Una ricetta semplice, veloce e sostanziosa: perfetta per contrastare i primi freddi autunnali. Parola d’ordine: le migliori materie prime e voglia di scoprire nuovi sapori!
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Zuppa con fontina Dop e pane nero di Etroubles

Fri, 22 Sep 2017
Ricetta: Zuppa con fontina Dop e pane nero di Etroubles

Se si pensa al bel borgo di Etroubles, in Val D’Aosta, la nostra immaginazione vola immediatamente alle montagne di incredibile bellezza, i boschi e alle piccole, tipiche abitazioni immerse in quest’atmosfera bucolica.

Oggi, per salutare l’Equinozio d’Autunno, vi proponiamo una ricetta che sa già di lunghe passeggiate nei boschi ed evoca i primi freddi. Protagonista indiscussa del piatto tipico del borgo di Etroubles è la Fontina, formaggio Dop fabbricato con latte intero di mucca di razza valdostana. Le fontine d’alpeggio, in particolare, più ricche di gusto e profumi, sono celebrate come le migliori della Valle d’Aosta, grazie ai pascoli incontaminati e alla perizia dei casari.

Ma passiamo a presentare il piatto: La zuppa con fontina e pane nero, molto simile alla vicina zuppa valpellinese.

 

Ingredienti

  • la metà di un piccolo cavolo verza
  • un litro di brodo di carne
  • 300 g circa di pane di segale
  • 300 g di Fontina valdostana Dop
  • 50 g di burro
  • cannella in polvere

Procedimento

Sfogliare la verza, lavarla e tagliarla a strisce scartando contemporaneamente le coste centrali più grosse. Mettere sul fuoco il brodo e, appena bolle, unire la verza e farla bollire dolcemente per una mezz’ora fino a quando è molto tenera.

Tagliare il pane a fette di un cm scarso e tagliare a fettine sottili anche la fontina. Imburrare una pirofila e foderare il fondo con le fette di pane, poi coprire il pane con un bello strato di fontina; fare in tutto sei strati, 3 di pane e altrettanti di fontina, e terminare con questa. Fra uno strato e l’altro distribuire anche un po’ di verza tirandola su dal brodo.

Ora versare lentamente su tutto il brodo bollente, un mestolo alla volta per dare il tempo al pane di imbeversi bene. Infine distribuire sulla superficie il burro fuso e spolverare con un pizzico di cannella.

Lasciare riposare per una decina di minuti e poi passare la zuppa nel forno a 200° per circa 40 minuti, fino a quando la superficie diventa leggermente dorata. Servire calda.

...buon appetito!

Notizie correlate

Ricetta: il Boreto a la Graisana del borgo di Grado
Ricetta: il Boreto a la Graisana del borgo di Grado
Una zuppa di pesce che proprio una zuppa non è. Il Boreto a la Graisana è un piatto tipico, delizioso e speziato che esalta il sapore del pesce
By Redazione
Ricetta: Brosega di Paciano
Ricetta: Brosega di Paciano
Piatto tipico umbro dalle origini antichissime, è l'ideale per chi ama le uova strapazzate
By Redazione
Ricetta: le Bombette di Cisternino
Ricetta: le Bombette di Cisternino
Dalla Valle d'Itria, in Puglia, ecco i famosi involtini con ripieno di carne di maiale. Una vera e propria esplosione... di sapore!
By Redazione
Ricetta: Caponata di melanzane di Mazara del Vallo
Ricetta: Caponata di melanzane di Mazara del Vallo
Piatto tipico della cucina siciliana, fu portato per la prima volta dagli arabi, che sbarcarono nell'827 sulle spiagge del borgo in provincia di Trapani
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Ad Arnad è tutto lardo che cola!
Ad Arnad è tutto lardo che cola!
Il salume prodotto nel piccolo borgo valdostano ha ricevuto il prestigioso riconoscimento europeo del marchio DOP
By Redazione

Piú letti del mese

Castel Savoia, una residenza da favola
Castel Savoia, una residenza da favola
Ai piedi del Monte Rosa, nei pressi di Gressoney-Saint-Jean, sorge l'antica villa della Regina Elisabetta, che in Valle d'Aosta trascorse molte estati, tra escursioni, scalate e amore per la botanica
By Joni Scarpolini
Calendario dei concerti nei borghi a luglio 2019
Calendario dei concerti nei borghi a luglio 2019
Un'imperdibile carrellata di concerti ed eventi musicali per gli amanti dei borghi e del buon sound
By Redazione
Ricetta: le Bombette di Cisternino
Ricetta: le Bombette di Cisternino
Dalla Valle d'Itria, in Puglia, ecco i famosi involtini con ripieno di carne di maiale. Una vera e propria esplosione... di sapore!
By Redazione
e-borghi travel e Assoarte: quando il binomio è... un capolavoro!
e-borghi travel e Assoarte: quando il binomio è... un capolavoro!
La nostra rivista digitale lancia una rubrica dedicata alle opere di grandi artisti che, con il loro talento creativo, ci raccontano il mondo dei borghi e dei paesaggi
By Redazione
Caltagirone esiste! Non è Mark, ma un borgo...
Caltagirone esiste! Non è Mark, ma un borgo...
Si trova in Sicilia, in provincia di Catania, ed è famoso per la Scalinata di Santa Maria del Monte e le sue splendide ceramiche
By Stefano De Bernardi
Ricetta: il Boreto a la Graisana del borgo di Grado
Ricetta: il Boreto a la Graisana del borgo di Grado
Una zuppa di pesce che proprio una zuppa non è. Il Boreto a la Graisana è un piatto tipico, delizioso e speziato che esalta il sapore del pesce
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di