Ecco a voi una ricetta a base di pesce che unisce la semplicità e la praticità del fast food, alla qualità dei gusti tradizionali della nostra tavola. Un piatto tanto semplice, quanto sfizioso.

 
CERCA PER ZONA

Panino con medaglioni di trota alla friulana
Fri, 15 Sep 2017

Panino con medaglioni di trota alla friulana

Un panino dal cuore di pesce che strizza l’occhio agli hamburger americani, ma che mantiene il sapore della tradizione con un tocco innovativo e sfizioso. I panini con medaglione di trota alla friulana del borgo di Polcenigo sono un’idea creativa e appetitosa velocissima da preparare, ottimi anche per far apprezzare il pesce ai più piccoli, in quanto facilissimi da mangiare. Li possono preparare proprio tutti, anche quelli che sono alle prime armi con i fornelli, grazie a questa ricetta:

Ingredienti

  • 4 medaglioni di trota
  • 4 panini al sesamo o al latte
  • 1 cipolla rossa di Cavasso (PN)
  • 4 fette grandi di Montasio DOP fresco
  • 8 cucchiai di maionese
  • ½ cucchiaio di capperi
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 100 gr di insalata tipo valeriana
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.

Procedimento

Iniziamo dalla salsa: mescolate in una ciotola la maionese, i capperi, prezzemolo tritato e aggiustate di sale in caso fosse necessario. In seguito, tagliate finemente la cipolla rossa di Cavasso.

Poi, tostate i panini aperti a metà in una padella antiaderente. Una volta eliminate le briciole dalla padella, potete usare la stessa, scaldandola bene e aggiungendo l’olio extravergine di oliva, per cuocere i medaglioni di trota salmonata da entrambi i lati, finché non risultano dorati. Se volete, potete aggiungere del sale.

Come ultimo passaggio, la creazione del panino. Spalmate la salsa sui panini tostati, dopodiché, su ogni base di pane adagiate un medaglione di trota salmonata, una fetta abbondante di Montasio DOP, l’insalata e la cipolla di Cavasso. Dopo aver chiuso il tutto con l’ultimo strato di pane, i vostri panini saranno croccantissimi e pronti da gustare.

Dopo il primo morso, potrete bere del Friulano Grave DOC, per accompagnare al meglio questa sfiziosa ricetta.

...buon appetito!

Foto di Fiorello Rossi

Eventi a Polcenigo

  • San Giacomo
    26-07-2019 | Polcenigo (PN)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-07-26 2019-07-26 Europe/Rome San Giacomo Polcenigo

    Borgo di Polcenigo

  • Sagra dei Thést
    Dal 02-09-2019 Al 03-09-2019 | Polcenigo (PN)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-09-02 2019-09-03 Europe/Rome Sagra dei Thést La tradizionale Sagra dei Thést (Sagra dei Cesti) ha luogo il primo fine settimana del mese di settembre. Ogni anno sono migliaia le persone che si danno appuntamento in piazza per ammirare, comprare e consumare i prodotti tipici dell’artigianato locale, dal vimini al giunco, al legno, alla ceramica, al cuoio, e per rivivere i vecchi mestieri di una volta e degustare i prodotti tipici delle malghe. La sagra coinvolge tutto il centro storico e, per l’occasione, vengono aperti giardini e cortili di palazzi storici per ospitare concerti e laboratori di artigianato tradizionale. Vengono coinvolte anche tutte le associazioni di volontariato locale, le scuole ed i giovani che si rendono protagonisti attivi della festa. La manifestazione, che quest’anno è giunta alla 344a edizione, comprenderà una serie di iniziative di carattere culturale e ricreativo: spettacoli teatrali, concerti, musica itinerante e promozione dell’artigianato tipico locale e dei prodotti agroalimentari tradizionali. L’iniziativa punta innanzitutto a valorizzare l’arte millenaria della cesteria, iniziata già a partire dal 1400 e patrimonio di molti artigiani e contadini che, nei tempi di pausa dal lavoro, si dedicavano alla paziente costruzione dei cesti. Anche lo spazio dedicato ai mestieri e alle tradizioni popolari è finalizzato alla rivisitazione di aspetti propri della vita passata ma che devono essere conservati nella memoria proprio perché facenti parte di un patrimonio culturale che altrimenti andrebbe perduto. Polcenigo

    La tradizionale Sagra dei Thést (Sagra dei Cesti) ha luogo il primo fine settimana del mese di settembre. Ogni anno sono migliaia le persone che si danno appuntamento in piazza per ammirare, comprare...

    Borgo di Polcenigo

  • Santa Barbara
    04-12-2019 | Polcenigo (PN)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2019-12-04 2019-12-04 Europe/Rome Santa Barbara Un’atmosfera di festa accoglie i visitatori durante la prima settimana di dicembre quando Coltura festeggia Santa Barbara, protettrice degli artiglieri, dei minatori, dei pompieri e degli artificieri. Nella chiesa di San Lorenzo, si celebra la S. Messa seguita dalla processione per le vie del paese con l’effige della Santa. Non mancano i giochi organizzati per i bambini, la banda e le bancarelle con il vin brulè e le squisitezze locali. Polcenigo

    Un’atmosfera di festa accoglie i visitatori durante la prima settimana di dicembre quando Coltura festeggia Santa Barbara, protettrice degli artiglieri, dei minatori, dei pompieri e degli artificieri....

    Borgo di Polcenigo


Notizie correlate

Ricetta: Mirto, sorsi di benessere dai borghi della Sardegna
Il mirto è considerata una pianta che apporta benessere e prosperità. E l’inebriante liquore che se ne ricava, è un vero e proprio elisir della Sardegna, dal colore variabile a seconda della fase di invecchiamento e con un gusto dalle note vellutate
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: Jota, il gustoso minestrone dei borghi friulani
Una saporita minestra di verdura e legumi, un piatto tradizionale dei borghi friulani da apprezzare in tutte le stagioni: caldo e fumante in inverno, freddo e saporito in estate. Secondo le infinite varianti, anche con le costine di maiale
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: Il Sarchiapone di Atrani, il trionfo del sapore in Costiera Amalfitana
In questa specialità è racchiusa tutta la bontà gastronomica di Atrani, borgo-gioiello della Costiera Amalfitana. Pare sia proprio il Sarchiapone l’antenato dei cannelloni, e si prepara con le tradizionali zucche verdi di forma allungata
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: La Michetta del borgo di Dolceacqua, tra amore e leggenda
La Michetta di Dolceacqua è tipica del borgo ligure e, rispetto all’omonimo tipo di pane, pare sia legata a una storia d’amore. Una prelibatezza semplice e gustosa, per tornare indietro nel tempo assaggiando il presente
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: La Befana, il tradizionale biscotto dell’Epifania del borgo di Barga
Preparato secondo una ricetta antica, la Befana è il biscotto tradizionale del borgo di Barga per festeggiare l'epifania in famiglia o con amici
By Redazione
Ricetta: La Ciambella del borgo di Veroli. Capodanno a tutto gusto
Rinomata in tutta la Ciociaria, la Ciambella di Veroli, ha un inconfondibile aroma all’anice e la sua forma ricorda una corona. Per festeggiare l’inizio del nuovo anno all’insegna di serenità e prosperità
By Luciana Francesca Rebonato
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi