Pranzo sul corso e street food dal tocco pink
 
CERCA PER ZONA

Torna a Cortina il “The Queen of Taste” 2018

Thu, 06 Sep 2018
Torna a Cortina il  “The Queen of Taste” 2018

Al via la seconda edizione del festival dedicato agli chef e ai piatti locali rivisitati in chiave gourmet. E così Cortina si anima e rianima. Sabato 8 settembre il centro della famosa cittadina del bellunese si trasformerà in un ristorante all’aperto con degustazioni, menù preparati da chef stellati, un torneo di golf e il Pink Saturday riservato allo shopping. Cucina ampezzana ma in versione street food, rivisitata da ben quindici tra i migliori chef di Cortina d’Ampezzo e dintorni. Sabato prenderà così il via la seconda edizione di “The Queen of taste”, il festival gastronomico nato all’ombra delle Dolomiti, all’insegna della convivialità e dello stile organizzato da Cortina for Us. 

Per un’intera giornata il suggestivo centro della cittadina si trasformerà in un enorme ristorante all’aperto. A mezzogiorno in punto il lungo Corso Italia ospiterà lo StrEat Lunch, un esclusivo pranzo d’autore che prevede un aperitivo e un menù di cinque portate messo a punto da sei tra gli chef dei ristoranti più prestigiosi della conca e delle vali limitrofe.

La manifestazione nasce con l’obiettivo di far conoscere le tradizioni enogastronomiche della Regina delle Dolomiti e valorizzare i prodotti tipici delle valli ampezzane. 

Per ogni informazione: www.thequeenoftaste.it

IL BORGO E IL TERRITORIO 

Cortina

Cortina è terra che davvero non ha bisogno di presentazioni. Ma noi di borghimagazine ve la raccontiamo un po' comunque.  Le Tofane, il Pomagagnon, il Cristallo, il Faloria, il Sorapiss, il Becco di Mezzodì, il gruppo del Nuvolau e la Croda da Lago. Cosa sono? Le montagne che da qui si scorgono e amano. Centro nel bel mezzo anche della cultura ladina, Cortina ha un vastissimo territorio, tanto da essere seconda solo al capoluogo regionale Venezia. Sorgenti, ruscelli e cascate. Qui ce n'è per tutti i gusti. La sede comunale è a 1200 metri ma chiaramente non mancano vette che raggiungono e superano i 3000.  

Città ricca anche di monumenti.

Da vedere: la chiesa dei santi Filippo e Giacomo, quella di Sant’Antonio da Padova, della Madonna della Difesa e di San Francesco.

Innumerevoli le strutture per il turismo invernale e quelle sciistiche.

Un luogo classico, affascinante. Quel turismo storico invernale, spesso ritratto nei film della commedia all'italiana come suadente luogo di borghese evasione. Ma qui fu girata anche la pellicola cult Il conte Max, 1957, con Vittorio De Sica e Alberto Sordi, per la regia di Giorgio Bianchi.

Notizie correlate

RespirArt Day 2019, 5 opere per i 10 anni di Dolomiti UNESCO
RespirArt Day 2019, 5 opere per i 10 anni di Dolomiti UNESCO
Sabato 27 luglio il Parco d’Arte di Pampeago, in Val di Fiemme (Trentino), invita a scoprirle in compagnia degli artisti e degli studenti delle accademie d’arte di Varsavia e Venezia
By Redazione
Musica, arte e cinema da non perdere in Calabria
Musica, arte e cinema da non perdere in Calabria
Musica, arte e cinema da non perdere in Calabria per un estate ricca di emozioni. Ecco gli eventi se siete in vacanza tra i borghi di questa regione.
By Nadia Calasso
Sarsina ed il Festival di Plauto
Sarsina ed il Festival di Plauto
Sarsina ed il Festival di Plauto sono una coppia che dura da ben 59 anni, la cui storia ha origini ancora più antiche, evento da non perdere se passate da Sarsina.
By Nadia Calasso
La città incantata 2019 al Castello di Santa Severa
La città incantata 2019 al Castello di Santa Severa
Zingaretti: il meeting internazionale cambia location ma non spirito e obiettivi
By Redazione
Calendario dei concerti nei borghi a luglio 2019
Calendario dei concerti nei borghi a luglio 2019
Un'imperdibile carrellata di concerti ed eventi musicali per gli amanti dei borghi e del buon sound
By Redazione
Le eccellenze emiliane in mostra  al Castello di Tabiano
Le eccellenze emiliane in mostra al Castello di Tabiano
Oggi sabato 6 e domani 7 aprile, presso l'affascinante maniero emiliano, si tiene la prima edizione di 'Fiori, saperi, sapori - Prodotti ed eccellenze della tradizione', che riunisce i migliori produttori locali, tra florovivaisti, chef e artigiani
By Redazione

Piú letti del mese

La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
Un luogo incantato, ricostruito come il set di un film, e il suo fantasma, protettore dell'amore puro
By Ivan Pisoni
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Assaggiamo i sapori tipici di uno dei più caratteristici borghi pugliesi, Ostuni
By Nadia Calasso
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
By Nadia Calasso
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
By Nadia Calasso
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Il Pan De Mej è un dolce tipico di Angera, un caratteristico borgo che si trova sul Lago Maggiore. Da assaggiare assolutamente e preparare a casa. Ecco la ricetta
By Nadia Calasso
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Un piccolo e grazioso borgo tra le valli bergamasche - raggiungibile solo a piedi, un vero gioiellino da visitare!
By STEFANO PLATTI
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di