Il borgo di Fosdinovo si trova nella regione storica della Lunigiana, in Toscana.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Fosdinovo

La casa dei Malaspina
Leggi di più

Borgo di Fosdinovo
Comune di Fosdinovo
Provincia di Massa e Carrara
Regione Toscana

Abitanti: 4.831
Altitudine centro: 500 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città dell'olio
Comuni della Via Francigena
Paesi bandiera arancione
Unione Montana Lunigiana
Strada del Vino Colli di Candia e di Lunigiana

Comune di Fosdinovo
Via Roma 4 - Fosdinovo (MS)
Tel. 0187-6807

Fosdinovo è un antico borgo posto nella regione storica della Lunigiana, in Toscana.
Abitato dalla preistoria, Fosdinovo fu capitale di un marchesato indipendente e retto dal più importante ramo della famiglia Malaspina dello Spino Fiorito, i cui marchesi erano vicari imperiali in Italia.
Anticamente il paese fu protagonista degli scontri tra i Malaspina e i vescovi di Luni ma dal 1340, Spinetta Malaspina divenne unico propietario del feudo, iniziando un’epoca di relativo splendore e tranquillità fino al 1800.
Simbolo indiscusso del borgo è il Castello Malaspina, situato in cima al monte e all’abitato imponendosi come una delle più belle e meglio conservate fortezze della Lunigiana.

Andando alla scoperta del borgo è possibile vedere: la Chiesa Parrocchiale di San Remigio, voluto originariamente dai vescovi di Luni; l’Oratorio della Compagnia dei Bianchi, la cui facciata in marmo bianco risale alla secondà metà del '600.

Fosdinovo si trova in un territorio segnato dagli scontri della Seconda Guerra mondiale e da tremende stragi di civili.
Questi eventi vengono ricordati nel Museo audiovisivo della Resistenza, con un percorso espositivo che mette al centro la “memoria”, costituita da documenti quali interviste, immagini di repertorio e registrazioni, presentati tramite supporti multimediali che stabiliscono un rapporto interattivo con il visitatore.

Localmente viene prodotto un ottimo vino bianco, il Vermentino fosdinovese o Colli di Luni Bianco DOC e il Vino Bianco IGT Toscana. Tra i vini rossi, invece, si distinguono il Sangiovese, la Malvasia nera, il Ciliegiolo, il Cannaiolo, il Rosso Colli di Luni Rosso DOC, il Vino Rosso IGT Toscana e la "Merla" (un biotipo di Cannaiolo con una piccola dose di Colorino).

Tra i piatti tipici della tradizione fosdinovese si ricordano il Testarolo (variante fosdinovese), il castagnaccio e le pattone. I testaroli ("testaròi" in dialetto fosdinovese) fatti a Fosdinovo si differenziano da quelli lunigianesi per le più piccole dimensioni, la diversa preparazione e perché non vengono tagliati, conditi e serviti in un piatto, ma vengono farciti con olio d'oliva, pesto, pecorino grattugiato, sugo di funghi, salumi, stracchino o altro (anche cibi dolci come la crema di nocciola), arrotolati su se stessi e mangiati a mo' di panino. C'è una festa dedicata al testarolo il quarto weekend di luglio a Fosdinovo. I castagnacci invece ("castignà" in dialetto fosdinovese), sono uno dei tanti piatti tipicamente fosdinovesi dove è usata la farina di castagne, profumato con del rosmarino oppure amalgamato con pinoli e bucce d'arancio. Sono degustabili per esempio nella Festa delle Castagne che si tiene la terza domenica di ottobre. Le pattone infine sono piatti preparati con la farina di castagne e acqua, cotti su foglie di castagno e serviti arrotolati con ricotta e/o crema di nocciole. Sono degustabili per esempio nella Festa delle Castagne che si tiene la terza domenica di ottobre.

Video di Gregorio Tommaseo

Altre destinazioni nelle vicinanze

Colonnata
Colonnata
Colonnata è un borgo toscano incastonato tra le vette delle Alpi Apuane ed è conosciuto in tutto il mondo per il gustosissimo lardo di Colonnata e per le cave di marmo.
Massa-Carrara - 12.13 KM da Fosdinovo
Porto Venere
Porto Venere
Porto Venere è il borgo marinaro più piccolo della provincia di La Spezia, in Liguria.
La Spezia - 17.23 KM da Fosdinovo
Bagnone
Bagnone
Il borgo di Bagnone si trova nelle regione storica della Lunigiana, in Toscana.
Massa-Carrara - 20.2 KM da Fosdinovo
Riomaggiore
Riomaggiore
Riomaggiore è la più orientale e la più meridionale delle Cinque Terre.
La Spezia - 22.72 KM da Fosdinovo
Manarola
Manarola
Manarola è il secondo borgo più piccolo delle Cinque Terre e a Natale viene allestito il presepe più grande del mondo.
La Spezia - 23.48 KM da Fosdinovo
Corniglia
Corniglia
Corniglia, frazione di Vernazza, è l’unico borgo delle Cinque Terre non a contatto con il mare.
La Spezia - 24.82 KM da Fosdinovo

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
La leggenda dell'amore di Bora
La leggenda dell'amore di Bora
La storia della nascita di Trieste è legata alla leggenda di Bora, figlia del dio Vento.
By Ivan Pisoni
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di