Tanti grandissimi personaggi del passato hanno soggiornato nella 'perla del Lago di Como'. Ecco chi erano...
 
CERCA PER ZONA

Bellagio, il borgo preferito dai big della storia

Wed, 03 Apr 2019
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia

C'è un motivo per cui Bellagio viene soprannominata "la perla del Lago di Como". E questo motivo non è soltanto paesaggistico. Sinuosamente posta alle pendici di un caratteristico promontorio (Punta Spartivento) che divide il ramo comasco da quello lecchese, Bellagio in passato ha ospitato quelli che al giorno d'oggi vengono chiamati "vip". Grandi nomi della storia, infatti, hanno avuto il piacere di soggiornare in questo incantevole borgo lacustre, che è un po' il simbolo del Lario.

Bellagio

I suoi vicoli stretti e le sue scalinate vertiginose sono veri e propri set cinematografici, tanto da aver dato spunto a registi del calibro di Luchino Visconti e Sergio Leone, che nel budello di Bellagio hanno girato rispettivamente i celebri film Rocco e i suoi fratelli e C'era una volta in America. La splendida e maestosa Villa Serbelloni, invece, ha ospitato personaggi importantissimi che campeggiano sulle pagine dei sussidiari scolastici, dall'Imperatore Massimiliano I a Leonardo da Vinci, passando per Ludovico il Moro, Bianco Sforza e il Cardinale Borromeo

Bellagio - I Giardini di Villa Melzi

I Giardini di Villa Melzi

Nell'Ottocento, mentre passeggiavano sul lungolago, presero ispirazione per le loro opere scritte Silvio Pellico e Alessandro Manzoni, che nel Lago di Como ambientò vari capitoli de I Promessi Sposi. E anche la Regina Vittoria si regalò una vacanza a Bellagio. Villa Melzi d'Eril, altro palazzo di incredibile fascino architettonico, custodisce gelosamente alcuni dipinti di Andrea Appiani e sculture di Antonio Canova. Inoltre, nei curatissimi giardini all'inglese di Villa Melzi, una sorta di eden botanico, si sono rilassati all'aria aperta il compositore ungherese Franz Liszt e il francese Stendhal. Chissà se la sua sindrome è sorta contemplando le bellezze di Bellagio...

COMMENTI :

Eventi a Bellagio


Notizie correlate

La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
Un luogo incantato, ricostruito come il set di un film, e il suo fantasma, protettore dell'amore puro
By Ivan Pisoni
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Stanno per iniziare le riprese della terza stagione della fiction di Canale 5 'L'Isola di Pietro' e, per chi non fosse mai stato in questa località sarda, può essere l'occasione giusta: la produzione della serie tv sta cercando comparse...
By Joni Scarpolini
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
Il borgo romagnolo è molto legato agli antichi giocolieri di strada, tanto da dedicare loro un festival dal sapore squisitamente medievale
By Joni Scarpolini
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Secondo la leggenda, nella cattedrale del borgo lucano si nasconderebbe il Sacro Graal. E non solo: qui giacerebbe la salma della figlia del Conte Dracula
By Redazione
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Nel Parco dei Mostri, vicino al borgo laziale, tra le gigantesche sculture mitologiche sorge un reperto dalla provenienza ancora misteriosa...
By Redazione
Quando l'Isola dell'Asinara era l'Alcatraz italiana
Quando l'Isola dell'Asinara era l'Alcatraz italiana
Nei pressi del borgo sardo di Stintino sorge l'ex super carcere, oggi meta turistica e parco nazionale. Solo un bandito riuscì a evadere dalle sbarre, fuggendo in gommone. Tutti gli altri scontarono la loro condanna fino alla fine. A un passo dal mare azzurro
By Joni Scarpolini

Piú letti del mese

Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Ricetta: i Chneffléné di Gressoney
Piccoli gnocchetti tipici della cucina valdostana che possono essere conditi in modi differenti.
By Redazione
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Ricetta: le Ferratelle abruzzesi
Le Ferratelle o pizzelle abruzzesi sono un dolce simile ai noti “waffles”.
By Redazione
Sauris, passaggio a nord-est
Sauris, passaggio a nord-est
Incorniciato dai suggestivi paesaggi della Carnia, il borgo alpino di Sauris è noto per il suo Lago, il Prosciutto IGP, lo speck e la birra artigianale, la Zahre Beer.
By Redazione E-borghi Travel
A Modena va in scena il meglio della musica lirica
A Modena va in scena il meglio della musica lirica
E' iniziata la stagione concertistica 2019-20 presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti. Un'occasione per ascoltare artisti di livello mondiale e visitare gli incantevoli borghi del modenese
By Redazione
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
AgrieTour e il circuito e-borghi: il volto dell’Italia più vera, all’insegna dell’ospitalità rurale
Il 15 e il 16 novembre AgrieTour sarà in grado di offrire un panorama completo del mercato e della cultura dell'ospitalità rurale.
By Luciana Francesca Rebonato
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di