Come quasi tutti gli altri borghi della Val di Fassa, risale al Medioevo, anche se le prime tracce umane nella zona risalgono al Paleolitico, quando cacciatori nomadi risalirono il torrente Avisio.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Vigo di Fassa

Il gioiello della Val di Fassa
Leggi di più

Borgo di Vigo di Fassa
Comune di Vigo di Fassa
Provincia di Trento
Regione Trentino-Alto Adige

Abitanti: 1.197
Altidutine: 1.382 m s.l.m.

Il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d’Italia
Dolomiti: Patrimonio dell’Umanità Unesco

Comune di Vigo di Fassa
Strada Rezia, 12 - 38039 Vigo di Fassa - TN
tel. 0462 764182

Vigo di Fassa (Vich in ladino) è un centro sciistico del comprensorio della Val di Fassa / Dolomiti Superski. Il borgo, ricco di infrastrutture alberghiere, è un importante centro di escursioni estive nel massiccio del Catinaccio. Come quasi tutti gli altri centri della Val di Fassa, risale al Medioevo, anche se le prime tracce umane nella zona risalgono al Paleolitico, quando cacciatori nomadi risalirono il torrente Avisio. Il paese avviò dal Basso Medioevo una crescita ininterrotta, finendo per inglobare il vicino paese di San Giovanni (in ladino Sèn Jan). Di quell'epoca resta ancora, accanto alla canonica della pieve paesana, un fienile monumentale, nel recente passato sede del Museo Ladino di Fassa. Il paese continuò a prosperare grazie all'agricoltura e all'allevamento fino al 1860, quando la costruzione della statale delle Dolomiti portò i primi turisti, soprattutto dall'Austria. Coincide con quest'epoca la costruzione di nuovi rifugi alla base del gruppo montuoso del Catinaccio, dedicati agli alpinisti e agli appassionati di escursioni (tra i primi, alla fine dell'Ottocento, il rifugio Vajolet). Sono degne di visita la quattrocentesca chiesa di San Giovanni, nell'omonima frazione, considerata uno degli edifici più antichi della valle, in stile gotico e caratterizzata da un alto campanile a cuspide, conserva affreschi del XVI secolo, e la Chiesa di Santa Giuliana, solata su un colle, sopra all'attuale abitato. Sempre in stile gotico, la sua esistenza è documentata fin dal 1237, ma è stata rifatta integralmente nel Quattrocento. Da non perdere, inoltre, il Museo Ladino di Fassa e il Museo Mineralogico Monzoni, che raccoglie circa 200 tipologie diverse di minerali, raccolte in alcune teche e visionabili anche grazie a un microscopio, raccolte in Val di Fassa da una guida alpina originaria di Vigo di Fassa.

Video di PiccolaGrandeItalia.Tv

Altre destinazioni nelle vicinanze

Bellamonte
Bellamonte
Il borgo di Bellamonte si trova nei pressi di Predazzo in Val di Fiemme.
Trento - 12.04 KM da Vigo di Fassa
Predazzo
Predazzo
In origine nel territorio di Predazzo, in Trentino Alto Adige, c’erano dodici masi. ora è il borgo più popolato della Val di Fiemme.
Trento - 12.04 KM da Vigo di Fassa
Tires - Tiers
Tires - Tiers
Il borgo di Tires-Tiers si trova in Alto Adige all'interno del Parco Naturale dello Sciliar.
Bolzano - 12.77 KM da Vigo di Fassa
Fiè allo Sciliar - Völs am Schlern
Fiè allo Sciliar - Völs am Schlern
Il borgo di Fiè allo Sciliar si trova in Alto Adige, nel cuore delle Dolomiti.
Bolzano - 17.05 KM da Vigo di Fassa
Ziano di Fiemme
Ziano di Fiemme
Il borgo di Ziano di FIemme sorge di fronte alla catena del Lagorai, in Trentino.
Trento - 17.11 KM da Vigo di Fassa
Tesero
Tesero
Il borgo di Tesero è il centro dell'artigianato della Val di Fiemme, in Trentino.
Trento - 17.74 KM da Vigo di Fassa

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Andiamo alla scoperta della Valle dei Mocheni, anche definita la Valle incantata. Un luogo dal fascino unico, nel cuore del Trentino Alto Adige.
By Redazione
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
By Redazione
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di