Monte Sant’Angelo, sede del Parco Nazionale del Gargano, è considerata la città sacra del Gargano.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Monte Sant'Angelo

La città sacra del Gargano
Leggi di più
Borgo di Monte Sant'Angelo
Comune di Monte Sant'Angelo
Provincia di Foggia
Regione Puglia
Abitanti: 12.342
Altitudine centro: 796 m s.l.m.
il Comune fa parte di:
Città d'Arte e Cultura CIDAC
Città del pane
Città e siti patrimonio mondiale Unesco
Aree naturali protette:
Parco Nazionale del Gargano
Riserva naturale Falascone
Riserva naturale Foresta Umbra
Festa patronale
San Michele Archangelo - 29 settembre
Comune di Monte Sant'Angelo
Via Municipio, 2 - Monte Sant'Angelo (FG)
tel. 0884566200

Monte Sant'Angelo, sede del Parco Nazionale del Gargano e Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, è famosa in tutto il mondo per il celebre Santuario di San Michele Arcangelo, meta di pellegrinaggi dei fedeli cristiani, sin dal VI secolo.
Definita città sacra del Gargano, la cittadina è infatti concentrata attorno alla grotta di San Michele Arcangelo e il centro abitato è il più elevato del Gargano, poichè è posto in una splendida posizione panoramica su uno sperone a sud del promontorio, con vista mozzafiato sul golfo di Manfredonia. 

Oggetto di visite di numerosi santi come ad esempio san Tommaso d'Aquino, santa Caterina da Siena e san Francesco d'Assisi, Monte Sant'Angelo nel luglio 1917 ospitò Padre Pio da Pietrelcina, il quale si recò in pellegrinaggio alla grotta santa per venerare San Michele.

La città vanta anche la presenza di un castello normanno-svevo-aragonese, situato a pochi passi dalla grotta, che fu la dimora dell'amante dell'Imperatore di Svevia, Bianca Lancia, tenuta prigioniera in questo castello, tanto che si dice che oggi il suo fantasma vaghi ancora per le sale di tale costruzione.

Nel territorio del centro garganico è situata parte della Foresta Umbra, area naturale protetta del Parco nazionale del Gargano, il cui nome deriverebbe dell’ombrosità della foresta, considerata molto cupa. Tra Monte Sant'Angelo e San Giovanni Rotondo è situata la Valle Carbonara, la valle più grande e lunga del Gargano, dedicata alle coltivazioni.
Mentre a pochi chilometri, nel comune di Manfredonia, è possibile trovare anche il bosco Quarto, ricco di faggi e cerri.

A Monte Sant'Angelo è possibile visitare il Museo di arti e tradizioni popolari, conosciuto come museo Tancredi, situato presso l’ex convento della chiesa di San Francesco, il Museo Lapidario, situato all’interno della basilica di San Michele e il Museo devozionale posto anch’esso all’interno del santuario.

Monte Sant’Angelo è conosciuta per il suo pane tipico e per i suoi piatti tradizionali come il pancotto con fave e verdure varie, la semolata, che è una variante della polenta fatta con la semola, le orecchiette con cime di rapa con l’aggiunta di alici fritte e aglio e le laine, tagliatelle fresche con ceci e sugo di baccalà.

Monte Sant'Angelo è sul numero 3 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Video di Immediato TV

Altre destinazioni nelle vicinanze

San Giovanni Rotondo
San Giovanni Rotondo
Immerso nel verde del Parco Nazionale del Gargano, San Giovanni Rotondo è un importante polo del turismo religioso internazionale, grazie alla figura di Padre Pio.
Foggia - 9.4 KM da Monte Sant'Angelo
Carpino
Carpino
Carpino, piccolo centro agricolo, è considerato uno dei borghi più caratteristici del Parco Nazionale del Gargano.
Foggia - 17.99 KM da Monte Sant'Angelo
Cagnano Varano
Cagnano Varano
Cagnano Varano, nel Parco Nazionale del Gargano, è nota per la famosa Grotta di San Michele.
Foggia - 21.17 KM da Monte Sant'Angelo
Vico del Gargano
Vico del Gargano
Vico del Gargano, in Puglia, è soprannominato il paese dell'amore.
Foggia - 21.26 KM da Monte Sant'Angelo
Rodi Garganico
Rodi Garganico
Il borgo di Rodi Garganico si trova in Puglia, all'interno del Parco Nazionale del Gargano.
Foggia - 25.85 KM da Monte Sant'Angelo
Vieste
Vieste
All'inizio della spiaggia a sud di Vieste si erge, quasi a guardia del borgo, un monolite chiamato Pizzomunno, che è il simbolo stesso della Perla del Gargano.
Foggia - 26.23 KM da Monte Sant'Angelo

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di