La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Sabbioneta


Condividi
Sabbioneta, posta a cinque chilometri dal fiume Po, è uno dei massimi esempi dello stile architettonico rinascimentale lombardo, chiusa dalla possente cortina muraria difensiva alla quale si accede attraverso austere e imponenti porte monumentali. Particolarmente rinomati sono il mercatino dell’antiquariato che si tiene ogni prima domenica del mese, esclusi gennaio e agosto, e il Sabbio Summer Fest durante l’estate. A Sabbioneta si possono degustare ed acquistare tanti prodotti tipici delle terre mantovane.
  • Borgo con castello
  • Siti UNESCO
  • Agibile ai disabili
  • Area sosta camper
  • Borghi più belli d'Italia
  • Paesi Bandiera Arancione
Sabbioneta, veduta   |
Sabbioneta, veduta
Sabbioneta  | MTravelr/shutterstock
Sabbioneta
MTravelr/shutterstock
Sabbioneta  | Giovanni Di Lorenzo/shutterstock_
Sabbioneta
Giovanni Di Lorenzo/shutterstock_
Sabbioneta  | MTravelr/shutterstock
Sabbioneta
MTravelr/shutterstock
Chiesa di San Rocco  | Massimo Santi/shutterstock
Chiesa di San Rocco
Massimo Santi/shutterstock
Sabbioneta, piazza  | D-VISIONS/shutterstock
Sabbioneta, piazza
D-VISIONS/shutterstock
Sabbioneta  | 3DF mediaStudio/shutterstock
Sabbioneta
3DF mediaStudio/shutterstock
Sabbioneta, le mura  | D-VISIONS/shutterstock
Sabbioneta, le mura
D-VISIONS/shutterstock
Galleria degli Antichi e la colonna di Pallade-Atena  | D-VISIONS/shutterstock
Galleria degli Antichi e la colonna di Pallade-Atena
D-VISIONS/shutterstock
Sabbioneta  | MTravelr/shutterstock
Sabbioneta
MTravelr/shutterstock
Palazzo Giardino  | 3DF mediaStudio/shutterstock
Palazzo Giardino
3DF mediaStudio/shutterstock
Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta  | AMB/shutterstock
Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta
AMB/shutterstock
Sabbioneta, Piazza Ducale, la statua di Vespasiano Gonzaga  |
Sabbioneta, Piazza Ducale, la statua di Vespasiano Gonzaga
Sabbioneta  |
Sabbioneta
Uno sguardo a Sabbioneta
Uno sguardo a Sabbioneta
Video di cesterphoto

Eventi

mercoledì
20
gennaio, 2021

San Sebastiano

Sul borgo

Il borgo di Sabbioneta (Sabiùnèda in dialetto casalasco-viadanese), uno dei più belli in Lombardia, è attraversato dal 45º parallelo. Il suo nome di deriva dal latino sabulum, sabbia. La città fu fondata da Vespasiano Gonzaga Colonna tra il 1554/1556 e il 1591, anno della sua morte, nel luogo in cui sorgevano una rocca del nonno Ludovico e un antico insediamento. Posta su un terreno alluvionale tra i fiumi Po e Oglio, nonché lungo il tracciato dell'antica via Vitelliana, occupava una posizione strategica nel cuore della Pianura padana.

Per Vespasiano Gonzaga, Sabbioneta doveva essere soprattutto una fortezza e la potenza del suo circuito murario la rendevano sicuramente, a quei tempi, uno dei più muniti baluardi della Lombardia di dominio spagnolo. Sabbioneta fu soprattutto la capitale di un piccolo Stato posto tra i grandi stati regionali: il Ducato di Milano ad ovest, retto in quell'epoca dal governatorato spagnolo, il Ducato di Mantova ad est oltre il fiume Oglio, governato dalla linea primigenia dei Gonzaga, cugini di Vespasiano, e il Ducato di Parma e Piacenza a sud del Po, di dominio della casata Farnese, solidale e amica dello stesso Gonzaga. Il territorio del piccolo Stato di Sabbioneta era principalmente concentrato alla propaggine orientale della diocesi di Cremona e costituiva un obbligato crocevia sia per i traffici commerciali nel medio corso del Po, sia per le comunicazioni tra la bassa bresciana e l'Emilia. Il periodo più prospero nella storia della città fu negli anni della sua riedificazione, sotto il dominio del principino Vespasiano Gonzaga Colonna, di cui divenne la residenza.

La cittadina, costruita in base ai principi umanistici della città ideale, ospita al suo interno diversi monumenti quali il Palazzo Ducale o Palazzo Grande, residenza ducale e luogo deputato all'amministrazione dello Stato, il Teatro all'Antica o Teatro Olimpico (1590) progettato da Vincenzo Scamozzi, primo edificio teatrale dell'epoca moderna costruito appositamente per tale funzione, la Galleria degli Antichi o Corridor Grande, deputata ad ospitare la collezione di marmi antichi nonché i trofei di caccia, il Palazzo Giardino o Casino, luogo consacrato all'otium e pregevolmente riqualificato tra il 1582 e il 1587 da Bernardino Campi e dalla sua équipe di collaboratori, le chiese dell'Assunta, Incoronata, del Carmine, la Sinagoga e lo storico quartiere ebraico, oggi non più abitato da una comunità, con le sue attività di stampa, fondate nel 1567 da Tobias Foa. Nel territorio sono da segnalare la chiesa di Sant'Antonio Abate nella frazione di Villa Pasquali progettata da Ferdinando Galli da Bibbiena e costruita dal figlio Antonio Galli e il piccolo Santuario della Madonna delle Grazie a Vigoreto anticamente annesso al convento dei Cappuccini.

Nel 1970 a Sabbioneta vennero effettuate le riprese del film Strategia del ragno di Bernardo Bertolucci. In occasione del film il paese assume il nome immaginario di Tara. Più recentemente (anni ottanta) a Sabbioneta sono state effettuate anche le riprese del film I Promessi Sposi e tra le colonne della Galleria degli Antichi, viene girata la scena della "Peste". Anche per il film francese Marquise, uscito nel 1997 per la regia di Vera Belmont, sono state girate alcune scene a Sabbioneta.

Borgo di Sabbioneta
Comune di Sabbioneta
Provincia di Mantova
Regione Lombardia

Abitanti: 4.251
Altitudine centro: 18 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Paesi bandiera arancione

Sito Unesco: Mantova e Sabbioneta
Città e siti patrimonio mondiale Unesco

Comune di Sabbioneta
Piazza Ducale 2 - 46018 Sabbioneta (MN)
Tel. 0375-223001

IN AUTO

  • Percorrendo l'autostrada A22 prendere l'uscita per Mantova
  • Percorrendo l'autostrada A4 prendere l'uscita per Desenzano del Garda
  • Percorrendo l'autostrada A1 prendere l'uscita per Parma
  • Percorrendo l'autostrada A21 prendere l'uscita per Cremona

IN TRENO

  • Stazione di Mantova
  • Stazione di Parma
  • Stazione di Bozzolo 
  • Stazione di Casalmaggiore 

IN AEREO

  • Aeroporto Catullo Verona 
  • Aeroporto di Orio al Serio 
  • Aeroporto di Bologna 
  • Aeroporto di Parma 
  • Aeroporto di Milano Linate
  • Aeroporto di Milano Malpensa 

Dormire, mangiare, comprare...

Dal blog

La zucca abbraccia voluttuosa gli amaretti, la mostarda di frutta e il Parmigiano Reggiano. A racchiuderli, un sottile scrigno di pasta fresca. Sono i famosi tortelli di Sabbioneta, tipici della città di Mantova e di tutto il suo territorio, disseminato di borghi incastonati nel verde della campagna lombarda. Fra questi c’è Sabbioneta e in questa ricetta vi proponiamo i tortelli di zucca che si preparano in questo borgo fondato nel Cinquecento da Vespasiano Gonzaga Colonna. Un primo piatto che colora le tavol...
Continua
Nasce dalla passione della cantautrice Jenni Gandolfi, l’idea di portare le canzoni del grande Fabrizio De André nei teatri italiani, attraverso un gruppo di ragazzi chiamato “La compagnia di Jenni Gandolfi”, allievi della stessa. Il medesimo spettacolo aveva riscosso nel 2015 un considerevole successo presso il Teatro Bibiena di Mantova.
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950