La più grande risorsa online su turismo lento e borghi
Accedi alla Community

Il mondo di Harry Potter sul Lago di Garda


Lunedì 04 ottobre 2021

Per vivere sulla propria pelle il mondo di Harry Potter non c'è bisogno di volare a Londra. Sul Lago di Garda, il 17 ottobre, il mondo di Harry Potter sarà il protagonista dell'evento Fiabe nella Rocca, per un'esperienza in famiglia e tornare tutti un po' bambini

Condividi
Il mondo di Harry Potter sul Lago di Garda

Harry Potter è il maghetto partorito dalla mente di J. K. Rowling che ha conquistato i lettori di tutto il mondo, soprattutto i più piccoli più inclini a sognare mondi magici fatti di incantesimi e creature fantastiche.
Per vivere sulla propria pelle il mondo di Harry Potter, non c'è bisogno di volare a Londra per visitare i seppur affascinanti Studios o la stazione di King's Cross alla ricerca del leggendario Binario 9 e ¾. In Lombardia, precisamente nel pittoresco borgo di Lonato del Garda in provincia di Brescia, il 17 ottobre il mondo di Harry Potter sarà il protagonista dell'evento Fiabe nella Rocca, per un'esperienza da vivere in famiglia e tornare tutti un po' bambini.

Binario 9 e 3/4

Harry Potter a Lonato del Garda
Fiabe nella Rocca, come suggerisce il nome, è un evento che si svolge nella meravigliosa Rocca del borgo bresciano di Lonato del Garda, sito sulle sponde del lago e abbarbicato col suo pittoresco centro storico su una collinetta panoramica.
Nella Rocca Viscontea risalente al XII secolo, domenica 17 ottobre, viene ricostruito il mondo magico del maghetto Harry Potter: all'interno sono riprodotte fedelmente le ambientazioni della saga della Rowling, dalla casa del guardiacaccia gigante Hagrid al segreto studio di Silente fino all'Aula delle Pozioni. Nel corso della visita, i visitatori avranno modo di imbattersi nei protagonisti dei romanzi, non solo Harry, Ron ed Hermione ma anche negli antagonisti, tra cui Draco Malfoy. Tutti possono scambiare qualche chiacchiera con loro, oppure provare a carpire dai professori qualche oscuro segreto di magia.

Harry Potter, Lonato del Garda
Foto di fondazioneugodacomo.it

All'esterno della Rocca invece, all'ombra delle torri merlate, sono organizzati spettacoli di magia, set fotografici a tema e lezioni dello sport principe di Hogwarts, il quidditch, con tanto di scope "volanti".
I piccoli visitatori, durante l'evento, riceveranno una tunica in stile Harry Potter e una bacchetta magica, così da immergersi ancora meglio nell'atmosfera e mettersi a caccia del temibile Voldemort. I piccoli maghetti potranno recarsi nella ricostruita Diagon Valley per acquistare altre bacchette, cravatte, scope volanti, libri di magia, cappelli e soprattutto le sciarpe delle Quattro Case di Hogwarts (Grifondoro, Tassorosso, Corvonero e Serpeverde).

Diagon Valley, lago di Garda

In occasione dell'evento Fiabe nella Rocca, apre il "Museo Civico Ornitologico Gustavo Carlotto": ha sede nella splendida Casa del Capitano e, grazie all'ausilio di occhiali a realtà aumentata Artglass, permetterà ai visitatori di ammirare gli habitat degli uccelli, protagonisti della saga di Harry Potter, soprattutto della civetta delle nevi Edvige, regalata a Harry da Hagrid per il suo compleanno.

Cosa vedere a Lonato del Garda
L'evento Fiabe nella Rocca è l'occasione perfetta per visitare uno dei borghi più belli tra quelli che si affacciano sul Lago di Garda. Il suo simbolo principale è sicuramente la Rocca Viscontea, costruita con mere funzioni difensive in cima al Monte Rova, dal quale la vista spazia su tutto il borgo e il Lago di Garda. Sono davvero monumentali le sue mura sulle quali si aprono tre portali d'ingresso, ma anche gli undici torrioni: il Belvedere, antica torre di vedetta, oggi ospita manifestazioni, oltre a essere un frequentatissimo osservatorio astronomico.

Rocca Viscontea, Lonato del Garda
Foto di fondazioneugodacomo.it

La Rocca Viscontea fa parte di un complesso che comprende anche la quattrocentesca Casa del Podestà: questa antica residenza, memoria del dominio veneziano su Lonato del Garda, è stata restaurata da Ugo Como e custodisce porcellane, statue, vasi, arazzi e antichi strumenti farmaceutici. Nella biblioteca invece sono custoditi migliaia di libri, manoscritti e incunaboli: spiccano in particolare la lettera inviata nel 1615 da Galileo Galilei a Cristina di Lorena e un’edizione della Divina Commedia del 1487.

Casa del Podestà, biblioteca
Foto di fondazioneugodacomo.it

Addentrandosi invece nel centro storico di Lonato del Garda si incontrano il Duomo dedicato a San Giovanni Battista con la sua cupola affrescata alta 60 mt e il Municipio, nella cui Sala Consiliare si trova un enorme dipinto seicentesco che ricorda la fine della peste del 1630. Lasciato il Municipio e l'antistante colonna sormontata dal Leone di San Marco, si consiglia di visitare la cinquecentesca Torre Civica del 1555 e la Chiesa di Santa Maria del Corlo, decorata all'interno con pregevoli affreschi. Da vedere poi l'area archeologica di Lonato del Garda, dove sono conservati i resti di ben sei fornaci di epoca romana (I-II d.C.) utilizzate per fare mattoni, tegole e coppi.
Fuori dal centro del borgo lacustre si trova invece il Castello di Drugolo, monumento longobardo del X secolo che, seppure non visitabile all'interno, si fa apprezzare per le merlature ghibelline, i torrioni angolari e il ponte levatoio.

Foto principale lonatoturismo.it

Condividi

Non perderti nulla dal mondo di e-borghi

Metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook e clicca su “Segui”
Ammira fantastiche foto sul nostro profilo Instragram
Iscriviti al nostro esclusivo canale Youtube
Segui i nostri tweet su Twitter
Iscriviti alla newsletter e potrai anche scaricare la nostra rivista e-borghi travel

Le nostre collaborazioni

cos'altro vuoi scoprire?