Una serie di cunicoli sotto il borgo medievale, un possibile tesoro inestimabile e un poggio che potrebbe essere una piramide
 
CERCA PER ZONA

Le gallerie misteriose e i tesori del borgo di Certaldo

Sun, 03 Dec 2017
Le gallerie misteriose e i tesori del borgo di Certaldo>

Una leggenda, tramandata dagli anziani del borgo toscano di Certaldo, narra che nel sottosuolo di Certaldo Alto, uno dei due nuclei che compongono il borgo, vi siano una serie di cunicoli e gallerie che percorrerebbero tutto il perimetro dell'abitato e arriverebbero fino ad una misteriosa collinetta chiamata il "Poggio del Boccaccio".

Queste gallerie, che sembrerebbero essere state scavate a mano, risalirebbero all'anno 1000 ma non si sa a quale scopo o da chi. All'interno di queste gallerie, dice la leggenda, ci sarebbero svariati oggetti sia di uso comune, sia di inestimabile valore. Si dice che al loro interno abbiano anche alcuni effetti personali appartenuti al poeta Boccaccio stesso.

Gli ingressi di queste gallerie dovrebbero essere svariati e disseminati lungo il territorio del borgo. C'è chi dice che vi si possa accedere da alcuni pozzi dei abitazioni private, chi sostiene che ci si possa entrare attraverso botole nascoste negli scantinati e chi sostiene che vi sia un accesso segreto proprio al Palazzo Pretorio.

Alcuni anziani raccontano di essere entrati in una di queste gallerie in gioventù ma sono dovuti uscire dopo pochi metri a causa della mancanza di aria dovuta alla chiusura secolare.

La leggenda continua dicendo che il reticolato condurrebbe fino al "Poggio del Boccaccio", una particolare collinetta nei pressi del borgo con forma perfettamente piramidale. Infatti, guardando la collina si nota subito la strana forma, quasi innaturale e geometrica. La collina si innalza da ogni lato con la stessa inclinazione, poggia su una base piana e anche la sommità è perfettamente piana. Sembrerebbe che sotto vi sia un'antica piramide che venne poi ricoperta e nascosta dalla natura.

Si direbbe che il misterioso sottosuolo del borgo sia ricco di tesori antichi e dal valore inestimabile.

Eventi a Certaldo


Notizie correlate

Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Stanno per iniziare le riprese della terza stagione della fiction di Canale 5 'L'Isola di Pietro' e, per chi non fosse mai stato in questa località sarda, può essere l'occasione giusta: la produzione della serie tv sta cercando comparse...
By Joni Scarpolini
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
Il borgo romagnolo è molto legato agli antichi giocolieri di strada, tanto da dedicare loro un festival dal sapore squisitamente medievale
By Joni Scarpolini
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Secondo la leggenda, nella cattedrale del borgo lucano si nasconderebbe il Sacro Graal. E non solo: qui giacerebbe la salma della figlia del Conte Dracula
By Redazione
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Tanti grandissimi personaggi del passato hanno soggiornato nella 'perla del Lago di Como'. Ecco chi erano...
By Joni Scarpolini
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Nel Parco dei Mostri, vicino al borgo laziale, tra le gigantesche sculture mitologiche sorge un reperto dalla provenienza ancora misteriosa...
By Redazione
Quando l'Isola dell'Asinara era l'Alcatraz italiana
Quando l'Isola dell'Asinara era l'Alcatraz italiana
Nei pressi del borgo sardo di Stintino sorge l'ex super carcere, oggi meta turistica e parco nazionale. Solo un bandito riuscì a evadere dalle sbarre, fuggendo in gommone. Tutti gli altri scontarono la loro condanna fino alla fine. A un passo dal mare azzurro
By Joni Scarpolini

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Grosio, tornando alle radici più antiche della Valtellina
Grosio, tornando alle radici più antiche della Valtellina
L'antico borgo in provincia di Sondrio custodisce un'area archeologica che racconta, tramite incisioni rupestri, la vita delle prime popolazioni della valle lombarda
By Stefano De Bernardi
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di