Il piatto dai borghi di oggi non è proprio un piatto tradizionale della cultura di un singolo borgo ma una variante di uno dei piatti più famosi della cucina italiana in tutto il mondo.

 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Fiori di Zucca Fritti e Ripieni di Finale Ligure
Fri, 26 May 2017

Ricetta: Fiori di Zucca Fritti e Ripieni di Finale Ligure

Il piatto dai borghi di oggi non è proprio un piatto tradizionale della cultura di un singolo borgo ma una variante di uno dei piatti più famosi della cucina italiana in tutto il mondo. Stiamo parlando dei Fiori di zucca ripieni e fritti come consigliati dal borgo di Finale Ligure, Finalborgo. I fiori di zucca fritti si possono trovare in moltissime varianti lungo il territorio italiano: c’è la versione classica, che vede i fiori fritti in pastella; la versione ripiena di un’acciuga intera sott’olio e Provatura (tipica romana); la versione toscana o umbra, che offre una pastella con uova, farina ed un goccio di acqua o birra; la versione napoletana, nella quale i fiori vengono tagliati a striscioline impastate, poi, con farina, acqua, lievito di birra, uovo, sale, pepe e parmigiano; la versione calabra, dove i fiori vengono passati in una pastella di sola acqua e farina, poi fritti in olio di oliva e accompagnati da salumi e salsiccia locale… praticamente un piatto preparato e rivisitato in tutto lo stivale ma la versione che prepareremo oggi e che sembra particolarmente gustosa, viene dalla Liguria ed in particolare da Finale Ligure, dove gli studenti dell'Istituto Migliorini preparano i fiori di zucca ripieni con ricotta, Parmigiano Reggiano, prosciutto cotto e mozzarella. Questo piatto semplice e gustoso sarà l’ideale per ridarvi energia in queste calde giornate estive.

Ingredienti

Per la pastella:

  • Acqua
  • Farina 150g
  • Lievito
  • Un goccio di birra

Per il ripieno:

  • Fiori di zucca 10
  • Ricotta 400g
  • Prosciutto cotto tritato finemente 200g
  • Mozzarella tritata 1/2
  • Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio per frittura

        Procedimento

        Per prima cosa bisogna iniziare preparando la pastella che dovrete lasciare riposare per circa un’ora. Setacciate la farina con il lievito in una ciotola dai bordi alti e iniziate a mescolare con una frusta aggiungendo l’acqua e un po’ di birra facendo attenzione a non creare grumi, infine aggiungete un pizzico di sale. Procedete ora lavando molto bene i fiori di zucca sia all’esterno che all’interno e asciugateli con della carta assorbente facendo attenzione. Per preparare la farcitura mescolate la ricotta con la mozzarella e il prosciutto cotto tagliati a pezzettini, un po’ di parmigiano grattugiato e aggiustate di sale e pepe. Girate bene il composto con una forchetta. Poi riempite i fiori con la farcitura e chiudeteli bene in punta, infarinateli leggermente e passateli nella pastella. Ora potete friggerli in olio abbondante e bollente. Scolateli e passateli nella carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Infine salate a piacere e il piatto è pronto per essere servito.

         

        ...buon appetito!

        Eventi


        Notizie correlate

        Ricetta: La Befana, il tradizionale biscotto dell’Epifania del borgo di Barga
        Preparato secondo una ricetta antica, la Befana è il biscotto tradizionale del borgo di Barga per festeggiare l'epifania in famiglia o con amici
        By Redazione
        Ricetta: La Ciambella del borgo di Veroli. Capodanno a tutto gusto
        Rinomata in tutta la Ciociaria, la Ciambella di Veroli, ha un inconfondibile aroma all’anice e la sua forma ricorda una corona. Per festeggiare l’inizio del nuovo anno all’insegna di serenità e prosperità
        By Luciana Francesca Rebonato
        Ricetta: Pastorelle del borgo di Cuccaro Vetere, il sapore del Natale nel Cilento
        Fagottini dolci e ripieni, tipici della tradizione natalizia del Cilento, precisamente del borgo di Cuccaro Vetere. Il trionfo delle castagne e dell’abilità dolciaria locale, tramandata nel tempo per la più importante festività della famiglia
        By Luciana Francesca Rebonato
        Ricetta: i Susumelli, i biscottini natalizi del borgo Sant’Agata di Puglia
        Sono le prelibatezze natalizie del borgo di Sant’Agata di Puglia, in provincia di Foggia, quando scocca l’Avvento e si attende con trepidazione il Natale. Biscottini dai sapori antichi, i Susumelli portano in tavola tutta l’emozione del presente
        By Luciana Francesca Rebonato
        Ricetta: La leggenda natalizia dei mostaccioli nei borghi del Molise
        A forma di rombo, ricoperti di glassa al cioccolato e con un cuore tenero a base di mele cotogne. Sono i mostaccioli, che rallegrano nelle festività natalizie i borghi della regione anche con la curiosa leggenda che aleggia intorno al loro nome.
        By Luciana Francesca Rebonato
        5 imperdibili borghi del vino
        Gavi, Castagneto Carducci, Sirolo, Venafro e Sant’Agata dei Goti, borghi straordinari del vino e non solo.
        By Luca Sartori