Il borgo medievale di Pretoro sorge sul versante nord-orientale della Majella, un luogo in cui è possibile fare passeggiate o escursioni impegnative
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Pretoro

Nella terra dei lupi
Leggi di più

Borgo di Pretoro
Comune di Pretoro
Provincia di Chieti
Regione Abruzzo

Abitanti: 875
Altitudine centro: 560 m s.l.m.

Il comune fa parte di:
Borghi più belli d’Italia

Festa patronale
San Domenico Abate - prima domenica di maggio

Comune di Pretoro
Via Dei Mulini 3/A - Pretoro (CH)
tel: 0871898001

Pretoro, in provincia di Chieti, sorge sul versante nord-orientale della Majella, in contesto naturalistico di grande fascino in cui è possibile fare passeggiate o escursioni più impegnative.
La mutevolezza del paesaggio è estrema, ed è possibile incontrare, nelle valli selvagge, antiche testimonianze di pastori, addirittura briganti, segno di un’antica e assidua frequentazione umana del massiccio montuoso.
Le sue origini risalgono al 1600, dopo la distruzione del castello di Pretoro, arroccato sull’estremità della roccia e denominato "Castrum Pretorii de Theti".

Pretoro si mostra ai visitatori come borgo medievale a forma triangolare, poiché, salendo verso la cima il paese si ristringe, assumendo quindi la forma di un grappolo con case arrampicate sulle rocce.
Passeggiando per le stradine del borgo ci si imbatte in magnifici edifici religiosi tra i quali, la più importante del paese, la chiesa di Sant'Andrea Apostolo con il particolare pavimento che si adatta alla conformazione della roccia. Non meno importanti sono la chiesa di San Nicola, nota anche come chiesa di San Domenico e la chiesa della Madonna della Mazza o di Santa Maria della Mazza.

Ciò che contraddistingue questo piccolo borgo abruzzese è l’artigianato del legno e della pietra. La lavorazione del legno è un’arte che viene praticata da moltissime generazioni. In particolare, il borgo di Pretoro è celebre per la creazione di fusi, delle tradizionali chitarre abruzzesi per la pasta, degli utensili per la cucina, nonché sedie e oggetti d’arredo. L’artigianato della pietra, invece, vede protagonista la pietra bianca della Majella, tipicamente duttile, ariosa e adatta alla lavorazione.

Per chi giunge a Pretoro, la proposta dei piatti tipici è innumerevole, partendo dai “P'ttlolozz'”, rombi di pasta fatta con farina ed acqua e cotta al sugo, "Pasta alla chitarra", “agnello alla brace”, "coratella" e "turcinelli" realizzati con budella di maiale e ripieni con animelle e peperoncino, "ciabbotta" misto di verdure da porre su fette di pane casareccio; "pizz' e foij" stufato di verdure con sarda affumicata; "pizza scim" pane bianco non lievitato e sciapo.

Video di Majexperience soc. coop

Altre destinazioni nelle vicinanze

Orsogna
Orsogna
Attorno al borgo di Orsogna, in Abruzzo, secondo la leggenda vivevano degli orsi.
Chieti - 11.61 KM da Pretoro
Caramanico Terme
Caramanico Terme
Il borgo di Caramanico Terme, in Abruzzo, sorge ai piedi della Majella.
Pescara - 13.25 KM da Pretoro
Lama dei Peligni
Lama dei Peligni
Il borgo di Lama dei Peligni si trova in Abruzzo, all'interno del Parco Nazionale della Majella.
Chieti - 19.83 KM da Pretoro
Roccascalegna
Roccascalegna
Il Castello di Roccascalegna domina, su di uno sprone con fianchi a burrone, la valle del Riosecco, in Abruzzo.
Chieti - 21.98 KM da Pretoro
Pacentro
Pacentro
Il borgo di Pacentro, all'interno del Parco Nazionale della Majella, è uno dei centri medievali meglio conservati d’Abruzzo.
L'Aquila - 22.11 KM da Pretoro
San Vito Chietino
San Vito Chietino
Il borgo marinaro di San Vito Chietino è un'apprezzata stazione balneare della Costa dei Trabocchi, in Abruzzo.
Chieti - 26.87 KM da Pretoro

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

L’altra Toscana: viaggio nei borghi dell’immediato entroterra e sulle isole
L’altra Toscana: viaggio nei borghi dell’immediato entroterra e sulle isole
La Toscana è una regione ricca di infiniti tesori storico-architettonici e naturali, dove si incontrano borghi di rara bellezza
By Simona PK Daviddi
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Da Olbia a Porto Torres, un itinerario che ci porterà alla scoperta di cinque fantastici borghi sardi tra mare ed entroterra
By Redazione
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Da Cavo a Cavo, un itinerario lungo le coste e i centri abitati della più importante isola della Toscana
By Redazione
Ricetta: Is Arrubiolus
Ricetta: Is Arrubiolus
Tra i dolci di Carnevale più amati in Sardegna, gli arrubiolus ogliastrini si aggiudicano il podio. Si tratta di dolcetti fritti molto deliziosi, realizzati con un goloso impasto a base di ricotta fresca
By Redazione
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
In onore del tortellino di Valeggio, conosciuto anche come "Ombelico di Venere" o "Nodo d'amore", annualmente a giugno viene celebrata a Valeggio sul Mincio la “Festa del Nodo d'Amore”
By Redazione
5 borghi lungo la spettacolare 'costa del dito' in Corsica
5 borghi lungo la spettacolare 'costa del dito' in Corsica
Un itinerario oltreconfine che saprà regalare momenti indimenticabili tra mare, natura, relax, andando alla scoperta di 5 borghi della Corsica
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di