Pranzo sul corso e street food dal tocco pink
 
CERCA PER ZONA

Torna a Cortina il “The Queen of Taste” 2018

Thu, 06 Sep 2018
Torna a Cortina il  “The Queen of Taste” 2018

Al via la seconda edizione del festival dedicato agli chef e ai piatti locali rivisitati in chiave gourmet. E così Cortina si anima e rianima. Sabato 8 settembre il centro della famosa cittadina del bellunese si trasformerà in un ristorante all’aperto con degustazioni, menù preparati da chef stellati, un torneo di golf e il Pink Saturday riservato allo shopping. Cucina ampezzana ma in versione street food, rivisitata da ben quindici tra i migliori chef di Cortina d’Ampezzo e dintorni. Sabato prenderà così il via la seconda edizione di “The Queen of taste”, il festival gastronomico nato all’ombra delle Dolomiti, all’insegna della convivialità e dello stile organizzato da Cortina for Us. 

Per un’intera giornata il suggestivo centro della cittadina si trasformerà in un enorme ristorante all’aperto. A mezzogiorno in punto il lungo Corso Italia ospiterà lo StrEat Lunch, un esclusivo pranzo d’autore che prevede un aperitivo e un menù di cinque portate messo a punto da sei tra gli chef dei ristoranti più prestigiosi della conca e delle vali limitrofe.

La manifestazione nasce con l’obiettivo di far conoscere le tradizioni enogastronomiche della Regina delle Dolomiti e valorizzare i prodotti tipici delle valli ampezzane. 

Per ogni informazione: www.thequeenoftaste.it

IL BORGO E IL TERRITORIO 

Cortina

Cortina è terra che davvero non ha bisogno di presentazioni. Ma noi di borghimagazine ve la raccontiamo un po' comunque.  Le Tofane, il Pomagagnon, il Cristallo, il Faloria, il Sorapiss, il Becco di Mezzodì, il gruppo del Nuvolau e la Croda da Lago. Cosa sono? Le montagne che da qui si scorgono e amano. Centro nel bel mezzo anche della cultura ladina, Cortina ha un vastissimo territorio, tanto da essere seconda solo al capoluogo regionale Venezia. Sorgenti, ruscelli e cascate. Qui ce n'è per tutti i gusti. La sede comunale è a 1200 metri ma chiaramente non mancano vette che raggiungono e superano i 3000.  

Città ricca anche di monumenti.

Da vedere: la chiesa dei santi Filippo e Giacomo, quella di Sant’Antonio da Padova, della Madonna della Difesa e di San Francesco.

Innumerevoli le strutture per il turismo invernale e quelle sciistiche.

Un luogo classico, affascinante. Quel turismo storico invernale, spesso ritratto nei film della commedia all'italiana come suadente luogo di borghese evasione. Ma qui fu girata anche la pellicola cult Il conte Max, 1957, con Vittorio De Sica e Alberto Sordi, per la regia di Giorgio Bianchi.

Notizie correlate

Le eccellenze emiliane in mostra  al Castello di Tabiano
Le eccellenze emiliane in mostra al Castello di Tabiano
Oggi sabato 6 e domani 7 aprile, presso l'affascinante maniero emiliano, si tiene la prima edizione di 'Fiori, saperi, sapori - Prodotti ed eccellenze della tradizione', che riunisce i migliori produttori locali, tra florovivaisti, chef e artigiani
By Redazione
Castelsardo si prepara alla Settimana Santa
Castelsardo si prepara alla Settimana Santa
Nel borgo isolano dalle tradizioni antichissime è tutto pronto: sette giorni di celebrazioni liturgiche e di processioni religiose per le vie del paese, che riuniranno i fedeli del posto e attireranno l’attenzione dei turisti
By Redazione
A Finalborgo si tiene l'appuntamento con la storia
A Finalborgo si tiene l'appuntamento con la storia
Questo weekend, nel borgo del Ponente ligure, andrà in scena una mostra dedicata a due grandi generali del passato: Napoleone Bonaparte e Horatio Nelson
By Redazione
Barolo alza i calici per un festival tutto... da bere!
Barolo alza i calici per un festival tutto... da bere!
Il 4 e il 5 maggio l'antico borgo piemontese, simbolo del vino italiano nel mondo, ospiterà un evento internazionale dedicato a più di cento cantine nostrane. Un appuntamento imperdibile per i 'wine lovers'
By Redazione
Nel Parco Giardino Sigurtà gli eventi sbocciano come fiori!
Nel Parco Giardino Sigurtà gli eventi sbocciano come fiori!
Tutti gli appuntamenti di questa stagione primaverile organizzati presso la distesa naturalistica che giace accanto a Borghetto sul Mincio
By Redazione
A Ricetto di Candelo è custodita... la ricetta del gusto e dell'amore
A Ricetto di Candelo è custodita... la ricetta del gusto e dell'amore
L'antico borgo fortificato in provincia di Biella si appresta a offrire ai suoi visitatori itinerari enogastronomici e cene romantiche. Ecco gli appuntamenti primaverili
By Redazione

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
A pochi chilometri da Domodossola, immerso nella natura alpina, sorge un suggestivo maniero medievale che, dopo secoli di invasioni, oggi vigila sull'antico borgo in pietra e attira i turisti anche della vicina Svizzera
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di