Bagnoli Irpino, in provincia di Avellino, è noto per la produzione del Tartufo Nero di Bagnoli e la Castagna di Montella.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Bagnoli Irpino

Dai Longobardi ai Normanni
Leggi di più
Borgo di Bagnoli Irpino
Comune di Bagnoli Irpino
Provincia di Avellino
Regione Campania
Abitanti: 3.136
Altitudine centro: 654 m s.l.m.
il Comune fa parte di:
Città del tartufo

Aree naturali protette:
Parco regionale Monti Picentini

Festa patronale
San Lorenzo - 10 agosto

Comune di Bagnoli Irpino
Via Roma 19 - Bagnoli Irpino (AV)
tel: 082762003
Bagnoli Irpino, in provincia di Avellino, è noto per la produzione del Tartufo Nero di Bagnoli e la Castagna di Montella.
Conosciuto anche per il lago Laceno e situato a ridosso dei monti Picentini, il comune fa parte della regione storica del Sannio Irpino.

Conquistato prima dai Longobardi e successivamente dai Normanni, il borgo presenta diversi edifici storici che riportano i visitatori indietro nel tempo.
La Collegiata Santa Maria Assunta, ricostruita dopo un incendio divampato nel 1651, di origine longobarda databile al 900, sorge nel centro storico del paese. All'interno vi sono opere di rilievo, come il coro ligneo raffigurante scene dell'Antico e Nuovo Testamento, ed opere pregiate di artisti locali, il maggiore dei quali è Domenico Venuta.

Nel borgo sono presenti anche due castelli: il primo è di origine longobarda, eretto intorno all'870, quando il principato di Benevento fu diviso dando origine a quello di Salerno; il secondo è di origine normanna, datato tra il 1050 e il 1100.
Meritano una visita anche il Palazzo della Tenta, la Fontana del Gavitone e Torre dell'orologio e la Chiesa di Santa Margherita, situata nella pizza principale del borgo.

Il centro storico del paese è di impianto ottocentesco, con strade strette e scoscese. Il nucleo originale e più antico è il Rione della Giudecca o Giudea di matrice ebraica, databile intorno al 1300/1400. Il centro offre parecchi scorci urbani di particolare rilievo, ospita molti palazzi gentilizi, soprattutto intorno alla piazza principale, dove abitavano gli antichi nobili.

Tra gli eventi che animano, ogni anno a Bagnoli Irpino si svolge La sagra della castagna e del tartufo / Mostra Mercato del Tartufo nero di Bagnoli Irpino, un appuntamento gastronomico imperdibile con più di 200 stand, spettacoli e mostre di artigianato.
La proposta enogastronomica del borgo ricade su: Pasta con tartufo nero di Bagnoli, insalata Bagnolese di Tartufo, sacco del brigante e liquore al tartufo nero di Bagnoli.

Video di Carmine Nigro

Altre destinazioni nelle vicinanze

Rocca San Felice
Rocca San Felice
Il borgo di Rocca San Felice si trova al confine tra i territori di Salerno e Avellino in Campania.
Avellino - 15.24 KM da Bagnoli Irpino
Giffoni Valle Piana
Giffoni Valle Piana
Il borgo di Giffoni Valle Piana si trova in Campania, nell'entroterra Salernitano.
Salerno - 16.84 KM da Bagnoli Irpino
Sieti
Sieti
Il borgo di Sieti si trova in Campania, all'interno del Parco Regionale dei Monti Picentini.
Salerno - 17.54 KM da Bagnoli Irpino
Cairano
Cairano
Cairano, in Campania, è stata teatro del film neorealista "La Donnaccia" del 1963.
Avellino - 25.74 KM da Bagnoli Irpino
Mercogliano
Mercogliano
Il borgo di Mercogliano si trova in Campania nella regione storica dell'Irpinia.
Avellino - 29.65 KM da Bagnoli Irpino
Bisaccia
Bisaccia
Il borgo di Bisaccia, in Campania, ha origini medievali.
Avellino - 32.37 KM da Bagnoli Irpino

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di