La storia delle vecchie 500 lire? Partì dalla Lucania di Rotondella.
 
CERCA PER ZONA

La figura di Nicola Ielpo e il borgo di Rotondella

Sun, 10 Jun 2018
La figura di Nicola Ielpo e il borgo di Rotondella

I borghi italiani e le loro curiosità. Curiosità che arrivano dalla storia, dalle biografie interessanti degli emergenti uomini della borghesia oppure dalle semplici vicende quotidiane di quella storia che coinvolge l'uomo anche nelle vicende più piccole e ordinarie della vita. Qui in realtà una curiosità ci porta poi ad un particolare che passò dalle mani (e dalle tasche) di tutti.

Questa minuta storia dell'Italia di provincia ci porta in Lucania, precisamente a Rotondella. Un paesaggistico borgo collocato in altura ma a due passi dalla costa ionica dell'area materana. Siamo non lontani da Metaponto, Pisticci, Policoro. Rotondella, con Nova Siri, è l'ultimo lembo della Basilicata: subito dopo si è già in Calabria con Rocca Imperiale e altri centri.

La curiosità ce la fa conoscere un libro da poco pubblicato. La news, se così si può dire, è questa: è lucano l’inventore delle 500 lire. Già, proprio la nostra cara vecchia monetina con cui qualcosa potevi fare. Pensate un pò ora con l'equivalente in euro! La firma "numismatica" è quella di Nicola Ielpo, originario appunto di Rotondella in provincia di Matera. Suo il brevetto, registrato nel 1982, per la produzione della moneta bimetallica, che sarebbe poi stata utilizzato da numerosi altri Paesi di tutto il mondo. Ielpo è morto nel 2012. La storia è dunque recente. Lo studioso è stato anche animatore, nel 1991, del gruppo di lavoro Mdwg (Mint Directors Working Group), occasione che convocò i massimi esperti di monete europei per stabilire forma, peso e materiali della moneta che sarebbe poi diventata l’euro.

Il lucano che inventò le 500 lireScrisse tante memorie dei suoi viaggi ed incontri culturali. Una personalità assolutamente interessante e suggestiva. A curare una pubblicazione su questa figura ecco Pino Suriano, col suo "Nicola Ielpo. Il lucano che inventò le 500 lire. Memorie di viaggio e altri ricordi".
Suriano è presidente del comitato di Matera della Società Dante Alighieri. Ha provveduto alla pubblicazione per l’editore Edigrafema, con il contributo della Regione Basilicata.

Sono i racconti - si legge nell’introduzione - di un uomo che incontra dittatori, principesse, faccendieri, atleti olimpici. Sono gli occhi di un dirigente di successo, con fiuto imprenditoriale, che esporta con intelligenza il brand Italia, ma il suo è anche lo sguardo di un uomo che si lascia ferire dalla povertà che incontra nel mondo e dal suo contrasto con il lusso degli hotel che lo ospitano. È il mondo dalla prospettiva di un uomo geniale ma umile”.

L'occasione ci è però propizia anche per qualche nota su Rotondella, come nello spirito dei nostri pezzi e nello stile del nostro portale. Significativamente suggestivo il panorama che da qui si gode. Un'area solitaria, a tratti desolata. Ma è il fascino di queste terre.

Ecco poi la chiesa madre di Santa Maria delle Grazie, con statue lignee dell'Immacolata, della Madonna delle Grazie e di Sant’Antonio. La chiesa di Sant’Antonio da Padova, legata al convento francescano degli Zoccolanti, è pure interessante, datata al 1652. La struttura vanta un altare in marmo policromo e statue di San Francesco d'Assisi, San Pasquale Baylon e Santa Rosa da Lima.

E poi il mare è ad un tiro di schioppo. In poco tempo è vicina anche l'area del Pollino lucano, con San Giorgio (Ancor provincia di Matera) e poi, più a sud, le prime terre settentrionali della Calabria.

Foto Enza Berardi 

Eventi a Rotondella

  • Festa di S. Antonio da Padova
    13-06-2019 | Rotondella (MT)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-06-13 2019-06-13 Europe/Rome Festa di S. Antonio da Padova Rotondella

    Borgo di Rotondella

  • Sagra dell'Albicocca
    Dal 03-07-2019 Al 05-07-2019 | Rotondella (MT)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-07-03 2019-07-05 Europe/Rome Sagra dell'Albicocca La manifestazione, oltre che rappresentare un importante momento di valorizzazione di una coltura distintiva del territorio, fornisce momenti di dialogo e di confronto. Verrà organizzata una “Giornata di Studio sull’albicocco”. In concomitanza saranno realizzati spettacoli musicali. Ci sarà l’esposizione da parte delle aziende agroalimentari locali e non. Durante l’intera manifestazione si esporranno e degusteranno tutti i prodotti a base di albicocca (freschi e trasformati) arricchiti dall’elevata miriade di produzioni appartenenti all’arte culinaria rotondellese (prodotti da forno, carni, orticoli, vino, olio etc.) e dei territori circostanti. Rotondella

    La manifestazione, oltre che rappresentare un importante momento di valorizzazione di una coltura distintiva del territorio, fornisce momenti di dialogo e di confronto. Verrà organizzata una “Giornata...

    Borgo di Rotondella

  • Estate Rotondellese
    Dal 20-07-2019 Al 20-08-2019 | Rotondella (MT)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2019-07-20 2019-08-20 Europe/Rome Estate Rotondellese Rotondella

    Borgo di Rotondella

  • Festa r’Stippl’ a vutt
    08-12-2019 | Rotondella (MT)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2019-12-08 2019-12-08 Europe/Rome Festa r’Stippl’ a vutt La manifestazione consiste nell’apertura di una botte di vino dell’annata, ricavato dalla spremitura dell’uva effettuata in coincidenza con la Festa della Vendemmia. Per tradizione tale rito viene tenuto l’8 dicembre di ogni anno e si svolge nelle immediate adiacenze della Chiesa Madre SS Maria delle Grazie e della Torre Sanseverino, nel cuore del centro storico. Oltre al vino prodotto direttamente in occasione, come detto, della Festa della Vendemmia, vengono degustati anche i vini prodotti dai piccoli produttori del territorio, insieme ad alcuni piatti tipici locali. La degustazione è offerta a titolo gratuito. Nel corso della serata si svolgono vari momenti di animazione che riconducono alle antiche tradizioni locali. La manifestazione vede anche il coinvolgimento di diversi esercizi comunali interessati (bar e ristoranti). Rotondella

    La manifestazione consiste nell’apertura di una botte di vino dell’annata, ricavato dalla spremitura dell’uva effettuata in coincidenza con la Festa della Vendemmia. Per tradizione tale rito viene...

    Borgo di Rotondella

  • Presepe Vivente
    29-12-2019 | Rotondella (MT)
    Mostre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-12-29 2019-12-29 Europe/Rome Presepe Vivente La rappresentazione della Natività si svolge lungo un percorso suggestivo che va dal Rione Purgatorio-Cervaro sino al Convento, con una visione panoramica del Golfo di Taranto. Vi partecipano circa sessanta figuranti, per i quali sono stati realizzati appositi abiti. In alcuni spazi lungo il percorso vengono allestite scene classiche della Natività e delle vita quotidiana del tempo. Rotondella

    La rappresentazione della Natività si svolge lungo un percorso suggestivo che va dal Rione Purgatorio-Cervaro sino al Convento, con una visione panoramica del Golfo di Taranto. Vi partecipano circa sessanta...

    Borgo di Rotondella

  • Festa di S. Antonio Abate
    17-01-2020 | Rotondella (MT)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-01-17 2020-01-17 Europe/Rome Festa di S. Antonio Abate falò in Piazza Albisinni Rotondella

    falò in Piazza Albisinni

    Borgo di Rotondella


Notizie correlate

Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Stanno per iniziare le riprese della terza stagione della fiction di Canale 5 'L'Isola di Pietro' e, per chi non fosse mai stato in questa località sarda, può essere l'occasione giusta: la produzione della serie tv sta cercando comparse...
By Joni Scarpolini
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
Il borgo romagnolo è molto legato agli antichi giocolieri di strada, tanto da dedicare loro un festival dal sapore squisitamente medievale
By Joni Scarpolini
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Secondo la leggenda, nella cattedrale del borgo lucano si nasconderebbe il Sacro Graal. E non solo: qui giacerebbe la salma della figlia del Conte Dracula
By Redazione
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Tanti grandissimi personaggi del passato hanno soggiornato nella 'perla del Lago di Como'. Ecco chi erano...
By Joni Scarpolini
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Nel Parco dei Mostri, vicino al borgo laziale, tra le gigantesche sculture mitologiche sorge un reperto dalla provenienza ancora misteriosa...
By Redazione
Quando l'Isola dell'Asinara era l'Alcatraz italiana
Quando l'Isola dell'Asinara era l'Alcatraz italiana
Nei pressi del borgo sardo di Stintino sorge l'ex super carcere, oggi meta turistica e parco nazionale. Solo un bandito riuscì a evadere dalle sbarre, fuggendo in gommone. Tutti gli altri scontarono la loro condanna fino alla fine. A un passo dal mare azzurro
By Joni Scarpolini

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
A pochi chilometri da Domodossola, immerso nella natura alpina, sorge un suggestivo maniero medievale che, dopo secoli di invasioni, oggi vigila sull'antico borgo in pietra e attira i turisti anche della vicina Svizzera
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di