Spilamberto, facente parte dell'Unione Terre di Castelli, è un grazioso borgo della provincia di Modena.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Spilamberto

Sulla strada dei castelli
Leggi di più
Borgo di Spilamberto
Comune di Spilamberto
Provincia di Modena
Regione Emilia-Romagna
Abitanti: 12.859 (Istat 01/01/2019)
Altitudine centro: 69 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città dei liquori (Licor)
Itinerari verdi ciclabili - Greenways
Strada dei Vini e dei Sapori Città Castelli Ciliegi
Unione Terre di Castelli
Città per la pace

Festa patronale
San Giovanni Battista - 24 giugno

Comune di Spilamberto
Piazza Caduti Per La Libertà 3 - Spilamberto (MO)
tel: 059789911
Spilamberto, facente parte dell'Unione Terre di Castelli, è un grazioso borgo della provincia di Modena, situato sul lato ovest del fiume Panaro.
La sua origine risale al 1210, periodo in cui i bolognesi conclusero la costruzione del castello di Piumazzo, per difendere i loro territori e in risposta i modenesi eressero il Castello di Spilamberto sulla sponda opposta del Panaro in un luogo incolto chiamato Castiglione o Verdeta.
Trasformato da fortezza a residenza, il Castello divenne abitazione signorile dei Rangoni, feudatari del luogo dal sec. XV. Recenti restauri hanno riportato all’uso alcuni degli ambienti più antichi, oltre alla facciata nord della corte.
L’elegante Cortile ospita la Corte del Gusto, vetrina di eccellenze enogastronomiche; la Sala “Formaggiaia” accoglie un laboratorio dimostrativo dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.
Spilamberto è tra le città decorate al valor militare per la guerra di liberazione, insignito della croce di guerra al valor militare per i sacrifici delle sue popolazioni e per l'attività nella lotta partigiana durante la Seconda Guerra Mondiale.
Dal punto di vista enogastronomica, Spilamberto è noto per il nocino, per gli amaretti di Spilamberto e soprattutto per l'aceto balsamico tradizionale di cui vanta la sede dell'omonima Consorteria. Nel 2002 è stato aperto il Museo dell'Aceto Balsamico Tradizionale.
Ogni anno, nel periodo della fiera di San Giovanni (la settimana che comprende il 24 giugno, festa del patrono), la Consorteria organizza il Palio dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena cui partecipano da sempre tutte le più importanti acetaie del territorio.

Video di Gianluca Lul

Altre destinazioni nelle vicinanze

Savignano sul Panaro
Savignano sul Panaro
Il borgo medievale di Savignano sul Panaro è testimonianza di un passato importante e denso di storia.
Modena - 5.96 KM da Spilamberto
Castelvetro di Modena
Castelvetro di Modena
Castelvetro di Modena, in Emilia Romagna, fu anticamente un insediamento etrusco poi i romani vi crearono un presidio militare.
Modena - 7.25 KM da Spilamberto
Castelnuovo Rangone
Castelnuovo Rangone
Castelnuovo Rangone, in provincia di Modena, è noto come “il paese del Maiale”.
Modena - 7.33 KM da Spilamberto
Marano sul Panaro
Marano sul Panaro
Il borgo di Marano si caratterizza per essere l’ultimo Comune della pianura ed il primo della montagna, definito così “la porta dell’Appennino”.
Modena - 9.76 KM da Spilamberto
Guiglia
Guiglia
Guiglia, definito "il balcone dell'Emilia", è un borgo posto sulle colline modenesi.
Modena - 13.11 KM da Spilamberto
Zocca
Zocca
Zocca e i borghi del suo territorio si trovano in Emilia Romagna, sulle prime pendici dell'Appennino.
Modena - 21.09 KM da Spilamberto

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di