Il piatto dai borghi di oggi non è proprio un piatto tradizionale della cultura di un singolo borgo ma una variante di uno dei piatti più famosi della cucina italiana in tutto il mondo.
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Fiori di Zucca Fritti e Ripieni di Finale Ligure

Fri, 26 May 2017
Ricetta: Fiori di Zucca Fritti e Ripieni di Finale Ligure

Il piatto dai borghi di oggi non è proprio un piatto tradizionale della cultura di un singolo borgo ma una variante di uno dei piatti più famosi della cucina italiana in tutto il mondo. Stiamo parlando dei Fiori di zucca ripieni e fritti come consigliati dal borgo di Finale Ligure, Finalborgo. I fiori di zucca fritti si possono trovare in moltissime varianti lungo il territorio italiano: c’è la versione classica, che vede i fiori fritti in pastella; la versione ripiena di un’acciuga intera sott’olio e Provatura (tipica romana); la versione toscana o umbra, che offre una pastella con uova, farina ed un goccio di acqua o birra; la versione napoletana, nella quale i fiori vengono tagliati a striscioline impastate, poi, con farina, acqua, lievito di birra, uovo, sale, pepe e parmigiano; la versione calabra, dove i fiori vengono passati in una pastella di sola acqua e farina, poi fritti in olio di oliva e accompagnati da salumi e salsiccia locale… praticamente un piatto preparato e rivisitato in tutto lo stivale ma la versione che prepareremo oggi e che sembra particolarmente gustosa, viene dalla Liguria ed in particolare da Finale Ligure, dove gli studenti dell'Istituto Migliorini preparano i fiori di zucca ripieni con ricotta, Parmigiano Reggiano, prosciutto cotto e mozzarella. Questo piatto semplice e gustoso sarà l’ideale per ridarvi energia in queste calde giornate estive.

Ingredienti

Per la pastella:

  • Acqua
  • Farina 150g
  • Lievito
  • Un goccio di birra

Per il ripieno:

  • Fiori di zucca 10
  • Ricotta 400g
  • Prosciutto cotto tritato finemente 200g
  • Mozzarella tritata 1/2
  • Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio per frittura

        Procedimento

        Per prima cosa bisogna iniziare preparando la pastella che dovrete lasciare riposare per circa un’ora. Setacciate la farina con il lievito in una ciotola dai bordi alti e iniziate a mescolare con una frusta aggiungendo l’acqua e un po’ di birra facendo attenzione a non creare grumi, infine aggiungete un pizzico di sale. Procedete ora lavando molto bene i fiori di zucca sia all’esterno che all’interno e asciugateli con della carta assorbente facendo attenzione. Per preparare la farcitura mescolate la ricotta con la mozzarella e il prosciutto cotto tagliati a pezzettini, un po’ di parmigiano grattugiato e aggiustate di sale e pepe. Girate bene il composto con una forchetta. Poi riempite i fiori con la farcitura e chiudeteli bene in punta, infarinateli leggermente e passateli nella pastella. Ora potete friggerli in olio abbondante e bollente. Scolateli e passateli nella carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Infine salate a piacere e il piatto è pronto per essere servito.

         

        ...buon appetito!

        COMMENTI :

        Eventi a Finalborgo


        Notizie correlate

        Ricetta: Pasticciotto Leccese
        Ricetta: Pasticciotto Leccese
        Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nel bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
        By Nadia Calasso
        Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
        Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
        La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
        By Nadia Calasso
        Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
        Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
        Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
        By Nadia Calasso
        Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
        Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
        Il Pan De Mej è un dolce tipico di Angera, un caratteristico borgo che si trova sul Lago Maggiore. Da assaggiare assolutamente e preparare a casa. Ecco la ricetta
        By Nadia Calasso
        Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
        Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
        Assaggiamo i sapori tipici di uno dei più caratteristici borghi pugliesi, Ostuni
        By Nadia Calasso
        Ricetta: il Boreto a la Graisana del borgo di Grado
        Ricetta: il Boreto a la Graisana del borgo di Grado
        Una zuppa di pesce che proprio una zuppa non è. Il Boreto a la Graisana è un piatto tipico, delizioso e speziato che esalta il sapore del pesce
        By Redazione

        Piú letti del mese

        Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
        Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
        Presso lo splendido maniero che sorge sulla spiaggia di Santa Marinella, nel Lazio, va in scena un'estate ricca di eventi imperdibili. Ecco tutti gli appuntamenti
        By Redazione
        Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
        Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
        Non le solite feste patronali o festeggiamenti per l'Assunzione di Maria o San Rocco ma una serie di eventi in alcuni borghi che sicuramente vi rimarranno nel cuore.
        By Redazione
        Ricetta: Pasticciotto Leccese
        Ricetta: Pasticciotto Leccese
        Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nel bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
        By Nadia Calasso
        Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
        Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
        La meraviglia delle terre del Prosecco, patrimonio mondiale dell’UNESCO, a due passi da Treviso. Tra chiese, ville e antichi lanifici.
        By Luca Sartori
        Neo-eremiti e castellani
        Neo-eremiti e castellani
        Siamo nella striscia occidentale del Parco Regionale delle Serre calabresi, a Soreto e ad Arena: entrambe appartenenti alla provincia di Vibo Valentia. Un piccolo viaggio: in un antico convento francescano; in un piccolo borgo medioevale vibonese.
        By Daniela Sorace
        Rock e poesia ad Agnone da non perdere!
        Rock e poesia ad Agnone da non perdere!
        Se per la fine di luglio ed i primi di agosto siete ad Agnone non perdetevi l'evento clou della rassegna Sonika Poietika, festival che riempe di arte e musica alcuni borghi del Molise.
        By Nadia Calasso
        e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

        Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

        Con il patrocinio di