Un giorno all’anno, i rintocchi delle campane del borgo, si animano di magia, gioia, pianto e agonia ...per chi è in grado di sentirli

 
CERCA PER ZONA

La leggenda della Vergine Ardenza e le campane di Viggianello

La leggenda della Vergine Ardenza e le campane di Viggianello

Una delle più famose leggende tra i borghi della provincia di Potenza è senza dubbio la leggenda della Vergine Ardenza. Dalla bellezza unica, come se fosse nata dal sole e dall’acqua chiara, la ragazza fece voto di castità a Dio e, dopo che il padre la promise in sposa ad un principe di una terra vicina, la vergine fuggì nei boschi.

Tanto era pura d’animo, che dalle sue orme nascevano gigli di fiamma o di neve. Si dice che la ragazza si cibasse di miele il quale le veniva regalato dalle api stesse. Nei boschi lei pregava, cantava, parlava con gli usignoli, coi fiori e con gli angeli che le davano il buongiorno e la buonanotte.

Al castello e al paese, tra la preoccupazione generale, tutti la credevano ormai morta e la piansero con disperazione, ma, non convinto, il principe della terra vicina organizzò una grande battuta di caccia per ritrovare Ardenza.

Braccata e impaurita dal rumore dei cavalli e del metallo delle armi, Ardenza si nascose in una fitta macchia di mirto. Tutti i cavalli passarono senza sentirne la presenza. Solo un cane fedele al padrone, del quale, si dice, si era Impossessato dal diavolo, si fermò davanti alla macchia e iniziò ad abbaiare.

Il principe trovò quindi la bellissima Ardenza e decise di portarla al suo castello per sposarla. Iniziarono immediatamente i preparativi per una grande festa di nozze ma Ardenza non ne volle sapere. Il principe mise, quindi, la ragazza davanti a una scelta: o il matrimonio, o la morte. Ardenza scelse la morte.

Per tutta risposta, il principe fece rinchiudere la Vergine in una veste di bronzo, fabbricata per l’occasione dai suoi fabbri, nella quale la bella iniziò a cantare; prima con gioia, poi con pianto, poi con anonia. Poi morì.

Passarono mille anni, quando, alla nascita di Viggianello, non si trovava il bronzo per fondere le campane delle chiese. Frugando dappertutto, la popolazione trovò la veste di bronzo nei sotterranei di un castello spiritato e, con essa, fusero le campane del borgo.

Una volta completate e installate, le campane, al loro “esordio”, cantarono la gioia, il pianto e l’agonia di Ardenza. L’anima e la voce della vergine era rimasta impressa nel metallo ed ancora oggi, all’anniversario della morte della bella, come mosse dal fiato degli angeli, le campane del paese cantano, piangono e agonizzano con la voce della vergine. Sembra però che solo i puri d’animo, come Ardenza, siano in grado di sentire quel canto.

Eventi

  • Ciaspolando verso Sud
    03-03-2019 | Viggianello (PZ)
    Manifestazioni sportive

    Aggiungi al tuo calendario 2019-03-03 2019-03-03 Europe/Rome Ciaspolando verso Sud Gara amatoriale con le ciaspole (racchette da neve) Viggianello

    Gara amatoriale con le ciaspole (racchette da neve)

    Borgo di Viggianello

  • Sagra della Pitu. Antico Rito Arboreo con corteo
    28-04-2019 | Viggianello (PZ)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-04-28 2019-04-28 Europe/Rome Sagra della Pitu. Antico Rito Arboreo con corteo in località Pedali. Viggianello

    in località Pedali.

    Borgo di Viggianello

  • Pellegrinaggio Madonna dell’Alto (1000 m slm)
    26-05-2019 | Viggianello (PZ)
    Escursioni

    Aggiungi al tuo calendario 2019-05-26 2019-05-26 Europe/Rome Pellegrinaggio Madonna dell’Alto (1000 m slm) Viggianello

    Borgo di Viggianello

  • Uomini e Cime. Festival di scrittura e letteratura
    Dal 26-07-2019 Al 28-07-2019 | Viggianello (PZ)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2019-07-26 2019-07-28 Europe/Rome Uomini e Cime. Festival di scrittura e letteratura Viggianello

    Borgo di Viggianello | Scopri di più

  • Festa dei Cirii e Danza del Falcetto
    Dal 16-08-2019 Al 18-08-2019 | Viggianello (PZ)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-08-16 2019-08-18 Europe/Rome Festa dei Cirii e Danza del Falcetto in località Pedali. Viggianello

    in località Pedali.

    Borgo di Viggianello

  • Sagra della Pitu. Antico Rito Arboreo con corteo
    Dal 19-08-2019 Al 25-08-2019 | Viggianello (PZ)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-08-19 2019-08-25 Europe/Rome Sagra della Pitu. Antico Rito Arboreo con corteo Centro storico di Viggianello. Viggianello

    Centro storico di Viggianello.

    Borgo di Viggianello

  • San Francesco di Paola
    26-08-2019 | Viggianello (PZ)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-08-26 2019-08-26 Europe/Rome San Francesco di Paola Viggianello

    Borgo di Viggianello


Notizie correlate

Un piccolo giro tra i borghi di Pavese
Santo Stefano Belbo in Piemonte e Brancaleone in Calabria
By Marino Pagano
Con Sophia Loren, anche Cesare Cremonini è Cittadino Onorario di Maratea.
E' stato recentemente reso noto dal comune della "perla del Tirreno" che il cantautore Cesare Cremonini è stato nominato cittadino onorario
By Redazione
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
Il monte Mosiné: base aliena e terra di cupi misteri e leggende spirituali
Alle porte della Val di Susa, a pochi chilometri da Torino, si erge la montagna più misteriosa d’Italia, il monte Mosiné. Il luogo è celebre per i suoi innumerevoli avvistamenti di UFO e per le sue antiche leggende esoteriche.
By Pier olpato
I laghi di Avigliana tra misteri e fantasia
A qualche chilometro da Torino troviamo il comune di Avigliana, celebre borgo situato all’interno del Parco Naturale dei laghi di Avigliana, accanto alla palude dei Mareschi.
By Pier Volpato
10 cose da fare nei borghi italiani, all’insegna di grandi classici e inaspettate sorprese
Dieci cose da fare e da vedere nei borghi: un viaggio nella Penisola per vivere da protagonisti i luoghi italiani più preziosi e autentici, all’insegna di curiosità e opportunità
By Luciana Francesca Rebonato