Monte Isola sul Lago d'Iseo, in Lombardia, è l'isola lacustre più grande d'Italia e dell'Europa meridionale e centrale.
 
CERCA PER ZONA

Monte Isola

Camminare sulle acque
Leggi di più

Borgo di Monte Isola
Comune di Monte Isola
Provincia di Brescia
Regione Lombardia

Abitanti: 1.754
Altitudine centro: 262 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Comunità montana del Sebino Bresciano

Comune di Monte Isola
Frazione Siviano, 76 - 25050 Monte Isola - BS
tel. 0309825226

Monte Isola, sul Lago d'Iseo, è l'isola lacustre più grande d'Italia e d'Europa.
Vera e propria montagna verde che si erge dalle acque, Monte Isola è ricca di ulivi che fanno da contorno alla costa meridionale fra Peschiera Maraglio e Sensole (dal latino Sinus olis, che significa "insenatura dell'olio") mentre specie arboree tipicamente alpestri caratterizzano il nord e le parti più elevate del monte.

Completamente boscosa nell'antichità, Monte Isola possedeva un tempio pagano sulla sua cima. Sull'isola è attestata la presenza di ville d'epoca romana. Nel V secolo d.C. fu cristianizzata dal vescovo bresciano San Vigilio. Nel Medioevo fu contesa da varie signorie, il territorio fu assegnato dai longobardi al monastero di San Salvatore; in seguito i cluniacensi vi insediarono un monastero e avviarono, intorno all'anno mille, la fabbricazione di reti, che prosperò lungo i secoli successivi. L'isola vide dapprima nascere borghi agricoli nelle posizioni più elevate e, in epoca successiva, borghi di pescatori lungo la costa del Lago di Iseo. Verso il secolo XIII, a difesa del territorio bresciano, gli Oldofredi vi costruirono un castello (ora rocca Martinengo, di proprietà privata).

Nota per aver ospitato nel 2016 “The Floating Piers” dell’artista Christo, Monte Isola è collegata alle sponde del lago da un efficiente servizio di battelli di linea, i cui traghetti hanno partenza da Sulzano, Sale Marasino, Iseo, Lovere, Sarnico e Tavernola

Sull’isola non è concesso circolare in auto ed in ognuna delle località di partenza è possibile trovare un parcheggio riservato. Per circolare nel borgo è possibile utilizzare esclusivamente la bicicletta, unico mezzo trasportabile sui traghetti, mentre i residenti possono utilizzare motorini o il pullman del servizio pubblico comunale che collega tutte le frazioni.
Giunti al porto di Peschiera Maraglio, piccolo borgo di pescatori di artigiani dove si producono reti per la pesca e la caccia, attraverso i suoi vicoli stretti si giunge alla chiesetta di San Michele Arcangelo.
Tra Peschiera e Siviano, sopra il golfo di Sensole, si erge uno dei monumenti più caratteristici del posto, la Rocca Martinengo, un antico castello costruito dagli Olofredi d’Iseo nel XIV secolo a scopo difensivo.
Di fronte a Sensole è possibile ammirare l’Isola San Paolo, sulla quale un tempo sorge un monastero mentre ora vi sorge una villa privata in stile neorinascimentale.
Il Santuario della Madonna della Ceriola si trova sulla cima del monte che sovrasta l'isola, poco sopra la frazione di Cure. Edificato nel 1500, probabilmente sui resti di una cappella dell'XI secolo.

Tradizione di una delle frazioni dell'Isola è la festa di Santa Croce di Carzano in cui tutto il paese viene addobbato con fiori fatti a mano e rami di pino; la festa ebbe origine nel 1836 per celebrare la fine di un'epidemia di colera.

Una caratteristica locale consiste nello stendere a seccare al sole i persici, gli agoni e le alborelle sugli archi di legno; la tradizione di seccare il pesce al sole su appositi sostegni sopravvive persino nel cognome Archetti, il più diffuso in tutta l'isola. Monte Isola non ha solo una cucina di pesce, nelle frazioni collinari infatti (in particolare a Masse e Cure) si produce un salame a grana grossa.

Video di Comune di Monte Isola

Altre destinazioni nelle vicinanze

Lovere
Lovere
Lovere, appartenente all'associazione de I Borghi Più belli d'Italia, sorge sulla punta nord del Lago d'Iseo
Bergamo - 11.28 KM da Monte Isola
Bienno
Bienno
Ancora oggi il Vaso Ré percorre tutto il paese, che ancora conserva lo splendore e il fascino di quell’epoca d’oro.
Brescia - 29.54 KM da Monte Isola
Gromo
Gromo
Il toponimo del borgo di Gromo, in Val Seriana, deriva dal latino Grumus, significa collina, altura.
Bergamo - 30.52 KM da Monte Isola
San Pellegrino Terme
San Pellegrino Terme
San Pellegrino Terme è il più noto centro termale conosciuto per via dell'acqua minerale San Pellegrino.
Bergamo - 34.99 KM da Monte Isola
Gardone Riviera
Gardone Riviera
Il borgo di Gardone Riviera, in Lombardia, era abitato già in epoca romana e successivamente fu occupata dai Longobardi.
Brescia - 39.24 KM da Monte Isola
Strozza
Strozza
Strozza si trova in Lombardia, sul versante orientale della Valle Imagna.
Bergamo - 39.5 KM da Monte Isola

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
Presso lo splendido maniero che sorge sulla spiaggia di Santa Marinella, nel Lazio, va in scena un'estate ricca di eventi imperdibili. Ecco tutti gli appuntamenti
By Redazione
Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
Non le solite feste patronali o festeggiamenti per l'Assunzione di Maria o San Rocco ma una serie di eventi in alcuni borghi che sicuramente vi rimarranno nel cuore.
By Redazione
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nel bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
La meraviglia delle terre del Prosecco, patrimonio mondiale dell’UNESCO, a due passi da Treviso. Tra chiese, ville e antichi lanifici.
By Luca Sartori
Neo-eremiti e castellani
Neo-eremiti e castellani
Siamo nella striscia occidentale del Parco Regionale delle Serre calabresi, a Soreto e ad Arena: entrambe appartenenti alla provincia di Vibo Valentia. Un piccolo viaggio: in un antico convento francescano; in un piccolo borgo medioevale vibonese.
By Daniela Sorace
Rock e poesia ad Agnone da non perdere!
Rock e poesia ad Agnone da non perdere!
Se per la fine di luglio ed i primi di agosto siete ad Agnone non perdetevi l'evento clou della rassegna Sonika Poietika, festival che riempe di arte e musica alcuni borghi del Molise.
By Nadia Calasso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di