La pazza storia di un popolo che volle spostare una fontana con la forza
 
CERCA PER ZONA

I pazzi delle leggende della fontana della Billellera di Sorso

Sun, 09 Jul 2017
I pazzi delle leggende della fontana della Billellera di Sorso

Non c'è da stupirsi se in Sardegna, terra aspra, bellissima e fuori dal continente (per non dire fuori dal comune), succedano cose fuori dall'ordinario ma mai si penserebbe che la collettività di una cittadina sarda abbia cercato di "spostare una fontana" a forza!!

Non ci credete? Fate bene ma è tutto vero... o è solo leggenda?

Il borgo di Sorso che ultimamente ha fatto parlare di se grazie alla storia della sposina lasciata sola sull'altare che ha comunque festeggiato, sembra essere casa di folli. Che sia a causa della fontana della Billellera, la fontana che rende pazzi?

in Sardegna si dice "Sossù, Calangianus e Lodè son macchi tutti e tre"... ovvero 'Sorso, Calangianus e Lodè sono matti tutti e tre'.. quindi roba da pazzi!

Eh si, oggi parliamo di pazzie, come piacciono a noi della rubrica delle curiosità della domenica, di cose fantastiche, di cose assurde, di imprese epiche, un pò come sopravvivere alla casa che rende folli di Asterix e le sue dodici fatiche (un capolavoro di Goscinny e chi non l'ha visto si senta in punizione).
Chi non vorrebbe bere dalla fontana che rende folli?

Ma sopratutto, chi non vorrebbe avere la forza di portare nel proprio borgo una fontana più bella della propria?
Invidia eh?

La fontana della Billellera

Il mito ci riporta a Sorso, la quale popolanza, fiera della propria fontana, detta della Billellera, fatta costruire nel Seicento dal barone Deliperi ma invidiosi della bellezza della fontana di Rosello a Sassari e "fatti" dagli effetti della propria a causa della presenza della pianta "Helleborus lividus" (Elleboro, che anticamente veniva utilizzata per curare la pazzia o l'epilessia ma essendo velenosa si credeva rendesse pazzi), cercarono di "portar nel lor borgo" la fontana di Sassari con delle corde fatte di estratti palma, praticamente elastiche.

Buffamente, più tiri, e più ti sembra di tirare ma più ti allontani e più ciò che tiri sta li dove lo avevi lasciato.
Che fatica!

In una storia parallela i Sorsesi si difendono nelle leggende dicendo che i Sassaresi erano MACCHI (pazzi) a difendere la propria fontana legandola con corde anch'esse fatte dell'elastica materia di palma... quindi chi la tira la vince?

Come direbbe Obelix 'Sono pazzi questi Sardi' ma la cosa non stupisce... infatti questa diatriba tra follia e bellezza di fonti pervade la Sardegna da anni. Tra i Sorsesi che accettano con autoironia le battute del resto dell'isola e gli altri che danno loro dei folli per aver bevuto dalla fonte che rende.. beh, folli.

Steve Jobs diceva "Siate affamati, siate folli"... ma qui si ha sete.

"L’imperfezione è bellezza, la pazzia è genialità, ed è meglio essere assolutamente ridicoli che assolutamente noiosi" forse è meglio avvicinarsi a questa frase di Marilyn Monroe e unirsi ai Sorsesi.

Meglio Pazzi che normali.

Ma voi lo fareste un tiro alla fune per portarvi a casa una fontana?

COMMENTI :

Eventi a Sorso

  • Water Music Festival
    Dal 16-09-2019 Al 18-09-2019 | Sorso (SS)
    Concerti

    Aggiungi al tuo calendario 2019-09-16 2019-09-18 Europe/Rome Water Music Festival Manifestazione musicale e culturale Sorso

    Manifestazione musicale e culturale

    Borgo di Sorso

  • Madonna di Lourdes
    11-02-2020 | Sorso (SS)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-02-11 2020-02-11 Europe/Rome Madonna di Lourdes Sorso

    Borgo di Sorso

  • Settimana Santa
    Dal 05-04-2020 Al 13-04-2020 | Sorso (SS)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-04-05 2020-04-13 Europe/Rome Settimana Santa Celebrazioni. Dalla sera della domenica delle palme ha inizio la settimana santa con la processione dei misteri, si continua il giovedì con la Missa in Coena Domini e il rito della lavanda dei piedi di Gesù agli apostoli, quindi la mattina del venerdì la processione che rievoca la ricerca di Gesù da parte della Madonna accompagnata dalle Pie Donne he tocca tutte le chiese del paese passando per Santa Croce da dove il Cristo viene portato nella parrocchia di San Pantaleo per la Crocifissione (s'incravamentu). La sera si svolge il rito della deposizione di Gesù (s'ischravamentu) con la processione per le vie del paese che porta il Cristo morto fino alla chiesa di Santa Croce dove avviene la sepoltura. In occasione di questi riti i "Cantori dell'Arciconfraternita" eseguono i tradizionali canti dello "Stabat Mater" e del" Miserere". Le celebrazioni terminano la mattina di Pasqua con la cerimonia de "s'incontru" fra Gesù che esce da Santa Croce e le Madonna che invece parte dal Santuario della Vergine Noli me Tollere per incontrarsi appunto col Figlio nella centrale piazza S.Agostino e proseguire in solenne processione per la messa di Pasqua celebrata nella Parrocchia. Sorso

    Celebrazioni. Dalla sera della domenica delle palme ha inizio la settimana santa con la processione dei misteri, si continua il giovedì con la Missa in Coena Domini e il rito della lavanda dei piedi di...

    Borgo di Sorso

  • Santa Rita da Cascia
    22-05-2020 | Sorso (SS)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-05-22 2020-05-22 Europe/Rome Santa Rita da Cascia Sorso

    Borgo di Sorso

  • Beata Vergine di Noli Me Tollere
    26-05-2020 | Sorso (SS)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-05-26 2020-05-26 Europe/Rome Beata Vergine di Noli Me Tollere La festa è in parte agreste e in parte cittadina. Si festeggia il miracoloso simulacro che, secondo la tradizione popolare, scomparve da una chiesa in cui era stato collocato al centro cittadino per riapparire nel luogo dove sorge oggi la cappella dedicata alla Vergine. Sotto i piedi del simulacro, quando venne ritrovato, in una pietra di marmo era scritto “Noli Me Tollere” (non mi spostate). Nel 2008 ne ricorse l'ottavo centenario dell'apparizione. Sorso

    La festa è in parte agreste e in parte cittadina. Si festeggia il miracoloso simulacro che, secondo la tradizione popolare, scomparve da una chiesa in cui era stato collocato al centro cittadino per riapparire...

    Borgo di Sorso

  • Sant'Antonio da Padova
    13-06-2020 | Sorso (SS)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-06-13 2020-06-13 Europe/Rome Sant'Antonio da Padova Sorso

    Borgo di Sorso

  • San Costantino
    07-07-2020 | Sorso (SS)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-07-07 2020-07-07 Europe/Rome San Costantino Viene svolta la tradizionale Ardia attorno alla chiesa della Vergine d'Itria Sorso

    Viene svolta la tradizionale Ardia attorno alla chiesa della Vergine d'Itria

    Borgo di Sorso


Notizie correlate

La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
Un luogo incantato, ricostruito come il set di un film, e il suo fantasma, protettore dell'amore puro
By Ivan Pisoni
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Stanno per iniziare le riprese della terza stagione della fiction di Canale 5 'L'Isola di Pietro' e, per chi non fosse mai stato in questa località sarda, può essere l'occasione giusta: la produzione della serie tv sta cercando comparse...
By Joni Scarpolini
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
Il borgo romagnolo è molto legato agli antichi giocolieri di strada, tanto da dedicare loro un festival dal sapore squisitamente medievale
By Joni Scarpolini
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Secondo la leggenda, nella cattedrale del borgo lucano si nasconderebbe il Sacro Graal. E non solo: qui giacerebbe la salma della figlia del Conte Dracula
By Redazione
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Tanti grandissimi personaggi del passato hanno soggiornato nella 'perla del Lago di Como'. Ecco chi erano...
By Joni Scarpolini
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Nel Parco dei Mostri, vicino al borgo laziale, tra le gigantesche sculture mitologiche sorge un reperto dalla provenienza ancora misteriosa...
By Redazione

Piú letti del mese

Poesia Festival '19, versi d'autore nel cuore dell'Emilia
Poesia Festival '19, versi d'autore nel cuore dell'Emilia
Dal 16 al 22 settembre torna l'evento promosso dai comuni delle Terre di Castelli: noti protagonisti del teatro, del cinema e della musica animeranno l'attesissima edizione numero 15
By Redazione
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Nel Lazio, tra noccioleti e costoni tufacei si cela un borgo magnifico che ospita uno dei gioielli dell’architettura di tutti i tempi: Caprarola
By Roberto Giarrusso
Ricetta: il Brasato al Barolo
Ricetta: il Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto piemontese ricco di sapori gustosi per il palato
By Redazione
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Ricetta: la Scurpella di Civitella Alfedena
Fritto tradizionale, simbolo di abbondanza, la Scurpella è il dolce che festeggia le grandi occasioni
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di