Cetara è un tipico borgo marinaro della Costiera Amalfitana noto per la famosa colatura di alici.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Cetara

Borgo di pescatori
Leggi di più
Borgo di Cetara
Comune di Cetara
Provincia di Salerno
Regione Campania
Abitanti: 2.080
Altitudine centro: 10 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città e siti patrimonio mondiale Unesco

Festa patronale
San Pietro Apostolo - 29 giugno

Comune di Cetara
Corso Umberto i 47 - Cetara (SA)
tel: 089262911

Cetara, grazioso borgo di pescatori della Costiera Amalfitana, sorge ai piedi del monte Falerio e, considerata la sua estensione in una profonda vallata fiancheggiata da vigneti e agrumeti, assume la forma di un ventaglio.

Antico e autentico borgo di pescatori famoso per la colatura di alici, un liquido ambrato ottenuto dal processo di maturazione delle alici sotto sale, e per il buonissimo tonno pescato, il suo nome deriverebbe dal latino Cetaria, tonnara, e da cetari, venditori di pesci grossi.
Tutt’oggi Cetara si caratterizza per l’attività economica e turistica basata prevalentemente sulla pesca e attualmente possiede una delle più importanti flotte tonniere del Mediterraneo, vantando stretti contatti con Nemour in Algeria, con Séte e Marsiglia in Francia, dove vivono e operano numerosi discendenti cetaresi, stabilitisi nel primo e secondo dopoguerra, per svolgere la propria attività peschereccia.
Grazie alla numerosa flottiglia di cianciole, dotate delle caratteristiche lampare, Cetara assicura un abbondante pescato di pesce azzurro, che viene abilmente lavorato e conservato, sotto sale o sott’olio, dalle piccole industrie di conservazione del posto.

Le origini del borgo risalgono all’alto Medioevo, quando il territorio di Cetara, quasi disabitato, apparteneva alla giurisdizione della città etrusca di Marcina, coincidente molto probabilmente con Vietri sul Mare, come riportato nel “Chronicon Salernitanum”.

Cetara, borgo ricco di storia, conserva intatti i suoi monumenti. Il principale è la Torre Vicereale, costruita nel XVI secolo a scopo difensivo, si erge sulla spiaggia del paese con tutto il fascino del suo portato storico.
La Chiesa di San Pietro Apostolo, risalente al IX secolo, in stile barocco, è la prima immancabile sosta da fare durante l’esplorazione di questo magico borgo.
Da vedere anche la Chiesa e il Convento di San Francesco, entrambi risalenti al 1300. Nella Chiesa si possono ammirare incantevoli affreschi, mentre il Convento, costituito da un chiostro e diverse celle, ospita oggi un ristorante ed è la sede del comune. Costruzione più recente ma non meno importante è la Chiesa della Madonna di Costantinopoli, costruita nel 1800 e ristrutturata nel 1921 in seguito ai danni subiti a causa di una violenta alluvione.

In estate, l’immagine che racchiude l’essenza di questo borgo marinaro è Marina di Cetara, una piccola spiaggia racchiusa tra il borgo di case e il porto dei pescatoti. Il luogo ideale dove fermarsi per fare un bagno nelle acque limpide e tranquille di Cetara. Particolarmente suggestive e importanti sono la Festa Patronale di S.Pietro, corredata da bellissimi fuochi pirotecnici sul mare, e la Sagra del tonno, con degustazione di prodotti tipici locali a base di pesce.

Cetara è sul numero 4 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Video di FLY VIEW

Altre destinazioni nelle vicinanze

Albori
Albori
Albori è la frazione più piccola di Vietri sul Mare, sulla Costiera Amalfitana.
Salerno - 2.52 KM da Cetara
Erchie
Erchie
Erchie è un borgo marinaro situato sulla Costiera Amalfitana, in Campania.
Salerno - 3.11 KM da Cetara
Vietri sul Mare
Vietri sul Mare
Il borgo di Vietri sul Mare si trova sulla Costiera Amalfitana, nei pressi di Salerno.
Salerno - 3.2 KM da Cetara
Atrani
Atrani
Atrani è l'unico paese della Costiera Amalfitana a conservare intatto il suo antico carattere di piccolo borgo di pescatori.
Salerno - 7.89 KM da Cetara
Furore
Furore
Furore è un piccolo gioiello arroccato sulla Costiera Amalfitana, in Campania.
Salerno - 12.81 KM da Cetara
Sieti
Sieti
Il borgo di Sieti si trova in Campania, all'interno del Parco Regionale dei Monti Picentini.
Salerno - 20 KM da Cetara

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
L’altra Toscana: viaggio nei borghi dell’immediato entroterra e sulle isole
L’altra Toscana: viaggio nei borghi dell’immediato entroterra e sulle isole
La Toscana è una regione ricca di infiniti tesori storico-architettonici e naturali, dove si incontrano borghi di rara bellezza
By Simona PK Daviddi
Ricetta: I Tozzetti alle nocciole
Ricetta: I Tozzetti alle nocciole
Un dolce tipico della tradizione viterbese che ricorda i famosi “cantucci” ma che si differenziano per l’uso delle nocciole tostate
By Redazione
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Da Olbia a Porto Torres, un itinerario che ci porterà alla scoperta di cinque fantastici borghi sardi tra mare ed entroterra
By Redazione
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Da Cavo a Cavo, un itinerario lungo le coste e i centri abitati della più importante isola della Toscana
By Redazione
Ricetta: Is Arrubiolus
Ricetta: Is Arrubiolus
Tra i dolci di Carnevale più amati in Sardegna, gli arrubiolus ogliastrini si aggiudicano il podio. Si tratta di dolcetti fritti molto deliziosi, realizzati con un goloso impasto a base di ricotta fresca
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di