La Zuppa Gallurese è uno dei piatti più antichi della Gallura ed uno dei piatti tipici del borgo di Aggius che veniva servito in occasione di pranzi importanti e matrimoni.
 
CERCA PER ZONA

Ricetta: La Zuppa Gallurese

Fri, 21 Apr 2017
Ricetta: La Zuppa Gallurese

La Zuppa Gallurese è uno dei piatti più antichi della Gallura (Sardegna) ed uno dei piatti tipici del borgo di Aggius che veniva servito in occasione di pranzi importanti e matrimoni. 
Nei tempi antichi, "a chidd'anni" diciamo noi in dialetto gallurese, non tutti avevano il forno a legna e quindi la zuppa veniva preparata "a fogu cu lu caldari innantu a la tribbita", in un pentolone messo sul fuoco sopra un tre piedi: si mettevano gli strati di pane e formaggio con il brodo e veniva fatta rifinire appunto nel pentolone sul fuoco.

Ingredienti

  • pane fatto in casa raffermo tagliato a fette di 1 cm di spessore o poco meno
  • brodo di carne mista
  • formaggio pecorino grattugiato con un po' di pepe (a piacere, consigliato)
  • formaggio di mucca tipo peretta (provolone) affettato sottilmente

Procedimento

Iniziare a preparare il brodo di carne mista a seconda dei gusti, viene ottimo anche solamente con un tipo di carne, specialmente se di manzo o di pecora (per far venire la zuppa più buona e gustosa è preferibile usare gli ossobuchi e il sottospalla): metterci dentro cipolle e patate, che poi verranno servite come contorno, sedano, carote, alloro, prezzemolo e basilico.
Intanto ungere una teglia con lo strutto e iniziare ad alternare uno strato di pane a uno strato di formaggio grattugiato e formaggio a fette, finchè non si arriva all'ultimo strato che sarà uno strato di pane con sopra il formaggio grattugiato che farà una bella crosticina croccante! E' importante terminare gli strati 2 cm circa prima del bordo per evitare che fuoriesca dalla teglia durante la cottura in forno. 
Quando il brodo sarà pronto dovrà essere colato e messo piano piano sul pane, pungendo con una forchetta per farlo penetrare bene. Terminata questa operazione mettere la teglia nel forno a legna ben caldo oppure nel forno di casa a 180 °C circa fino a quando la crosta diventa dorata. 
Lasciare riposare mezz'ora prima di servire.

Fonte e crediti Agriturismo Il Muto di Gallura

...buon appetito!

By Il Muto di Gallura
COMMENTI :

Eventi a Aggius


Notizie correlate

Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Un piatto gustosissimo ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali
By Redazione
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Un piatto simile alla carbonara originario dell'Umbria, gli strascinati di Cascia
By Redazione
Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni
By Redazione
Ricetta: il Brasato al Barolo
Ricetta: il Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto piemontese ricco di sapori gustosi per il palato
By Redazione
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nei bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso

Piú letti del mese

Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Un piatto simile alla carbonara originario dell'Umbria, gli strascinati di Cascia
By Redazione
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Un piatto gustosissimo ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali
By Redazione
Un giorno con Napoleone
Un giorno con Napoleone
La manifestazione culturale "Un giorno con Napoleone" è organizzata dall’Associazione Amici del Luogo della Firma del Trattato di Campoformio col sostegno del Comune di Campoformido e con l’aiuto di molti altri enti e associazioni del territorio, ma anche internazionali.
By Francesca Meneghin
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di