La Zuppa Gallurese è uno dei piatti più antichi della Gallura ed uno dei piatti tipici del borgo di Aggius che veniva servito in occasione di pranzi importanti e matrimoni.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Ricetta: La Zuppa Gallurese

Fri, 21 Apr 2017
Ricetta: La Zuppa Gallurese

La Zuppa Gallurese è uno dei piatti più antichi della Gallura (Sardegna) ed uno dei piatti tipici del borgo di Aggius che veniva servito in occasione di pranzi importanti e matrimoni. 
Nei tempi antichi, "a chidd'anni" diciamo noi in dialetto gallurese, non tutti avevano il forno a legna e quindi la zuppa veniva preparata "a fogu cu lu caldari innantu a la tribbita", in un pentolone messo sul fuoco sopra un tre piedi: si mettevano gli strati di pane e formaggio con il brodo e veniva fatta rifinire appunto nel pentolone sul fuoco.

Ingredienti

  • pane fatto in casa raffermo tagliato a fette di 1 cm di spessore o poco meno
  • brodo di carne mista
  • formaggio pecorino grattugiato con un po' di pepe (a piacere, consigliato)
  • formaggio di mucca tipo peretta (provolone) affettato sottilmente

Procedimento

Iniziare a preparare il brodo di carne mista a seconda dei gusti, viene ottimo anche solamente con un tipo di carne, specialmente se di manzo o di pecora (per far venire la zuppa più buona e gustosa è preferibile usare gli ossobuchi e il sottospalla): metterci dentro cipolle e patate, che poi verranno servite come contorno, sedano, carote, alloro, prezzemolo e basilico.
Intanto ungere una teglia con lo strutto e iniziare ad alternare uno strato di pane a uno strato di formaggio grattugiato e formaggio a fette, finchè non si arriva all'ultimo strato che sarà uno strato di pane con sopra il formaggio grattugiato che farà una bella crosticina croccante! E' importante terminare gli strati 2 cm circa prima del bordo per evitare che fuoriesca dalla teglia durante la cottura in forno. 
Quando il brodo sarà pronto dovrà essere colato e messo piano piano sul pane, pungendo con una forchetta per farlo penetrare bene. Terminata questa operazione mettere la teglia nel forno a legna ben caldo oppure nel forno di casa a 180 °C circa fino a quando la crosta diventa dorata. 
Lasciare riposare mezz'ora prima di servire.

Fonte e crediti Agriturismo Il Muto di Gallura

...buon appetito!

By Il Muto di Gallura
COMMENTI :

Eventi a Aggius


Notizie correlate

Prelibatezze dei parchi da nord a sud
Prelibatezze dei parchi da nord a sud
Un percorso enogastronomico che seduce le papille gustative, andando alla scoperta dei migliori parchi d'Italia
By Renata Giolli
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
By Redazione
Ricetta: i Culurgiones d’Ogliastra
Ricetta: i Culurgiones d’Ogliastra
Gustosissimi ravioloni tipici dell'Ogliastra, unici sia per il sapore che per la loro forma a spiga di grano.
By Redazione
Ricetta: il Chichì Ripieno
Ricetta: il Chichì Ripieno
È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
By Redazione
Ricetta: la Seupetta di Cogne
Ricetta: la Seupetta di Cogne
La Seupetta di Cogne è un piatto tipico dell’antica tradizione valdostana.
By Redazione

Piú letti del mese

Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Andiamo alla scoperta della Valle dei Mocheni, anche definita la Valle incantata. Un luogo dal fascino unico, nel cuore del Trentino Alto Adige.
By Redazione
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
By Redazione
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di