La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Torgnon


Condividi
Con la sua vasta estensione questo splendido borgo offre ai turisti la possibilità di vivere il territorio in maniera unica e insolita. Composto da 22 villaggi, è lo scenario ideale per una vacanza ricca di atmosfera e magia. Le frazioni, composte per lo più da antichi “rascard” ristrutturati con sapienza e maestria, offrono una location incantevole e coniugano con gusto confort e tradizione.
  • Borgo in montagna
Torgnon  | Franco Voglino
Torgnon
Franco Voglino
Pranzo in quota  | Comune di Torgnon
Pranzo in quota
Comune di Torgnon
Area protetta Lodetor  |
Area protetta Lodetor
Borgate alte di Torgnon  | Franco Voglino
Borgate alte di Torgnon
Franco Voglino
Summer Park a Chantorné   | Comune di Torgnon
Summer Park a Chantorné
Comune di Torgnon
Winter Park di Chantorné  | Comune di Torgnon
Winter Park di Chantorné
Comune di Torgnon
Tour des Alpages di Torgnon  | Comune di Torgnon
Tour des Alpages di Torgnon
Comune di Torgnon
Jumping Torgnon  | Comune di Torgnon
Jumping Torgnon
Comune di Torgnon
Panorama autunnale  | Comune di Torgnon
Panorama autunnale
Comune di Torgnon
Panorama invernale  | Stefano Venturini
Panorama invernale
Stefano Venturini
Torgnon Wine & Cheese Emotion  | Comune di Torgnon
Torgnon Wine & Cheese Emotion
Comune di Torgnon
Parrocchia di San Martino  | Comune di Torgnon
Parrocchia di San Martino
Comune di Torgnon
Cappella di Ponty  | Comune di Torgnon
Cappella di Ponty
Comune di Torgnon
Cappella di Septumian  | Comune di Torgnon
Cappella di Septumian
Comune di Torgnon
Cappella S.Rocco a Triatel  | Comune di Torgnon
Cappella S.Rocco a Triatel
Comune di Torgnon
Cappella St Pantaléon  | Comune di Torgnon
Cappella St Pantaléon
Comune di Torgnon
Gilliarey  | Comune di Torgnon
Gilliarey
Comune di Torgnon
Video di AriAperta

Sul borgo

Torgnon fa parte della Comunità Montana del Cervino; il suo territorio è compreso tra 800 e 3.320 metri di altitudine. Il paese è composto da 22 piccole frazioni distribuite su un ampio e soleggiato terrazzo morenico.

Nel Medioevo il Comune fece parte della Signoria dei Cly, il cui dominio si estendeva al di là delle Alpi fino a Sion. Successivamente, il feudo fu conquistato dai Savoia che l’amministrarono per circa duecento anni per mezzo di un castellano. Nel 1550 fu ceduto alla famiglia Moralis, poi ai Fabri, ai Roncas e infine ai Bergera che nel 1750 rinunciarono definitivamente ai diritti feudali sul Comune di Torgnon.

Il dolce fianco della montagna su cui il paese si adagia è uno dei più soleggiati della Valle d’Aosta: d’estate e d’inverno il clima è ideale per rigeneranti e suggestive escursioni, a piedi, con le ciaspole o sugli sci. Bellissimi sono alcuni punti panoramici, come quello del colle di Saint Pantaléon che si affaccia sul Cervino.
Per gli amanti degli sport invernali, Torgnon è attrezzata con impianti che consentono di scendere su piste belle e alla portata anche degli sciatori alle prime armi; splendide poi quelle per lo sci di fondo che sbucano dal bosco per offrire alla vista ampi e incantevoli panorami.

Soggiornare a Torgnon significa scegliere di far parte di una comunità, essere coccolati e sentirsi a casa, sia che si opti per il confort di un hotel in strutture rustiche elegantemente ristrutturate, dotate di spa, WiFi, servizi per tutta la famiglia, o che si preferisca l’autenticità di un agriturismo addolcita delle produzioni a chilometro zero.

Eventi principali
Torgnon cavalli. Grazie al trofeo di endurance Les Grandes Montagnes e al concorso nazionale di salto ostacoli Jumping Torgnon, la località ha conquistato un posto di rilievo nel mondo dell’equitazione.
Torgnon Wine & Cheese Emotion. A fine agosto, tour di degustazione di vini e formaggi valdostani nei locali del territorio, da Verney a Chantorné.

Comune di Torgnon
Provincia di Aosta
Regione Valle d'Aosta

Abitanti (al 18.10.19): 561
Altitudine centro: 1489 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Unité des Communes Mont Cervin

Aree naturali protette:
SIC Lodetor - Sito di interesse comunitario
Zona Bramito - Oasi di protezione della fauna

Festa Patronale
San Martino – 11 novembre

Ufficio turistico
Piazza Frutaz 10 – 11020 Torgnon (AO)
tel. 0166.540433

IN AUTO

  • Da Torino: Autostrada A5 per la Valle d'Aosta con uscita al casello di Châtillon - Saint-Vincent. Proseguire sulla Strada Regionale 46, sino ad Antey-Saint-André. Da qui continuare sulla Strada Regionale 9, sino a raggiungere la destinazione.
  • Da Milano: Autostrada A4 direzione Torino ; imboccare il raccordo a Santhià direzione Aosta con uscita al casello di Châtillon - Saint-Vincent. Proseguire sulla Strada Regionale 46, sino ad Antey-Saint-André. Da qui continuare sulla Strada Regionale 9, sino a raggiungere la destinazione.

IN TRENO

  • Stazione ferroviaria di Châtillon

IN AEREO

  • Aeroporto di Aosta

Dormire, mangiare, comprare...

Les Bières du Grand St. Bernard
Vengono prodotte birre artigianali di alta qualità nello stabilimento di Gignod in Valle d’Aosta,...
Rue des Forges 1, Etroubles (Aosta)
25.98 Chilometri da Torgnon

Eventi

da
venerdì
30
ottobre, 2020
a domenica 8 novembre 2020

Torgnon d'Outon - Festival per il patrono di San Martino

mercoledì
11
novembre, 2020

San Martino - Santo Patrono

mercoledì
30
dicembre, 2020

Fiaccolata con i maestri di sci e serata in musica

giovedì
31
dicembre, 2020

Capodanno in piazza

lunedì
4
gennaio, 2021

Fiaccolata dei bambini

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950