La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Ricetta: Risotto piccante di Tropea


Venerdì 18 agosto 2017

Questa ricetta, che sorprendentemente non è a base di cipolla rossa, vi farà conoscere un altro aspetto, insolito e meno conosciuto, del celebre borgo calabrese.

Condividi
Ricetta: Risotto piccante di Tropea

PIATTO ADATTO A VEGETARIANI

Tropea, il borgo calabrese conosciuto da tutti per la sua cipolla rossa, dall’inconfondibile gusto dolce e delicato, ricca di proprietà benefiche per l’organismo, ed alla quale abbiamo dedicato un articolo, offre in realtà numerosi altri tesori culinari. Ricette sfiziosissime che - grazie ai loro colori, profumi e sapori - esaltano appieno i frutti del territorio, come il primo piatto che vi presentiamo in questo articolo: Il risotto piccante.

Con questa ricetta la tecnica di cottura tradizionalmente attribuita al Nord Italia si “meridionalizza” e si arricchisce del peperoncino, ingrediente immancabile per aggiungere sapore e vivacità nelle tavole del Sud Italia, ma non solo.
Se anche voi siete curiosi di gustare questa appetitosa ricetta, ritagliatevi un’ora di tempo e mettetevi all’opera seguendo le nostre indicazioni. Buona preparazione!

Ingredienti

  • 350 gr di riso fino o superfino
  • 4 peperoncini piccanti (meglio se 2 verdi e 2 rossi)
  • 80 gr di pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 o 6 foglie di basilico
  • 30 gr di pinoli
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • Brodo vegetale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

        Procedimento

        In una pentola bassa fate soffriggere lo spicchio d’aglio in olio extravergine d’oliva. Nel frattempo lavate i peperoncini e tagliateli a striscioline. Una volta che lo spicchio si sarà dorato, eliminatelo ed aggiungete i peperoncini, ai quali aggiungerete subito dopo il riso, e fate tostare per qualche minuto. Per un risultato ottimale, assicuratevi che la qualità di riso scelta tenga bene la cottura. Sfumate il tutto con il vino bianco e portate a cottura bagnando via via il riso con il brodo vegetale caldo. Verso fine cottura aggiungete i pomodorini schiacciati.

        Dopo una decina di minuti spegnete il fuoco, regolate di sale e condite con il Parmigiano Reggiano grattugiato e i pinoli. Guarnite con le foglie di basilico spezzettate grossolanamente e portate in tavola.

         

        ...buon appetito!

        Condividi

        Dormire, mangiare, comprare...

        cos'altro vuoi scoprire?
        e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
        Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950