Dieci cose da fare e da vedere nei borghi: un viaggio nella Penisola per vivere da protagonisti i luoghi italiani più preziosi e autentici, all’insegna di curiosità e opportunità
 
CERCA PER ZONA

10 cose da fare nei borghi italiani, all’insegna di grandi classici e inaspettate sorprese

Wed, 07 Nov 2018
10 cose da fare nei borghi italiani, all’insegna di grandi classici e inaspettate sorprese

Lo sapevate che nel borgo di Glorenza c’è l’unica distilleria di whisky italiana? E che a Collodi si trova il Parco di Pinocchio? Curiosità e idee per vivere da protagonisti tutta la magia dei borghi della nostra Penisola...

Ecco 10 borghi italiani da scoprire e da vivere con tante cose da fare. Spunti, idee e curiosità per tutti i gusti e per ogni stagione.

Pitigliano

1. Avventurarsi nei misteri che aleggiano nel borgo di Pitigliano (Toscana) e nelle sue cave etrusche: emozioni forti in un intrigante mondo sotterraneo nel quale si snodano gallerie, cunicoli e colombari con nicchie. E anche le gigantesche “tagliate”: lunghi percorsi ricavati millenni fa dal taglio della roccia tufacea.

Isola della Scala

2. Scoprire la storia del Vialone Nano, il miglior riso italiano, nel borgo di Isola della Scala (Veneto). Il borgo deve la sua fama anche anche alla coltivazione di questa pregiato riso Igp. Imperdibile è assaggiarlo in una rutilante sequenza di proposte, dall’antipasto al dolce.

Castelmezzano

3. Librarsi nel cielo nel cuore della Basilicata, dove un cavo d’acciaio sospeso tra le vette dei borghi di Castelmezzano e Pietrapertosa permette di provare un’esperienza unica: il “volo dell’angelo”. Ancorandosi a un gancio e in tutta sicurezza, si può provare un’esperienza indimenticabile.

Lazise

4. Praticare windsurf o vela nel borgo di Lazise, sulla costa degli Ulivi (Veneto) e sul lago di Garda. Il borgo è perfetto per questo sport e la ragione risiede nei venti, il Peler che il mattino spira da nord e l’Ora che il pomeriggio arriva da sud.

Aci Trezza

5. Passeggiare fra le stradine del piccolo borgo di Aci Trezza, in Sicilia, percorrendo le tracce della storia e la trama de “I Malavoglia”. Nell’arco di un fugace scorrere di lancette dell’orologio, poi, si possono scoprire i borghi alle pendici dell’Etna.

Collodi

6. Vivere una fiaba per un giorno e andare nel borgo di Collodi (Toscana), celebre grazie a Carlo Lorenzini, l’autore della favola di Pinocchio, al quale è stato intitolato il Parco di Pinocchio. Arte, natura e giochi per adulti e bambini.

Alghero

7. Acquistare il prezioso corallo italiano, decidendo tra due “titani”: quello del borgo di Alghero (Sardegna), che nel 1355 lo riportava addirittura nello stemma della città, o quello dei borghi della Campania, dove gli artigiani del corallo si concentrano nell’area di Torre del Greco, in provincia di Napoli.

Glorenza

8. Scoprire nel borgo di Glorenza (Trentino Alto-Adige), l’unica distilleria italiana di whisky. Gli alambicchi, in puro rame, provengono direttamente dalla Scozia mentre il borgo italiano sprigiona un’atmosfera medievale.

Comacchio

9. Navigare a bordo di imbarcazioni nel Parco del Delta del Po, partendo dal borgo di Comacchio, ideale per addentrarsi anche nelle magiche Valli di Comacchio dell’Emilia Romagna. Per scivolare sulle onde in motonave nel silenzioso incanto della natura.

Pergola

10. Andar per… tartufi bianchi anziché per funghi, improvvisando magari battuta “di caccia” con tanto di cani addestrati nel borgo di Pergola (Marche), fra le capitali del pregiato tubero.

Foto Principale Parco di Pinocchio (Collodi) Facebook

Notizie correlate

Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Stanno per iniziare le riprese della terza stagione della fiction di Canale 5 'L'Isola di Pietro' e, per chi non fosse mai stato in questa località sarda, può essere l'occasione giusta: la produzione della serie tv sta cercando comparse...
By Joni Scarpolini
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
Il borgo romagnolo è molto legato agli antichi giocolieri di strada, tanto da dedicare loro un festival dal sapore squisitamente medievale
By Joni Scarpolini
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Secondo la leggenda, nella cattedrale del borgo lucano si nasconderebbe il Sacro Graal. E non solo: qui giacerebbe la salma della figlia del Conte Dracula
By Redazione
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Tanti grandissimi personaggi del passato hanno soggiornato nella 'perla del Lago di Como'. Ecco chi erano...
By Joni Scarpolini
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Nel Parco dei Mostri, vicino al borgo laziale, tra le gigantesche sculture mitologiche sorge un reperto dalla provenienza ancora misteriosa...
By Redazione
Quando l'Isola dell'Asinara era l'Alcatraz italiana
Quando l'Isola dell'Asinara era l'Alcatraz italiana
Nei pressi del borgo sardo di Stintino sorge l'ex super carcere, oggi meta turistica e parco nazionale. Solo un bandito riuscì a evadere dalle sbarre, fuggendo in gommone. Tutti gli altri scontarono la loro condanna fino alla fine. A un passo dal mare azzurro
By Joni Scarpolini

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
A pochi chilometri da Domodossola, immerso nella natura alpina, sorge un suggestivo maniero medievale che, dopo secoli di invasioni, oggi vigila sull'antico borgo in pietra e attira i turisti anche della vicina Svizzera
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di