Specialità tipica del borgo piacentino, i maccheroni alla bobbiese sono un piatto conosciuto fin dal medioevo
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Maccheron a ra bubbieiza fatt con agucchia di Bobbio

Fri, 10 Nov 2017
Ricetta: Maccheron a ra bubbieiza fatt con agucchia di Bobbio

Piatto tipico della tradizione del borgo di Bobbio e della media Val Trebbia, i maccheroni alla bobbiese hanno la particolarità di essere ricavati arrotolando delle strisce di pasta attorno ad un ferro da maglia (o un grosso ago da calza o da uncinetto) che verrà rimosso appena formato il maccherone. Questo piatto tradizionale lega il lavoro in casa delle donne con la passione per la cucina. Il condimento per questi maccheroni può essere un ragù di funghi o un sugo di stracotto, di cui oggi vedremo la ricetta. I maccheroni alla bobbiese sono una prelibatezza con un passato molto antico e vengono citati anche nel libro De Arte Coquinaria del Maestro Martino da Como (tardo 1400) così:

"Piglia de la farina bellissima, et inpastala con biancho d'ovo et con acqua rosa, overo con acqua communa. Et volendone fare doi piattelli non gli porre più che uno o doi bianchi d'ova, et fa' questa pasta ben dura; dapoi fanne pastoncelli longhi un palmo et sottili quanto una pagliuca. Et togli un filo di ferro longo un palmo, o più, et sottile quanto un spagho, et ponilo sopra 'l ditto pastoncello,et dagli una volta con tutte doi le mani sopra una tavola;dapoi caccia fore il ferro, et ristira il maccherone pertusato in mezo. Et questi maccharoni se deveno secchare al sole, et durerando doi o tre anni, specialmente facendoli de la luna de agusto…"

Ingredienti per 4/5 persone

Per la pasta

Per la pasta:

  • 500 grammi di farina 00
  • 2 uova
  • 1 noce di burro
  • acqua qb

Per il sugo

  • copertina di manzo
  • carote
  • sedano
  • cipolle
  • alloro
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • olio
  • burro
  • aglio
  • chiodi di garofano

Procedimento

Iniziamo lavorando la pasta: uniamo farina, uova, burro e un pò di acqua tiepida. Lasciamo riposare l'impasto 30 minuti e poi prepariamo delle strisce tonde che poi taglieremo a dadini. Avvolgiamo 2 dadini alle estremità di un ago da calza e con il palmo allunghiamo fino ad ottenere dei maccheroni lunghi 10 centimetri circa.

Preparare i maccheroni alla bobbiese

Sfiliamo i maccheroni dall'ago e lasciamo asciugare.

Iniziamo ora a preparare il sugo, rosolando a fuoco vivo la carne con olio e burro. Bagniamo con del vino rosso e lasciamo evaporare. Uniamo le verdure tritate, gli aromi, sale e pepe. Copriamo con del brodo, lasciandolo cuocere molto lentamente. Aggiungiamo dei pomodori a piacimento; Tagliamo la carne grossolanamente e mescoliamo.

Lessiamo i maccheroni in abbondante acqua salata per poi unirli al sugo, saltando e lasciando riposare per un minuto in modo da far legare il tutto e servire.

COMMENTI :

Eventi a Bobbio


Notizie correlate

Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nel bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
By Nadia Calasso
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
By Nadia Calasso
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Il Pan De Mej è un dolce tipico di Angera, un caratteristico borgo che si trova sul Lago Maggiore. Da assaggiare assolutamente e preparare a casa. Ecco la ricetta
By Nadia Calasso
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Assaggiamo i sapori tipici di uno dei più caratteristici borghi pugliesi, Ostuni
By Nadia Calasso
Ricetta: il Boreto a la Graisana del borgo di Grado
Ricetta: il Boreto a la Graisana del borgo di Grado
Una zuppa di pesce che proprio una zuppa non è. Il Boreto a la Graisana è un piatto tipico, delizioso e speziato che esalta il sapore del pesce
By Redazione

Piú letti del mese

Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
Presso lo splendido maniero che sorge sulla spiaggia di Santa Marinella, nel Lazio, va in scena un'estate ricca di eventi imperdibili. Ecco tutti gli appuntamenti
By Redazione
Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
Non le solite feste patronali o festeggiamenti per l'Assunzione di Maria o San Rocco ma una serie di eventi in alcuni borghi che sicuramente vi rimarranno nel cuore.
By Redazione
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
By Nadia Calasso
RespirArt Day 2019, 5 opere per i 10 anni di Dolomiti UNESCO
RespirArt Day 2019, 5 opere per i 10 anni di Dolomiti UNESCO
Sabato 27 luglio il Parco d’Arte di Pampeago, in Val di Fiemme (Trentino), invita a scoprirle in compagnia degli artisti e degli studenti delle accademie d’arte di Varsavia e Venezia
By Redazione
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nel bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
La meraviglia delle terre del Prosecco, patrimonio mondiale dell’UNESCO, a due passi da Treviso. Tra chiese, ville e antichi lanifici.
By Luca Sartori
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di