglio
  • chiodi di garofano

Procedimento

Iniziamo lavorando la pasta: uniamo farina, uova, burro e un pò di acqua tiepida. Lasciamo riposare l'impasto 30 minuti e poi prepariamo delle strisce tonde che poi taglieremo a dadini. Avvolgiamo 2 dadini alle estremità di un ago da calza e con il palmo allunghiamo fino ad ottenere dei maccheroni lunghi 10 centimetri circa.

Preparare i maccheroni alla bobbiese

Sfiliamo i maccheroni dall'ago e lasciamo asciugare.

Iniziamo ora a preparare il sugo, rosolando a fuoco vivo la carne con olio e burro. Bagniamo con del vino rosso e lasciamo evaporare. Uniamo le verdure tritate, gli aromi, sale e pepe. Copriamo con del brodo, lasciandolo cuocere molto lentamente. Aggiungiamo dei pomodori a piacimento; Tagliamo la carne grossolanamente e mescoliamo.

Lessiamo i maccheroni in abbondante acqua salata per poi unirli al sugo, saltando e lasciando riposare per un minuto in modo da far legare il tutto e servire.

COMMENTI :

Eventi a Bobbio


Notizie correlate

Ricetta: il Chichì Ripieno
Ricetta: il Chichì Ripieno
È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
By Redazione
Ricetta: la Seupetta di Cogne
Ricetta: la Seupetta di Cogne
La Seupetta di Cogne è un piatto tipico dell’antica tradizione valdostana.
By Redazione
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Il Bagnun di acciughe è una succulenta ricetta dal sapore tradizionale di Sestri Levante.
By Redazione
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Le Ferratelle o pizzelle abruzzesi sono un dolce simile ai noti “waffles”.
By Redazione
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
By Redazione

Piú letti del mese

I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Il Bagnun di acciughe è una succulenta ricetta dal sapore tradizionale di Sestri Levante.
By Redazione
Ricetta: il Chichì Ripieno
Ricetta: il Chichì Ripieno
È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
By Redazione
Ricetta: la Seupetta di Cogne
Ricetta: la Seupetta di Cogne
La Seupetta di Cogne è un piatto tipico dell’antica tradizione valdostana.
By Redazione
Finlandia, borghi sospesi tra le acque
Finlandia, borghi sospesi tra le acque
La Finlandia è un paesaggio composto per il 10% da laghi, un luogo in cui si possono compiere esperienze autentiche nella natura e scoprire borghi tipici disseminati in ambiente singolare.
By Nicoletta Toffano
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
Un borgo trentino di origine antiche che ancora oggi sa coniugare tra le sue vie il sapore della tradizione sudtirolese con la calda accoglienza italiana.
By Simona PK Daviddi
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di