La ricetta di oggi, tipica di Casale Marittimo, è un unicum di questo piccolo paese, conosciuta da tutti gli abitanti e ottima in qualsiasi stagione
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Ricetta: la Forma di Fichi Secchi del borgo di Casale Marittimo

Ricetta: la Forma di Fichi Secchi del borgo di Casale Marittimo

PIATTO ADATTO A VEGANI

È arrivato il venerdì e questo significa che siamo pronti a condividere con voi un’altra ricetta tipica di uno dei nostri borghi. Siamo a fine giugno ed è iniziata la stagione del fico, frutto dolcissimo e succulento, ottimo anche da gustare nella versione secca. Infatti la ricetta che vi proponiamo oggi è proprio la Forma di Fichi secchi, tipica del borgo di Casale Marittimo in provincia di Pisa. Nel borgo toscano la forma è un simbolo di autenticità in quanto non ci sia persona che non conosca questa ricetta popolare.

Ingredienti

  • Fichi secchi bianchi
  • Noci
  • Mandorle
  • Semi di anice
  • Sambuca

        Procedimento

        Per prima cosa togliete il picciolo dai fichi secchi e tagliateli a metà. In un anello inox da pasticceria disponete uno strato di fichi secchi aggiungendo le mandorle, i semi di anice e della sambuca; fate quindi un secondo strato di fichi aggiungendo invece le noci e ancora sambuca e semi di anice. Per il terzo strato disponete i fichi capovolti rispetto agli strati precedenti, questa volta aggiungete le mandorle e sempre i semi di anice e sambuca; l’ultimo strato di fichi avrà invece le noci, i semi di anice e la sambuca. Una volta pronta dovete fare pressione sul composto e lasciarlo così per un giorno. Togliendo l’anello otterrete quindi la forma di fichi secchi. Per conservarla al meglio potete utilizzare della carta gialla e andrebbe consumata dopo una stagionatura breve, ottima come accompagnamento di salumi e formaggi.

         

        ...buon appetito!

        COMMENTI :

        Eventi a Casale Marittimo


        Notizie correlate

        Prelibatezze dei parchi da nord a sud
        Prelibatezze dei parchi da nord a sud
        Un percorso enogastronomico che seduce le papille gustative, andando alla scoperta dei migliori parchi d'Italia
        By Renata Giolli
        Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
        Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
        La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
        By Redazione
        Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
        Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
        Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
        By Redazione
        Ricetta: i Culurgiones d’Ogliastra
        Ricetta: i Culurgiones d’Ogliastra
        Gustosissimi ravioloni tipici dell'Ogliastra, unici sia per il sapore che per la loro forma a spiga di grano.
        By Redazione
        Ricetta: il Chichì Ripieno
        Ricetta: il Chichì Ripieno
        È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
        By Redazione
        Ricetta: la Seupetta di Cogne
        Ricetta: la Seupetta di Cogne
        La Seupetta di Cogne è un piatto tipico dell’antica tradizione valdostana.
        By Redazione

        Piú letti del mese

        Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
        Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
        Andiamo alla scoperta della Valle dei Mocheni, anche definita la Valle incantata. Un luogo dal fascino unico, nel cuore del Trentino Alto Adige.
        By Redazione
        Quattro passi… in 4 borghi fortificati
        Quattro passi… in 4 borghi fortificati
        Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
        By Luciana Francesca Rebonato
        4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
        4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
        Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
        By Luciana Francesca Rebonato
        Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
        Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
        Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
        By Luca Sartori
        Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
        Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
        Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
        By Redazione
        Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
        Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
        La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
        By Redazione
        e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

        Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

        Con il patrocinio di