Acqualagna, nei pressi della magnifica Gola del Furlo, è definito a livello nazionale la Capitale del Tartufo. Il borgo rappresenta una meta ambita sia per chi ama gli itinerari gastronomici
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Acqualagna

La Capitale del Tartufo
Leggi di più
Borgo di Acqualagna
Comune di Acqualagna
Provincia di Pesaro e Urbino
Regione Marche
Abitanti: 4.371
Altitudine centro: 204 m s.l.m.
il Comune fa parte di: 
Città del tartufo
Città slow

Aree naturali protette:
Riserva naturale statale Gola del Furlo
Festa patronale
Santa Lucia - 13 dicembre

Comune di Acqualagna
Piazza Mattei 9 - Acqualagna (PU)
tel: 072179671
Acqualagna è un borgo marchigiano situato nell’entroterra della provincia di Pesaro e Urbino, nei pressi della magnifica Gola del Furlo ed è definito a livello nazionale la Capitale del Tartufo
Situata in una posizione strategica dovuta alla vicinanza con i monti più alti della zona, il Catria ed il Nerone, Acqualagna permette di intraprendere percorsi a piedi, in bici e a cavallo sia in inverno che in estate. Itinerari naturalistici affascinanti che porteranno i suoi ospiti alla scoperta del territorio più inesplorato.

Acqualagna, quindi, rappresenta una meta ambita e, nello stesso tempo lontana dai circuiti tradizionali, sia per chi ama gli itinerari gastronomici, sia per chi desidera visitare e soggiornare in luoghi dove si respira un’ atmosfera rimasta inalterata nel tempo.
Ma la natura non è tutto, perchè sia ad Acqualagna che in tutti i comuni limitrofi è presente una storia ed una cultura che parte dall’epoca romana per evolversi fino ai giorni nostri.

Nei pressi dell'attuale centro anticamente sorgeva una cittadina romana, Pitinum Mergens, distrutta da Alarico; gli abitanti superstiti fondarono più tardi il castello di Montefalcone da cui, nel tardo medioevo, si venne a formare il borgo.
Oggi, proprio nel centro del borgo, si trova il Museo “Antiquarium Pitinum Mergens”, dove sono esposti i reperti provenienti dallo scavo della villa rustica rinvenuta in località Colombara di Acqualagna. 
Nei pressi di Acqualagna sono rinvenuti inoltre resti archeologici pertinenti al tracciato dell’antica via Flaminia, la principale arteria di età romana nel territorio, aperta nel 220 a.C. da Gaio Flaminio per collegare Roma ad Ariminum (Rimini), rappresentando nell’antichità l’asse viario fondamentale per il collegamento tra Roma e l’Italia settentrionale.
Andando alla scoperta del borgo è possibile vedere anche molte chiese e conventi che ci ricollegano al passato: la chiesa di Santa Lucia, di San Vincenzo, di San Paterniano, quella della Santissima Annunziata e del Santissimo Sacramento.

Acqualagna è nota nel mondo per la lavorazione artistica della pietra, una tra le attività artigianali che hanno reso celebre il nome del borgo. Una tradizione secolare che affonda le sue radici nell’opera degli antichi scalpellini del Furlo, che grazie alla loro abilità e all’agevole reperibilità del materiale nelle “cave”, realizzarono anche importanti opere e strutture architettoniche di Urbino.

Una delle più importanti manifestazioni del borgo è la Fiera Nazionale del Tartufo, che si svolge gli ultimi week end di ottobre e il primo di novembre. È il più importante appuntamento del centro Italia dedicato al Tuber Magnatum Pico, durante il quale è possibile entrare a contatto con venditori di tartufo, gustare le novità culinarie, assistere a convegni a tema e conoscere la semplicità di un luogo unico nel suo genere.
Oltre a questo appuntamento, Acqualagna propone altre due fiere: la prima a febbraio dedicata al tartufo nero pregiato e la seconda a luglio dove si tiene la Fiera Regionale Del Tartufo Nero Estivo.

Acqualagna è circondata da altrettanti paesi che raccontano la storia e la cultura dell’entroterra pesarese. A pochi chilometri dalla Capitale del Tartufo è possibile raggiungere: Piobbico; Urbania, conosciuta in territorio nazionale per l’arte della lavorazione delle ceramiche e della maiolica; Apecchio, situato ai piedi del Monte Nerone a pochi chilometri da Piobbico; Cagli, posto ai piedi dei monti Catria e Petrano.

Acqualagna offre tanti spunti enogastronomici per soddisfare le esigenze culinarie dei suoi ospiti. A partire dall’amato tartufo bianco invernale, durante tutto l’anno si possono assaporare piatti tipici e specialità di stagione grazie ai ristoranti presenti nel territorio. Il primo ad attirare l’attenzione è sicuramente il re tartufo che nel borgo di Acqualagna vede la sua massima potenza.
Il territorio, seguendo le sue antiche tradizioni, riesce a proporre al gruppo di turisti un insieme di prodotti tipici provenienti dalle aziende agricole della zona, le quali producono frutti della terra, che spaziano da ortaggi e legumi, dalla carne ai formaggi, dai salumi agli oli, ai vini. Tutto ciò per entusiasmare gli ospiti, facendoli vivere in una realtà parallela ricca di gusto.

Acqualagna è sul numero 8 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Video di Marche Tourism

Altre destinazioni nelle vicinanze

Fossombrone
Fossombrone
Fossombrone è un’antica cittadina di origini romane posta nella media valle del Metauro, lungo il percorso dell'antica Flaminia.
Pesaro e Urbino - 12.78 KM da Acqualagna
Frontone
Frontone
l borgo medievale di Frontone, situato ai piedi del Monte Catria è denominato “La piccola Svizzera delle Marche”. Arrivando a Frontone non si può non notare l’imponente sagoma del suo antico Castello,
Pesaro e Urbino - 13.19 KM da Acqualagna
Piobbico
Piobbico
Piobbico è un borgo di origine medievale, la cui storia è legata alla famiglia dei Brancaleoni, i quali edificarono l'imponente e omonimo Castello.
Pesaro e Urbino - 13.87 KM da Acqualagna
Pergola
Pergola
Nel cuore della Valle del Cesano sorge il borgo di Pergola. A testimonianza dell’antico glorioso passato restano i famosi Bronzi Dorati da Cartoceto di Pergola. Il paese è inoltre conosciuto come la città dalle cento chiese
Pesaro e Urbino - 14.71 KM da Acqualagna
Mondavio
Mondavio
Mondavio vanta un centro storico fra i meglio conservati delle Marche. Ancora oggi è chiuso in una cinta muraria che si estende per 780 m. La Rocca Roveresca è il principale monumento del borgo
Pesaro e Urbino - 24.12 KM da Acqualagna
Montegridolfo
Montegridolfo
Montegridolfo è posto al confine tra Emilia Romagna e Marche e rappresenta il luogo d'interesse per eccellenza. Ben proporzionato e inserito nelle dolci colline riminesi, rappresenta un'ottima integrazione dell'architettura medievale con il paesaggio cir
Rimini - 25.94 KM da Acqualagna

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: il Panficato gigliese
Ricetta: il Panficato gigliese
Discepolo del panforte senese, il panficato è il dolce tipico di Giglio Castello che viene preparato con fichi secchi e noci e tanti altri prodotti tipici dell'isola
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Civitas Medievale a Dozza: un viaggio nel tempo a due passi da Bologna
Civitas Medievale a Dozza: un viaggio nel tempo a due passi da Bologna
Da non perdere, all'inizio di marzo il borgo di Dozza ospiterà il pittoresco evento Civitas Medievale.
By Redazione
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Torna Bolgherirun, l'evento sportivo che permette di scoprire, attraverso il divertimento, il fantastico paesaggio della Toscana.
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di