La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Altidona


Condividi
Altidona fa parte dell'Unione dei Comuni della Valdaso. Domina dall'alto di una collina la valle dell'Aso e dispone di una litorale nella frazione Marina di Altidona, la cui spiaggia è di sabbia e ghiaia. Tra pinete e palme millenarie si ergono belle ville e strutture ricettive. I ciclisti possono utilizzare i percorsi che si sviluppano lungo la costa o lungo il fiume Aso.
  • Borgo di mare
  • Agibile ai disabili
  • Area sosta camper
Altidona, il corso  |
Altidona, il corso
Altidona, l'ex asilo  |
Altidona, l'ex asilo
Altidona, la piazza comunale  |
Altidona, la piazza comunale
Altidona, il teatro  |
Altidona, il teatro
Altidona, casa degli artisti  |
Altidona, casa degli artisti
Altidona, porta est  |
Altidona, porta est
Altidona, le mura  |
Altidona, le mura
Altidona  |
Altidona
Altidona, sagra della polenta  |
Altidona, sagra della polenta
Uno sguardo ad Altidona
Uno sguardo ad Altidona
Video di Sandro Grifi

Eventi

sabato
8
agosto, 2020

Sagra della polenta con le lumache

sabato
8
agosto, 2020

San Ciriaco Martire

Sul borgo

Il territorio di Altidona comprende il piccolo borgo medievale, arroccato su una collina, e la popolosa frazione Marina di Altidona, località turistica e balneare. L'origine del nome è incerta e probabilmente deriva dall'insediamento nominato Altino e fondato dai Pelasgi prima dell'epoca romana, sebbene il villaggio pare sia stato invece fondato dal popolo dei Piceni, ai tempi delle guerre puniche, come testimoniano ritrovamenti di vestigia romane, soprattutto villae, con vista sul mare, come quella di Barbula, noto produttore di vino palmense.

Nel XII sec. gli insediamenti sparsi vengono abbandonati e gli abitanti danno vita ad un nuovo castello intorno alla pieve di Santa Maria e San Ciriaco, trasferita sul colle dell’attuale paese. La sua storia fu poi strettamente legata a quella di Fermo.

Ancora oggi è possibile ammirare la cinta muraria che racchiude l'abitato medievale.

Meritano sicuramente una visita la chiesa di Santa Maria e San Ciriaco, presso cui è custodita una tavola, attribuita a Vincenzo Pagani, raffigurante una Madonna col Bambino, due santi e donatore.

Ad Altidona si trova la fototeca provinciale di Fermo, dov'è possibile consultare archivi fotografici che testimoniano la storia del territorio Fermano.

Borgo di Altidona
Comune di Altidona

Provincia di Fermo
Regione Marche

Abitanti: 3.452 (1.298 nel borgo)
Altitudine centro: 224 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Unione Valdaso

Comune di Altidona
Largo Municipale 1 - Altidona (FM)
Tel. +39 0734 936353

IN AUTO

  • Da Bologna e da Bari: Prendere l'autostrada A14 (da nord in direzione di Ancona e da sud in direzione di Napoli), uscire a Pedaso, seguire la direzione Ancona, immettersi sulla SS 16, attraversare Marina di Altidona, continuare sulla SP 2 e seguire le indicazioni per Altidona.
  • Da Ascoli Piceno: Percorrere la superstrada Ascoli-Mare RA11, seguire la drezione San Benedetto del Tronto - Ancona, continuare sull'autostrada A14 fino all'uscita di Pedaso, seguire sempre la direzione Ancona, immettersi sulla SS 16, attraversare Marina di Altidona, continuare sulla SP 2 e seguire le indicazioni per Altidona.

IN TRENO

  • Stazione ferroviaria di Pedaso

IN AEREO

  • Aeroporto Ancona
  • Aeroporto di Pescara 

Dormire, mangiare, comprare...

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950